Condividi
Studiare Medicina negli Stati Uniti: come funziona, costi e differenze con l’Italia
Condividi su

Studiare Medicina negli Stati Uniti: come funziona, costi e differenze con l’Italia

Di Valeria Rombolà
pubblicato il 16 agosto

Studiare Medicina in America è un desiderio di molti, ma è molto complesso da realizzare sia per difficoltà d’accesso, sia per la burocrazia da seguire. Scopriamo subito come fare per iscriversi!

Studiare Medicina negli Stati Uniti: come funziona, costi e differenze con l’Italia

Studiare Medicina all’estero: come funziona e come iscriversi negli Stati Uniti

Studiare medicina, soprattutto negli USA, è un desiderio di molti giovani. Infatti gli Stati Uniti vantano le migliori Università del mondo ed un’eccellente preparazione in questo campo. Il sistema americano, tuttavia, è molto diverso da quello italiano. È un modo certo per dire addio al Test di Medicina 2019, ma entrare in una facoltà americana è ben più difficile. In ogni caso, non è impossibile accedervi: con un forte impegno e una buona determinazione è possibile realizzare anche questo vostro sogno. Vediamo il percorso da seguire e come fare a iscriversi a Medicina negli Stati Uniti.

Se stai considerando tutte le alternative per studiare Medicina all’estero o avere un piano B nel caso non passasi il test di Medicina 2019, leggi qui:

Studiare Medicina negli USA

Medicina negli USA: come funziona l’Università negli Stati Uniti

Per prima cosa, cerchiamo di capire com’è articolato il percorso universitario per diventare medico negli Stati Uniti. Ecco i vari step:

  • iscrizione a programmi chiamati “pre-medical”. Hanno una durata di 4 anni e sono offerti da oltre 500 università e college. Al termine si consegue il bachelor degree;
  • iscrizione alla Medical School. Una volta ottenuto il bachelor degree, gli studenti possono iscriversi a Medicina ed il percorso dura altri 4 anni. Le Med School sono 124, un numero molto inferiore rispetto alle università pre-medical, quindi è facile capire quanta competizione ci sia per accedere alla medical school. Al termine si ottiene il titolo di Doctor of Medicine, indicato con la sigla M.D.: è considerato un First Professional Degree, ma non è ancora possibile operare come medici;
  • Specializzazione post-laurea. Le medical school e/o gli ospedali a esse affiliati poi forniscono dei programmi di specializzazione in medicina, che permettono di ottenere il titolo di  Advanced Professional Degree. Un residency training program prevede un tirocinio in ospedale abbinato a corsi di studio. Gli studenti possono ricevere alcune agevolazioni, oltre ad una buona remunerazione.

Requisiti per studiare Medicina negli Stati Uniti

Ricapitolando, il percorso è molto lungo e strutturato nei tre step appena elencati. Se hai intenzione di accedere ad una med school dovrai seguire questo iter:

  • aver completato i quattro anni di studio universitario pre-med con la votazione massima negli esami previsti;
  • aver superato il test MCAT (Medical College Admission Test), una prova che si tiene durante l’ultimo anno di studio a livello volta  a valutare la preparazione scientifica e generale dello studente oltre alle sue capacità logiche

Se invece sei già iscritto a Medicina in Italia, dovrai sottoporre all’Office of Admissions delle Med School:

  • il tuo curriculum
  • il certificato degli esami sostenuti
  • il certificato TOEFL che attesta il tuo livello di lingua inglese (il punteggio minimo è indicato dalle singole medical school)
  • il certificato che attesta il punteggio del test MCAT.

Studiare Medicina negli USA: quanto costa e quali sono le maggiori differenze con l’Italia?

Il percorso è molto dispendioso, dal momento che bisogna aggiungervi anche le spese di affitto e di vitto. Un programma di laurea undergraduate (che comprende alloggio, tasse d’iscrizione e costi di trasporto) costa tra i 15mila ai 25mila dollari l’anno, mentre in un’università privata, i costi sono maggiori – dai 25mila ai 45mila dollari.  A tutto ciò dovrete aggiungere il costo del visto e quello di mantenimento negli USA. Senza il visto lo studente di medicina non può lavorare presso gli ospedali.
Le borse di studio per gli studenti internazionali sono limitate, ma questi sono i tre maggiori enti che offrono delle convenzioni per chi volesse accedere ai corsi di laurea in Medicina ed in generale alle università americane:

  • Banca d’Italia
  • Commissione Fulbright
  • Fondo per Studenti Italiani

Le maggiori differenze con l’Italia sono sicuramente date dal fatto che bisogna frequentare queste scuole preparatorie molto lunghe che in Italia non esistono. Il test c’è solo al termine del percorso pre-med, a differenza dell’Italia in cui il blocco si pone già all’inizio dell’Università. Come in Italia, al termine del percorso è necessario specializzarsi in una materia (dopo il superamento di un altro test di ingresso) e come negli USA anche da noi è prevista una remunerazione per intervallare il percorso professionale e quello di studi.

(Foto Credits: Pixabay)

Valeria Rombolà
Da sempre sono una grande appassionata di libri e giornalismo, tento oggi di realizzare i miei sogni tra mille peripezie e tanta positività. Energica,solare e sempre spiritosa con tanta voglia di imparare e buttarmi in nuove avventure!
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso