Condividi
Studiare all’ultimo minuto
Condividi su

Studiare all’ultimo minuto

Di Daniele
pubblicato il 05 dicembre

Studiare. A nessuno piace, ma noi siamo proprio allergici! E prendersi sempre all’ultimo momento non lo rende più piacevole, o più facile. SOS MATURANDO!

Lo facciamo tutti dai, non giriamoci intorno. Chi più, chi meno, sappiamo tutti cosa vuol dire aprire il diario e vedere piazzato per il giorno dopo un compito che… Devo proprio farlo io?

riscrivilotu

Sono un maestro in questo genere di cose. Perché, dite? Perché, ad esempio, per quanto io ami scrivere qui sopra domani mi aspetta un bel compito sulla Divina Commedia, 6 o 7 canti. Il problema? Mai aperto il libro, sono le 18:00 e no, non voglio iniziare.

festa ritrovo 1

Studiare per me in questi giorni è un po’ difficoltoso… Qui è usanza partecipare alla “Coscritta“. Per farla breve una festa in cui tutti i ragazzi diciottenni del paese si riuniscono per festeggiare il compimento della maggiore età. Ci siamo quindi trovati per un aperitivo, abbiamo mangiato insieme, e per concludere il nostro sabato siamo andati in discoteca. Siamo rincasati alle 6:00 di mattina, stanchi, ma divertiti come non mai! Inutile dire che ho passato la restante parte del weekend a dormire. E oggi, lunedì, beh… Diciamo solo che stamattina ero un po’ assonnato sui libri di scuola…

Ed eccomi qui, disperato, che cerco di riprendere il ritmo. Abbiamo già parlato di tempo libero, di svago e di quanto sia importante dedicare del tempo a noi. Direi che mi sono divertito abbastanza… Ora devo assolutamente trovare le forze di spegnere il PC, il telefono, il tablet (se potessi spegnerei anche le mosche, che non si sa come mai svolazzino fastidiose anche in inverno) e mettermi a fare! Studiare. E basta.

Ho fatto progressi, il libro è aperto sul primo dei tanti canti che dovrò sapere alla lettera entro domani. Posso… farcela… devo solo riuscire a leggere! Mi avvicino al libro, che non oppone resistenza. Inizio a leggere e tutto è perfetto! A metà facciata la mia mente si ricorda che stasera c’è la mia serie TV preferita, e di certo non posso perdere tempo a studiare Dante! Rassegnato al mio destino, chiudo il libro e accendo la TV. Ci penserò domani…

Cerco un mio sosia appassionato di Divina Commedia che faccia il compito al mio posto. Sono disposto a pagare, e tanto. AIUTO!!!

Daniele
Ciao, sono Daniele e sono una vittim... ehm... un liceale. Frequento il Liceo Scientifico, scienze applicate per la precisione (un pizzico di sofferenza in più non guasta). Scrivere. È uno svago e uno sfogo, posso confrontarmi con ragazzi che provano le mie stesse emozioni. La paura di un compito in classe, la gioia di un bel voto nelle materie più ostiche, le gite come unico scopo scolastico e il timore della maturità, che incombe su di noi e si avvicina lenta, inesorabile (AIUTO).