Condividi
Test medicina 2018: gli atenei dove è ancora possibile entrare
Condividi su

Test medicina 2018: gli atenei dove è ancora possibile entrare

Di Ginger
pubblicato il 13 novembre

Con il quinto scorrimento di graduatoria dei test di Medicina 2018 i posti disponibili rimasti sono pochi: alcuni Atenei sono già al completo. Tuttavia, rimane ancora qualche speranza: scoprite dove c’è ancora la possibilità di entrare!

Test medicina 2018: gli atenei dove è ancora possibile entrare

Test ingresso Medicina 2018: cosa sapere sull’ultimo scorrimento

Si fanno sempre più flebili le speranze degli studenti che hanno sostenuto il test di Medicina 2018 e non sono riusciti ad ottenere uno dei posti disponibili previsti per la Facoltà. Ormai, dopo il quinto scorrimento di graduatoria, il quadro nazionale è quasi delineato: ne traccia un chiaro profilo Alpha Test, la cui analisi (che comprende i dati sia di medicina che di odontoiatria) parla chiaro: gli studenti assegnati al quinto scorrimento ammontano a 54; i prenotati scendono da 1.315 a 981 e gli immatricolati sono in tutto 8.742. Il punteggio minimo per entrare si è invece attestato a 42,8, posizione 10.139 a Sassari. Per quanto riguarda gli Atenei, il Polo Pontino della Sapienza di Roma è l’unico in cui potrebbe verificarsi un altro scorrimento di una certa entità: studenti della capitale, avete ancora buone possibilità di riuscire ad indossare il tanto agognato camice! Per il resto, potrebbe esserci solo qualche piccolo spostamento in graduatoria a dicembre, fino a quando tutti i posti disponibili saranno allocati. Prima di perdere le speranze, tuttavia, diamo uno sguardo più nel dettaglio agli atenei in cui ancora è possibile entrare e alle università in cui non ci sono più posti disponibili.

Test medicina 2018: gli Atenei in cui ci sono ancora posti

Dal 2 ottobre 2018, giorno in cui il MIUR ha pubblicato la prima graduatoria relativa alla Facoltà di Medicina e chirurgia, sono stati effettuati ben cinque scorrimenti. Alla luce dell’ultimo aggiornamento della graduatoria, sono pochi gli Atenei in cui gli immatricolati possono sperare di riuscire ad ottenere un posto. Vediamoli nel dettaglio:

  • Polo Pontino della Sapienza di Roma: ha attualmente il 45% dei posti ancora da occupare: solo 67 studenti su 121 si sono infatti immatricolati, mentre 58 sono prenotati.
  • Molise (Università di Campobasso): ha il 27% di posti ancora da occupare;
  • Siena: 26% dei posti disponibili sono sempre liberi;
  • L’Aquila: ancora speranze per chi vuole iscriversi visto che il 22% dei posti è ancora disponibile;
  • Varese Insubria: qui le possibilità di accesso sono ridotte al 18%
  • Parma e Messina: un 17% di posti sono ancora disponibili.
  • Roma Tor Vergata: chiude la classifica degli atenei in cui è ancora possibile sperare di entrare (16% di posti disponibili).

Test medicina 2018: gli Atenei in cui non ci sono più posti

Il quinto scorrimento della Facoltà di Medicina 2018 ha chiuso definitivamente le porte a chi sperava di poter entrare negli Atenei di Bologna, Pavia, Milano, Padova, Palermo e Bari: in queste Università, infatti, tutti i posti disponibili sono stati occupati, e se speravate di poter mettere le mani su un banco, non vi resta che ritentare il prossimo anno. Speranze molto basse anche a Milano Bicocca e Salerno, con l’1% dei posti liberi; Torino, Napoli “Federico II”, Trieste e Politecnico delle Marche e Politecnico de La Sapienza con il 2%. Insomma, il quadro non è dei migliori per chi attende con ansia un posto in graduatoria ma, come si suol dire, la speranza è l’ultima a morie.

(Credit foto: Alpha Test)

Leggi altri articoli in Test d'Ingresso