Condividi
Test Medicina in Lingua Inglese 2018: posti disponibili provvisori IMAT
Condividi su

Test Medicina in Lingua Inglese 2018: posti disponibili provvisori IMAT

Di Selena
pubblicato il 23 febbraio

Volete provare ad affrontare il Test Ingresso Medicina in Inglese 2018, ma non avete idea di quanti posti disponibili ci siano? In attesa del Bando Ufficiale del MIUR qui trovate tutte le info necessarie per farvi un’idea in merito.

Test Medicina in Lingua Inglese 2018: posti disponibili provvisori IMAT

IMAT Test Medicina in Inglese 2018: posti disponibili e bando online

Il MIUR ha reso nota la data in cui si terrà il Test di Ingresso 2018 per Medicina in Lingua Inglese, IMAT, 2018: il 13 settembre. Quello che ancora non si sa è il numero di posti disponibili nelle varie università visto che il Bando del Test di Medicina in Inglese 2018 non è stato ancora pubblicato. Ovviamente, noi di ScuolaZoo, non appena avremo notizie certe vi aggiorneremo, ma per ora possiamo iniziare a farci un’idea dei posti disponibili per l’IMAT 2018 guardando a ciò che è successo l’anno scorso. Nel frattempo, per sapere cosa studiare per il Test Ingresso 2018 di Medicina in lingua inglese e quali potrebbero essere le domande, potete controllare come si è svolto l’esame di accesso nel 2017 e iniziare a farvi un’idea in merito.

posti-disponibili-test-ingresso-medicina-inglese-2018 (1)

Test IMAT 2018: i posti disponibili provvisori per Medicina in Inglese

In attesa della pubblicazione ufficiale del Bando del MIUR per Medicina in lingua inglese 2018, IMAT, possiamo farci un’idea di quanti saranno i posti disponibili nei vari atenei dove si svolge questo particolare corso di laurea ad accesso programmato guardando a ciò che era stato deciso per l’anno accademico 2017/2018. Ovviamente sono solo ipotesi, ma c’è la speranza che i posti disponibili per Medicina in Inglese per il 2018 siano gli stessi, se non di più, dell’anno scorso.

  • Università di Bari: 22 posti
  • Università di Roma “Sapienza” Politecnico: 35 posti disponibili per cittadini comunitari o non-EU che risiedono in Italia più altri 10 destinati a cittadini non comunitari non residenti in Italia
  • Università di Roma “Tor Vergata”: 20 posti disponibili per cittadini comunitari o non-EU in Italia più altri 10 destinati a cittadini non comunitari non residenti in Italia
  • Università di Bologna: 50 posti per i comunitari e non residenti in Italia più 10 per i non comunitari non residenti in Italia.
  • Università di Napoli “Federico II”: 15 posti disponibili per cittadini comunitari o non-EU che risiedono in Italia, più altri 10 destinati a cittadini non comunitari non residenti in Italia.
  • Università di Napoli “Seconda Università”: 8 posti disponibili per cittadini comunitari o non-EU che risiedono in Italia più altri 52 per cittadini non comunitari non residenti in Italia.
  • Università di Milano: 34 posti
  • Università di Milano Cattolica “Sacro Cuore”: 20 posti per cittadini comunitari o non-EU che risiedono in Italia e 30 per i non comunitari non residenti.
  • Università di Milano “Vita e Salute San Raffaele”: 36 posti disponibili comunitari o non-EU che risiedono in Italia, più altri 44 destinati a cittadini non comunitari non residenti in Italia.
  • Università di Milano Humanitas: 80 posti disponibili per cittadini comunitari o non-EU , più altri 50 destinati a cittadini non comunitari non residenti in Italia.
  • Università di Pavia: 60 posti disponibili per cittadini comunitari o non-EU che risiedono in Italia più altri 40 destinati a cittadini non comunitari non residenti in Italia.
  • Università di Siena (Odontoiatria): 26 comunitari e non comunitari e 4 non comunitari non residenti.
  • Università di Torino: 70 posti comunitari e non comunitari residenti in Italia, 31 non comunitari non residenti in Italia.

Test Medicina in lingua inglese 2018: posti disponibili, graduatorie e scorrimenti

Quando il MIUR renderà noto il bando del Test Ingresso 2018 per Medicina in Lingua Inglese  ovviamente sapremo sia il numero di posti disponibili ufficiali, sia le materie su cui verteranno le domande del test d’ingresso. Una cosa che è bene ricordarsi è che, dopo il Test Ingresso IMAT 2018, più o meno intorno al mese di ottobre nell’area di Universitaly, i candidati potranno guardare le graduatorie e vedere i punteggi ottenuti. In base a questa graduatoria saprete se avrete un posto assegnato oppure se dovrete aspettare gli scorrimenti per poter riuscire a ottenere il vostro posto nel corso di laurea di Medicina in Lingua Inglese, IMAT, 2018.

Fonte immagini: Pixabay

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso