#Seconda Prova Maturità

Seconda Prova Chimica, Materiali e Biotecnologie Maturità 2017: tracce e soluzioni

22 giugno 2017

Seconda Prova Maturità 2017 Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie

Arrivare a dire "Ho finito" è la cosa più bella riguardante la Seconda Prova di Maturità 2017. Il giorno della Seconda Prova è arrivato, non perderti il nostro live con tutti gli aggiornamenti sulle tracce e le soluzioni!

Ecco lo svolgimento dei punti 1,2,3,4 e 5della traccia di Igiene

seconda-prova-igiene-svolgimento-maturità-2017 (4)  

Qua di seguito trovate tutte le informazioni sulla seconda prova dell'Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie

Per svolgere al meglio il secondo scritto dell'Esame di Stato è necessario conoscere tutte le informazioni per riuscire a portare a casa almeno i 10 punti neccessari alla sufficienza! La seconda prova dell'Esame di Stato, ormai lo sapete tutti, è elaborata dal Miur a livello nazionale, ma è diversa a seconda dell’indirizzo scolastico frequentato. I maturandi dell'Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologieperò, possono avere un po' di confusione perché la loro scuola è suddivisa in quattro articolazioni, ognuna delle quali ha una materia diversa come oggetto di traccia di seconda prova. Vuoi chiarire una volta per tutte i tuoi dubbi su materie, struttura della traccia e tutto quello che ti serve per arrivare preparato? Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla Seconda Prova Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie! seconda prova chimica, materiali biotecnologie 2017

Materie Seconda Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie Maturità 2017

L'Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie è articolato in quattro indirizzi:
  • Articolazione Chimica e Materiali
  • Articolazione Chimica e Materiali - opzione tecnologie del cuoio
  • Articolazione Biotecnologie ambientali
  • Articolazione Biotecnologie sanitarie
Ogni articolazione dell'Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie ha due o tre materie caratterizzanti, tra cui il Miur ha scelto quella che sarà oggetto di Seconda prova quest'anno. Il Ministero dell'Istruzione, infatti, ha annunciato le materie di Seconda Prova il 30 gennaio 2017, come segue:
  • Articolazione Chimica e Materiali: Tecnologie chimiche industriali
  • Articolazione Chimica e Materiali - opzione tecnologie del cuoio: Tecnologie e biotecnologie conciarie
  • Articolazione Biotecnologie ambientali: Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo ambientale
  • Articolazione Biotecnologie sanitarie: Igiene, anatomia, fisiologia, patologia

Seconda Prova Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie Maturità 2017: le tracce e cosa portare

Tutte le tracce di Seconda Prova dell'Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie, nonostante vertano su una materia diversa, hanno una struttura molto simile ed articolata in due parti: una prima parte in cui è necessario risolvere e svolgere un problema e la seconda parte in cui i maturandi dovranno scegliere di rispondere a due quesiti tra i quattro proposti. Nello specifico, la traccia scelta dal Miur per la Seconda Prova può riguardare uno dei seguenti ambiti:
  • Analisi di problemi tecnologico-tecnici;
  • Analisi di caratteristiche di macchine e apparecchiature;
  • Ideazione e progettazione di componenti e prodotti delle diverse filiere;
  • Analisi di processi tecnologici di produzione, gestione e controllo qualità;
  • Sviluppo di strumenti per l’implementazione di soluzioni dei processi produttivi;
  • Gestione di attività produttive e del territorio.
Nello specifico, questa è la struttura delle tracce:

Articolazione Chimica e Materiali - Tecnologie chimiche industriali

Nella prima parte dovrai risolvere un problema su un impianto o industria chimica. Nella seconda parte invece occorrerà rispondere a 2 dei 4 quesiti. La prova ha una durata massima di 6 ore ed è consentito l’uso di manuali relativi alle simbologie UNICHIM, di tabelle con dati numerici, di diagrammi relativi a parametri chimico-fisici, di mascherine da disegno e di calcolatrici tascabili non programmabili, oltre al dizionario di italiano.

Articolazione Chimica e Materiali - opzione tecnologie del cuoio: Tecnologie e biotecnologie conciarie

Nella prima parte della traccia dovrai risolvere un problema riguardante una conceria. Nella seconda parte invece bisognerà svolgere due dei 4 quesiti proposti. La prova ha una durata massima di 6 ore.

Articolazione Biotecnologie ambientali: Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo ambientale

Nella prima parte della traccia bisognerà scrivere un tema sul controllo ambientale, mentre nella seconda parte sarà necessario rispondere a due dei quattro quesiti proposti. La prova ha una durata di 6 ore.

Articolazione Biotecnologie sanitarie: Igiene, anatomia, fisiologia, patologia

Nella prima parte occorrerà analizzare un problema o tematica di igiene, anatomia, fisiologia o patologia; nella seconda, dovrai rispondere a 2 dei 4 quesiti proposti. La prova ha una durata massima di 6 ore ed è consentito l'utilizzo del dizionario di italiano.

Seconda Prova Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie Maturità 2017: come prepararsi

Per fare una buona prova in una delle discipline sopraindicate di I.T. Chimica, Materiali e Biotecnologie è necessario essersi esercitati durante l'anno e avere appreso le competenze tecniche necessarie a svolgere le tracce. Tuttavia, in vista della prova, ecco qualche consiglio su come prepararsi in questo ultimo periodo che ti separa dall'esame:
  • Fai una tabella di marcia con cui suddividere gli argomenti teorici da ripassare così da essere sicuro di ricoprire tutto il programma;
  • Usa riassunti, schemi e mappe concettuali per il ripasso;
  • Fai mente locale sui passaggi che ti provocano problemi e chiedi al professore/professoressa di rispiegare l'argomento;
  • Fai pratica giornalmente con esercizi di progettazione, calcolo, tecnici e pratici;
  • Utilizza le simulazioni e le prove degli anni precedenti per allenarti in vista della Seconda Prova.

Seconda Prova Istituto Tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie Maturità 2017: le prove degli anni precedenti

In vista della Maturità 2017, è importantissimo allenarsi con le prove degli anni precedenti così da familiarizzare con la tipologia di prova, la difficoltà della traccia e i tempi in cui svolgere la prova. Per esercitarti, ecco le seconde prove di I.T. Chimica, Materiali e Biotecnologie degli anni precedenti: