Condividi
Orientamento scolastico terza media: l’Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica
Condividi su

Orientamento scolastico terza media: l’Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 22 novembre

Scelta della scuola superiore: ti piacerebbe frequentare l’Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica ? Ecco cosa sapere su piano di studi, articolazioni e sbocchi lavorativi!

Orientamento scolastico terza media: l’Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica

Orientamento Terza Media: perché scegliere l’Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica?

In casa sei famoso, anzi famigerato, perché sin da piccolo hai iniziato a smontare gli elettrodomestici per capire come funzionano? Oppure sei il primo che viene chiamato da amici e parenti quando c’è qualche oggetto elettronico che si rompe o di cui non si conosce il funzionamento? Se stai per terminare la scuola media e devi iniziare a pensare al futuro, allora forse potrebbe essere il caso di far fruttare questo tuo talento e passione iscrivendoti all’Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica, dove potrai toccare con mano e comprendere appieno quali sono i meccanismi che fanno andare tanti oggetti legati alla nostra quotidianità.

Ti abbiamo incuriosito? Allora leggi la nostra guida alle materie, agli indirizzi e alle prospettive future dell’Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica.

Non sai se questa è la scuola più adatta a te? Fai il nostro test di orientamento per capire quale liceo, istituto tecnico o professionale fa al caso tuo!

Vuoi avere informazioni su tutte le scuole superiori esistenti in Italia? Leggi:

orientamento_scolastico_terza_media_tecnico_Elettronica_ed_elettrotecnica

Foto: Pexels

Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica: le articolazioni del piano di studi

In seguito alla Riforma Gelmini del 2010 è stato creato l’Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica all’interno del settore tecnologico, una delle due categorie in cui è stata suddivisa questa tipologia di scuole. Questo Istituto in particolare viene indicato come particolarmente adatto a coloro che sono interessati alla ricerca, vogliono contribuire allo sviluppo scientifico e all’innovazione tecnologica, sia tramite lavoro autonomo che attività in laboratorio, o che sono affascinati dalla robotica e dall’automazione industriale.

Proprio perché facente parte del raggruppamento tecnologico, si prevede che le materie del primo biennio siano comuni a tutte le scuole, a fornire un’istruzione completa e sfaccettata che comprende materie di base quali lingua e letteratura italiana, lingua inglese, storia, matematica, diritto ed economia e scienze.

I cinque anni della scuola porteranno lo studente a saper gestire sistemi complessi sia elettrici che elettronici, a intervenire efficacemente nel controllo e nella manipolazione dei processi di conversione dell’energia elettrica e di fonti alternative, a ottimizzare il consumo energetico degli impianti nel rispetto delle norme di sicurezza, a controllare l’automazione di tipo industriale e a poter contribuire al processo di adeguamento tecnologico delle aziende.

Queste le finalità dell’Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica individuate dal Miur.

  • Operare nell’organizzazione dei servizi e nell’esercizio di sistemi elettrici ed elettronici complessi;
  • Sviluppare e utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi e apparati elettronici;
  • Utilizzare le tecniche di controllo e interfaccia mediante software dedicato;
  • Integrare conoscenze di elettrotecnica, di elettronica e di informatica per intervenire nell’automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico delle imprese relativamente alle tipologie di produzione;
  • Intervenire nei processi di conversione dell’energia elettrica, anche di fonti alternative, e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico e adeguare gli impianti e i dispositivi alle normative sulla sicurezza;
  • Collaborare al mantenimento della sicurezza sul lavoro e nella tutela ambientale, contribuendo al miglioramento della qualità dei prodotti e dell’organizzazione produttiva delle aziende.

 

istituto_tecnico_-_tecnologico

Come sempre in questi casi nell’ambito delle materie comuni alle tre articolazioni (Elettronica, Elettrotecnica e Automazione) troviamo lo studio delle Scienze integrate, applicate e delle tecnologie informatiche e di rappresentazione grafica; più specifica invece la grande quantità di ore dedicate alle Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici.

Elettronica_ed_elettrotecnica_piano_di_studi_comune

Articolazioni Elettronica ed Elettrotecnica

Le tre articolazioni in realtà differiscono nominalmente di poco: entrambe le materie – Elettronica ed Elettrotecnica e Sistemi automatici – sono presenti in entrambi i piani di studio, ma a variare sono le quantità di ore, più sbilanciate in maniera alquanto ovvia. Per quanto riguarda le due articolazioni nella prima ci si concentra sulla progettazione, realizzazione e gestione di sistemi e circuiti elettronici, mentre nell’altra sulla progettazione, realizzazione e gestione di impianti elettrici civili e industriali.

elettronica_ed_elettrotecnica_piano_di_studi_elettronica

Articolazione Automazione

Come specificato più sopra, le materie di studio sono le stesse delle due precedenti articolazioni, ma in questo caso le competenze dello studente si focalizzeranno principalmente sulla progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di controllo.

elettronica_ed_elettrotecnica_piano_di_studi_automazione

Istituto tecnico Elettronica ed elettrotecnica: cosa si può fare dopo il diploma

Al termine del suo percorso di studio il diplomato potrà vantare una buona conoscenza dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettrici, elettronici e delle macchine elettriche, dei sistemi per la generazione, conversione, trasporto e distribuzione dell’energia elettrica e potrà inserirsi in contesti produttivi collaborando nella progettazione, costruzione e collaudo di sistemi elettrici ed elettronici, di impianti elettrici e sistemi di automazione. Andando a voler individuare delle figure professionali caratteristiche dell’Istituto, queste sono quelle di collaudatore di sistemi elettromeccanici ed elettronici, montatore/installatore di apparecchiature elettromeccaniche ed elettroniche, progettista costruttore di installazioni e impianti elettromeccanici e progettista elettronico.

Foto: Pixabay

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Orientamento Scolastico Orientamento