Condividi
Esame terza media francese, la lettera a un amico: un esempio svolto
Condividi su

Esame terza media francese, la lettera a un amico: un esempio svolto

Di Maria Saia
pubblicato il 21 maggio

Hai la prova scritta di francese all’esame di terza media? Ecco una lettera a un amico di presentazione svolta, un esempio per darti uno spunto e tante dritte!

Esame terza media francese, la lettera a un amico: un esempio svolto

Esame Terza Media in francese: come scrivere una lettera in francese a un amico

Come già saprai da tempo se studi una seconda lingua straniera oltre all’inglese, durante l’Esame di Terza Media è prevista una quarta prova scritta, che spesso corrisponde alla prova di francese. La traccia possibile per questo esame non è una, ma sono due tra le quali puoi scegliere: queste ultime sono la comprensione del testo oppure una lettera a un amico, reale o inventato. Concentriamoci su questa tipologia di traccia, cercando di capirne il meccanismo e la struttura: la lettera in francese a un amico non è impossibile da scrivere, anzi. Ti basterà esercitarti un po’ a scrivere, imparare i vocaboli e le espressioni più frequenti e di uso comune, conoscere le giuste formule di apertura e di chiusura e non avrai assolutamente alcun problema con la prova scritta di francese per l’esame finale di scuola media. Noi abbiamo pensato di aiutarti con una proposta di lettera a un amico – un esempio svolto – che è una lettera in francese di presentazione, non formale, perché ti rivolgi a una persona della tua età. Leggi la guida per conoscere tutti i dettagli!

lettera a un amico esame francese terza media

Come scrivere una lettera in francese a un amico: impostazione per l’Esame di Terza Media

Per iniziare a scrivere la lettera a un amico, prova a ipotizzare una possibile scaletta mettendo ordine alle idee che hai in testa e individuando gli argomenti dei quali vorrai parlare in base alla traccia. Noi ti consigliamo di non scrivere mai frasi troppo lunghe: meglio essere breve ma originale, in modo da lasciare il segno negli occhi e nella mente di chi legge. La lettera non ha una lunghezza fissa, però se ci riesci prova a raggiungere 15-20 righe di testo, senza esagerare perché più scrivi più c’è il rischio di commettere strafalcioni ortografici e grammaticali. La lettera a un amico avrò sicuramente un incipit, uno svolgimento e una conclusione, senza dimenticare questi elementi indispensabili:

  • i recapiti del mittente, seguiti da quelli del destinatario. Dovrai inserire il tuo nome in alto a destra e quello del mittente più in basso a sinistra, come se fosse effettivamente scritto su una busta.
  • poi dovrai scrivere la data in alto a destra: luogo, mese e anno di scrittura della lettera vanno prima della formula di saluti
  • in terza battuta, è il momento della formula introduttiva: la lettera inizia generalmente con il termine “Cher/Chère” (caro/a) seguito dal nome dell’amico, una virgola e un capo
  • poi c’è il contenuto vero e proprio della lettera: dai spazio alla tua fantasia, senza limitarti. Non devi per forza descrivere la te stesso: in questa lettera puoi diventare chi desideri!
  • concludi la lettera con un invito, dei saluti (Dans l’attente d’une réponse, je te embrasse très fort, Bises) e la tua firma – il nome da solo può bastare!

Adesso che hai un’idea più chiara sull’impostazione della tua lettera ad un amico in francese, dai un’occhiata alla nostra!

Lettera in francese di presentazione a un amico per l’esame di terza media 2017: esempio di prova svolta

Ecco un esempio di lettera a un amico di presentazione pensata per la prova di francese dell’esame di terza media di quest’anno. Un ultimo suggerimento prima di terminare quello di ricordarti di rileggere tutto quello che hai scritto più di una volta prima di consegnare, controllando soprattutto la grammatica e gli accenti, la vera rottura del francese!

Camilla Farina
Corso dei Mille 1000
56127 Pisa
Italie

Marie De Marion
44, Boulevard de la Baguette
75011 Paris
France

Milano, 29 Mai 2017

Chère Marie,

Comment ça va?

Je suis très heureuse d’avoir une amie française et j’espère te rencontrer en personne. Je me present: je m’appelle Camilla Farina, mais tout le monde m’appelle Cami. Je suis italienne, j’habite a Milano, dans le nord de l’Italie, et j’ai 14 ans. J’ai deux sœurs, qui sont des jumeaux. Elles s’appellent Carla et Caterina parce que dans ma famille il y a la coutume de choisir des noms commençant par C. En effet, mon père s’appelle Carmelo et ma mère s’appelle Carolina. Nous avons un chien et son nom est Cetriolino. 

Je suis une étudiante de la dernière année, mais je n0aime pas l’école. Je sui très petite, mes yeux sont verts et mes cheveux sont blonds et lisses. J’aime lire et aller au cinema avec mes amis, qui sont très nerd. J’adore aussi la musique rock et faire du vélo au coucher du soleil. 

C’est quoi ton historie? Parle-moi un peu de toi, de ta famille, de tes passions et de ton caractère. Je suis vraiment curieuse. 

Dans l’attente d’une réponse, je t’embrasse.
Bisous,

Camilla

Prova di francese Esame Terza Media: le altre tracce

Non vuoi scrivere la lettera di presentazione? Allora leggi le nostre guide per svolgere le altre tracce:

 

Maria Saia
Quando sono nata ero una sirena, ma invece di cantare come le mie sorelle, passavo il tempo a scrivere. Il problema era che vivendo sott'acqua i miei quaderni si inzuppavano tutti e l'inchiostro andava via. Per questo ho chiesto a mio padre, il re degli oceani, di darmi delle gambe per andare a vivere in superficie. Adesso abito sulla terra e continuo a passare i miei giorni scrivendo. L'inchiostro, per fortuna, non va più via. In ricordo delle mie origini, tutti i miei amici mi chiamano "Mari". :)
Leggi altri articoli in Esame di Terza Media Terza Media