Condividi
Test Medicina 2019: come funzionerà dopo l’abolizione del numero chiuso
Condividi su

Test Medicina 2019: come funzionerà dopo l’abolizione del numero chiuso

Di Selena
pubblicato il 11 marzo

Finalmente ci siamo, manca poco all’abolizione del Test Medicina che verrà cancellato e il corso non sarà più a numero chiuso, ma aperto a tutti: ecco cosa cambia.

Test Medicina 2019: come funzionerà dopo l’abolizione del numero chiuso

Abolizione numero chiuso: come funzionerà per il Test Medicina?

Addio numero chiuso alla Facoltà di Medicina: il test d’ingresso sta per sparire e i corsi ad accesso programmato verranno aboliti. I deputati del MoVimento 5 Stelle Luigi Gallo, presidente della commissione cultura, e Manuel Tuzi, relatore della proposta di legge a prima firma D’Uva sulla revisione delle modalità di accesso ai corsi universitari, hanno dichiarato di essere vicinissimi alla revisione del sistema di accesso alle facoltà a numero programmato e, a breve, si potrà garantire il primo anno di corso aperto a tutti. Come funzionerà quindi dopo l’abolizione del test di medicina? Scopriamolo insieme.

Se vuoi sapere come cambia il test di Medicina 2019, non perdere:

test-medicina-2019-abolito-cosa-cambia (1)

Test Ingresso addio: aboliti i corsi numero chiuso, i motivi

Il numero programmato per le facoltà universitarie è quindi vicino ad essere abolito e tutti gli aspiranti medici e dottori potranno seguire le lezioni senza dover affrontare il temutissimo test a numero chiuso con i relativi scorrimenti di graduatoria. La notizia, ovviamente non riguarda quest’anno accademico 2019-2020 perché il MIUR ha già reso note le date per l’accesso alle facoltà a numero chiuso di settembre, ma prossimamente sembra che finalmente il corso di laurea in medicina sarà aperto a tutti.  Secondo i deputati, infatti, l’articolo 34 della Costituzione italiana parla chiaramente della possibilità che ogni cittadino capace o meritevole deve avere per poter raggiungere i gradi più alti degli studi. Secondo sempre i deputati questo non accade da 20 anni perché non tutti riescono ad accedere al corso di formazione di laurea prescelto visto che i posti sono limitati da un test che raramente, a detta loro, premia il merito.

Test ingresso Medicina 2019: cosa cambierà quando verrà abolito

Secondo i deputati del MoVimento 5 Stelle, il primo anno di corso di medicina aperto a tutti verrà istituito grazie un tronco sanitario comune di persone rimaste fuori e con un successivo ampliamento del 20% dei posti per le facoltà di medicina e chirurgia. In parole povere questo primo anno sarà così aperto a tutti coloro che sono rimasti fuori dalle facoltà sanitarie e che sono in attesa di riprovare il test di medicina e, ovviamente ai nuovi studenti. Inoltre, i cambiamenti che avverranno laddove questa idea verrà effettivamente messa in pratica riguardano anche l’ampliamento dei posti, sia delle facoltà scientifiche che non, in cui sono presenti dei tirocini o dei laboratori nel contesto Nazionale. Pare quindi che ci si potrà iscrivere normalmente al corso di Medicina come se fosse Scienze della Comunicazione ed entrare di diritto all’università senza dover più confrontarsi con alcun test iniziale.

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso