Condividi
Seconda Prova Economia Aziendale Maturità 2018: soluzioni e traccia svolta
Condividi su

Seconda Prova Economia Aziendale Maturità 2018: soluzioni e traccia svolta

Di Selena
pubblicato il 21 giugno

Traccia svolta di Economia Aziendale Seconda Prova: esame Maturità 2018 per Amministrazione, Finanza e Marketing.

Seconda Prova Economia Aziendale Maturità 2018: soluzioni e traccia svolta

Economia Aziendale Maturità 2018: traccia di Seconda Prova Ragioneria e soluzioni

Abbiamo la traccia di Economia Aziendale della Seconda Prova 2018 di Ragioneria!
Il conto alla rovescia per la Maturità 2018 è infatti giunto al termine. Da mesi gli studenti sapevano che la materia di Seconda Prova scelta dal Miur per gli studenti di Ragioneria nell’indirizzo “classico”, ovvero l’istituto Amministrazione, Finanza e Marketing, è Economia Aziendale. Ora finalmente conosciamo la traccia della Maturità 2018 e in questo articolo di ScuolaZoo troverete tutto sull’esame di Economia Aziendale di questa Seconda Prova.

Non perdere le ultime sulla Seconda Prova Maturità 2018!

economia-aziendale-traccia-seconda-prova-maturità-2018-ragioneria (2)

Soluzioni Economia Aziendale Maturità 2018: Seconda Prova Ragioneria

Abbiamo per voi le soluzioni della prova di Economia Aziendale dell’esame di Maturità 2018. Ecco come risolvere i quesiti di Seconda Prova di Ragioneria:

Seconda Prova Maturità 2018 Ragioneria: quanto dura e cosa portare

Provate a tirare un sospiro di sollievo perché la Seconda Prova di Maturità 2018 per Ragioneria non dovrà essere svolta in fretta e furia. Per la traccia di Economia Aziendale, ma come per tutti gli altri indirizzi, avrete a disposizione sei ore di tempo in cui fare e rifare gli esercizi in brutta, cercare (senza farvi beccare) di confrontare i risultati e gli svolgimenti con i vostri compagni di classe, e provare a svolgere tutta la traccia di Economia Aziendale dall’inizio alla fine. Se, come vi auguriamo, la traccia sarà facilissima da svolgere, allora potrete lasciare l’istituto dopo 3 ore dal via alla prova. Per quanto riguarda invece cosa potete portare con voi durante la Seconda Prova di Economia Aziendale per la Maturità 2018 in Ragioneria, l’articolazione Amministrazione Finanza e Marketing prevede:

  • codice civile non commentato
  • calcolatrici tascabili non programmabili
  • dizionario bilingue (ma solo per gli studenti non madrelingua italiani)

Maturità 2018: esempio traccia Economia Aziendale Svolta

La traccia di Economia Aziendale per la Seconda Prova di Maturità 2018 viene divisa in due parti:

  • Prima Parte: documento con i dati relativi ad una azienda. Qui troverete dei quesiti inerenti il calcolo del budget, lo stato patrimoniale o il bilancio.
  • Seconda Parte: qui invece dovrete scegliere due tra quattro quesiti proposti. Per ognuno poi dovrete accompagnare il tutto con due linee operative, le soluzioni e la produzione dei documenti.

Per fare un esempio vediamo la prova di Economia Aziendale dell’anno scorso:

In questa prima parte si richiede di analizzare il report annuale di una azienda i cui dati si ritrovano nel documento originale e, prima di rispondere è importante fare uno schema con tutto ciò che non dovete dimenticarvi di elencare. Così, una volta che avrete finito di rispondere, potrete fare un check e controllare di avere trovato tutto. I dati per rispondere alla domanda si trovano nella traccia fornita dal MIUR e sta poi a voi svolgere i calcoli.

Per quanto riguarda invece i quesiti vediamo sempre quelli richiesti l’anno scorso:

economia-aziendale-seconda-prova-ragioneria-maturità-2018(2)

Riguardando sempre la parte iniziale di stralcio di documenti forniti dal MIUR, qualora doveste scegliere di svolgere il secondo quesito, ad esempio, dovreste ricordarvi che l’analisi patrimoniale esamina la struttura generica per capire l’equilibrio tra impieghi e finanziamenti, mentre l’analisi finanziaria va a scoprire la capacità dell’azienda di affrontare un bisogno finanziario senza intaccare l’equilibrio generale dell’azienda. Per rispondere, in entrambi i casi, dovreste utilizzare i dati dello Stato Patrimoniale riclassificato ricordandosi la destinazione dell’utile.

Seconda Prova Ragioneria Maturità 2018: consigli sulla seconda prova di Economia Aziendale

La Seconda Prova di Economia Aziendale per la Maturità 2018 non è una passeggiata. È inutile mentire: bisogna fare molti esercizi, ripassare le formule e cercare di scavalcare tutti gli ostacoli che potrebbero farci perdere tempo inutilmente. I consigli che vi diamo sia per il “pre-prova” che per lo svolgimento vero e proprio sono questi:

  • Ripassate ciò in cui vi sentite meno sicuri: è la cosa migliore da fare; se proprio una formula o un tipo di analisi non vi entra in testa dovete provare e riprovare fino allo sfinimento, anche facendovi aiutare dai compagni di classe o andando a ripetizione.
  • Leggete attentamente le consegne: durante la Seconda Prova di Maturità 2018 l’errore che si può commettere più facilmente è quello di farsi prendere dalla fretta e dal panico. Così facendo rischierete di leggere velocemente la consegna e magari scrivere un numero sbagliato, oppure non capire perfettamente la richiesta. Il risultato? Rischierete di sbagliare tutto per una disattenzione.
  • Cercate di non “incastrarvi”: se un passaggio non vi viene proprio, il consiglio che vi diamo è di andare avanti. Se con i dati che avete potete proseguire nello svolgimento della prova sarebbe opportuno farlo. Meglio fare più esercizi e lasciare indietro qualcosa piuttosto che impiegare tutte le ore a disposizione per risolvere un unico quesito della traccia di economia aziendale.

Economia Aziendale, Maturità 2018: le tracce degli anni precedenti per la Seconda Prova di Ragioneria

In vista della Maturità 2018 e della temuta Seconda Prova di Ragioneria, è importantissimo allenarsi con le prove di economia aziendale (e non solo) degli anni precedenti così da familiarizzare con la tipologia di traccia, la difficoltà e i tempi in cui svolgere la prova. Per esercitarvi, ecco le seconde prove di I.T. Amministrazione, Finanza e Marketing degli anni precedenti:

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità