Condividi
Test Invalsi matematica esame terza media 2017: guida alle prove
Condividi su

Test Invalsi matematica esame terza media 2017: guida alle prove

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 14 giugno

Prove Invalsi Esame Terza media 2017: la guida ai Test di Matematica con tutto quello che devi sapere sulle domande e sul voto per non avere brutte sorprese!

Test Invalsi matematica esame terza media 2017: guida alle prove

Prove Invalsi 2017 Terza Media Matematica: guida al Test

Domani, 15 giugno gli studenti di Terza Media si cimenteranno per l’ultima volta con i Test Invalsi all’interno degli Esami di Terza Media. Dall’anno prossimo, infatti, le Prove Invalsi matematica e di italiano verranno svolte durante l’anno e saranno accompagnate da una verifica d’inglese, saranno comunque tutte obbligatorie per essere ammessi agli esami finali ma non verranno più annesse all’esame di giugno.
Quest’anno, però, non c’è scampo: i ragazzi che dovranno affrontare l’Esame di Terza Media 2017 dovranno ancor misurarsi con i temutissimi Test Invalsi. Se le Prove Invalsi di Terza Media di Matematica ti fanno paura, leggi con attenzione questa guida che ti aiuterà a preparati al meglio!

Se, invece, stavi cercando informazioni sulla Prova Invalsi di Italiano 2017, leggi:

Test Invalsi matematica terza media 2017: date

Al contrario dai giorni degli esami, che vengono stabiliti dai singoli istituti, la decisione sulle date delle prove Invalsi è  invece appannaggio del Ministero dell’Istruzione, che l’ha fissata al 15 giugno 2017, ovvero un fatidico giovedì.

Test Invalsi 2017 esame terza media: la prova di matematica

Arriviamo dunque allo svolgimento vero e proprio del test. La prova di matematica precede quella di italiano, e come questa dura 75 minuti. Il Ministero ha preparato cinque versioni diverse della prova per far sì che sia molto più difficile copiare: le domande in realtà sono le stesse, ma è l’ordine di queste a cambiare. Gli insegnanti si assicureranno che chi ha in mano lo stesso ordine non si trovi vicino a un suo compagno che potrebbe aiutarlo.

Il numero dei quesiti varia da 20 a 30, con alcune test che presuppongono più sezioni. La tipologia potrà essere a risposta chiusa – quindi a crocette, con quattro alternative – oppure aperta. Nel caso della risoluzione di esercizi e problemi dovrà essere fornita sia la risposta finale che il procedimento da voi seguito. Ricordate che non potrete usare per nessuna ragione la calcolatrice, mentre vi è consentito l’uso di compasso, squadra, goniometro, righello. Il foglio poi dovrà essere compilato con una penna blu o nera ma non a matita.

Test Invalsi di matematica esame terza media: cosa studiare

Ancora più rispetto alla prova di italiano, è molto difficile prevedere quali saranno gli argomenti e i temi dei quesiti della prova Invalsi di matematica. Come ripasso generale può senz’altro suggerire di ripetere almeno un esercizio per ogni tipologia di problemi affrontati durante l’anno, e di prestare particolare attenzione ai quesiti di logica, in cui a prevalere non è l’applicazione di una regola ma la vostra capacità di ragionamento e attenzione.

  • Per quanto riguarda i temi da ripassare si possono elencare alcuni evergreen destinati a essere presenti nella prova.
  • Per la geometria: rette, angoli, figure piane e figure solide, principi di congruenza, similitudine e simmetria, il teorema di Pitagora e le sue applicazioni, punti, segmenti e figure rappresentate sul piano cartesiano.
  • Per i calcoli e le misure: analisi di grafici, interpretazione e rappresentazione di dati, calcolo delle probabilità, percentuali e proporzioni.
  • Per le relazioni e le funzioni: numeri naturali, frazioni e decimali, interi, rapporto, proporzione, percentuale, espressioni, equazioni.

Prove Invalsi: esercitazioni di matematica con le prove degli anni precedenti

Ti senti pronto ad affrontare il Test Invalsi 2017 di matematica? Forse è arrivato il momento di mettere alla prova le tue conoscenze con qualche esercitazione tratta dalle prove degli anni precendenti. Abbiamo raccolto domande e risposte esatte qui:

Prova Invalsi Terza Media Matematica 2017: domande, soluzioni e voto

La risoluzione dei vari quesiti affrontati verrà pubblicata sul sito del Ministero dell’Istruzione entro un’ora dalla fine del Test Invalsi. Difficile sperare che le domande degli anni precedenti possano ripetersi, per cui nel caso un confronto potrebbe servirvi solo per avere un’idea approssimativa di quello che potrebbe venirvi chiesto.

Le griglie di valutazione prevedono tre tipi di domande A, B e C, di diversi ordini di grandezza, che concorrono ad attribuire un punteggio differente: rispettivamente 30, 14 e 6 punti, per un massimo di 50 punti. Anche in questo caso ogni blocco prevede una fascia di punteggi interno a seconda di quante risposte giuste lo studente sarà riuscito a fornire.

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Test Invalsi di Terza Media Terza Media