Condividi
Simulazioni terza prova: di che materie hanno paura gli studenti?
Condividi su

Simulazioni terza prova: di che materie hanno paura gli studenti?

Di Andrea
pubblicato il 26 gennaio

Scopriamolo insieme per sopravvivere alla maturità 2016

Simulazioni terza prova: di che materie hanno paura gli studenti?

Gennaio, il primo mese del secondo quadrimestre. Ma, per moltissimi di noi, anche il mese delle simulazioni terza prova maturità. Per la prima volta ci viene chiesto di preparare per una data tutto il programma di tutte le materie. Ma quali sono le discipline che ci spaventano di più? Scopriamolo assieme.

  • Inglese
    Nonostante ci sia la certezza che inglese ci sia alla terza prova, come deciso dal MIUR, questa sembra essere una delle materie che ci spaventa di più. Perché? Prima di tutto per il programma, giudicato fin troppo approfondito da alcuni. Moltissimi, invece, si lamentano perché i professori si sbizzarriscono in domande mai viste, tra quelli che chiedono un commento su tutto Wordsworth in 10 righe a quelli che chiedono di ipotizzare un tour di Londra.

simulazioni terza prova_2

  • Matematica e Fisica
    Materie che, di per sé, non richiedono eccessivi sforzi da parte degli studenti. Entrano, però, di diritto in questa classifica perché si differenziano da tutte le altre. Se dovesse capitarci, infatti, una domanda di matematica o uno di fisica, è altamente probabile che si tratti di un esercizio da svolgere. Per molti di noi una passeggiata, per altri una tragedia.

simulazioni terza prova_1

  • Arte
    Materia, a volte, un po’ sottovalutata in molti istituti. Alla maturità, però, non esistono materie di seconda classe ed ecco che anche arte torna a farsi sentire. Quello che spaventa maggiormente noi studenti è la possibilità di trovarci davanti ad una semplice immagine di un dipinto o di una scultura e non riuscire nemmeno a dirne il nome. Che ansia.

simulazioni terza prova_3

  • Latino
    Moltissimi studenti sono spaventati dal latino. Non tanto per lo studio degli autori, quando per la possibile traduzione. Se ci dovessero mettere un pezzo di un’opera in latino da commentare, siamo così sicuri che riusciremo a tradurlo? Mah

simulazioni terza prova_4

Ragazzi, ormai il tempo stringe. Se posso darvi un consiglio, da maturando a maturando, il trucco è quello di tenersi sempre al passo in tutto. Il secondo quadrimestre è iniziato, la fine è vicina, vediamo di dare il massimo.

Intanto restate aggiornati su tutto quello che riguarda la MATURITÀ 2016!

Andrea
Curioso e deciso, riesco sempre ad ottenere ciò che voglio. Alla costante ricerca di nuovi modi per sentirmi realizzato, ho avuto esperienza in cortometraggi e come rappresentante d'istituto, adesso invece mi dedico alla scrittura, sfogando la mia fantasia con una penna e un foglio bianco. Sempre disposto ad accettare nuove sfide, non so dove mi porterà il domani.
Leggi altri articoli in Terza Prova Maturità Maturità