Condividi
I migliori scherzi da fare ad Halloween con gli amici
Condividi su

I migliori scherzi da fare ad Halloween con gli amici

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 24 ottobre

Volete fare morire di paura (in modo figurato) i vostri amici il 31 ottobre? Allora trovate di seguito tanti spunti terrificanti…

I migliori scherzi da fare ad Halloween con gli amici

Halloween 2019: gli scherzi fai da te più paurosi e divertenti

“Dolcetto o scherzetto?” È questo l’interrogativo che i bambini in giro per la classica caccia ai dolciumi di Halloween pongono agli abitanti del quartiere (almeno negli Stati Uniti, da noi questa usanza fa molta fatica a prendere piede). Ma se per quanto riguarda i dolcetti ricevuti dai vicini bisogna un po’ rassegnarsi, ciò non vuol dire che non ci sia spazio per gli scherzi. Ovviamente devono essere trucchi in tema con Halloween e quindi richiamare il mondo del paranormale, del sovrannaturale quando non direttamente l’horror o lo splatter più spinto. Se vi manca la fantasia o siete in cerca di ispirazione per fare un bello scherzo di Halloween siete capitati nel posto giusto: ecco 7 idee di Halloween divertenti e spaventose per celebrare al meglio la notte delle streghe.

scherzi halloween

Foto Copertina: Tom Roberts on Unsplash

Scherzi horror da fare agli amici e in casa ad Halloween

State pensando di spaventare a morte i vostri amici o i vostri familiari con uno scherzo un po’ crudele, ma divertente? Ricordatevi che chi la fa, l’aspetti, ma se siete pronti a tutto… ecco gli scherzi più paurosi da organizzare per Halloween 2017.

  • Una testa mozzata nel frigo. Volete far morire di paura vostra madre nel momento in cui deve prendere qualcosa dal frigo? Vi basterà essere un po’ abili con le fotografie e qualche nozione di Photoshop. Fatevi scattare una foto del vostro viso tenuto molto vicino a un vetro, quasi a schiacciarvi la faccia. Procuratevi un barattolo vuoto, sul quale dovrete incollarvi all’interno la stampa della fotografia: in questo modo sembrerà che qualcuno vi ha decapitato e conservato sott’olio!
  • Doppia maschera. Travestirsi da zombie non è probabilmente la trovata più originale del mondo, e per questo dovrete lavorare un po’ per spaventare chi vi sta attorno. Vi presenterete infatti con una maschera molto rassicurante, sotto la quale vi sarete applicati il peggior trucco di decomposizione che potrete trovare in giro. Fate in modo che qualcuno vi strappi la maschera e allora potrete vederlo svenire dalla paura.
  • Mele caramellate… o no? Uno dei dolci più in voga ad Halloween sono le mele caramellate ricoperto da quello strato di zucchero rosso che le rende così simili al famoso frutto maledetto di Biancaneve. Se volete far star male qualcuno provate a inserire una cipolla preparata allo stesso modo nel gruppo di mele… la sua espressione disgustata sarà impagabile.
  • Cari estinti. Volete terrorizzare i vostri genitori con una bella badilata di sensi di colpa? Allora vi servirà del sangue finto e un po’ di forza di volontà. Dovrete infatti svegliarvi prima di tutti, e silenziosamente stendervi per terra al termine delle scale, oppure in bagno, avendo cura di cospargervi di finto liquido ematico (si spera lavabile).
  • Spazzatura assassina. Se non avete timore di impuzzolirvi un po’ potete provare questo trucco tanto economico quanto efficace. Trafugate un po’ di sacchetti della spazzatura di colore nero e tagliateli in modo da avere una lunga veste che vi ricopra dalla testa ai piedi. Ora nascondetevi in mezzo alla spazzatura e attendete la vostra vittima: se riuscirete a rimanere immobili, per poi saltare gridando al momento giusto avrete raggiunto il vostro obiettivo.
  • Insetti ovunque. Una delle tante fobie che possono essere sfruttate più facilmente è quella degli insetti. In tanti negozi potete comprare insetti finti come scolopendre (avete presente quel vermone piatto con tante zampe? Ecco, quello schifo lì), scarafaggi, ragni e così via. Il fulcro dello scherzo consiste nel trovare la giusta collocazione all’insetto: consigliamo l’interno delle borsette, il fondo di una brocca, un armadio molto usato o ancora pentole e padelle.
  • Scritte di sangue sullo specchio. Non temete il rischio di infarti in famiglia? Allora armatevi di rossetto e scrivete una frase minacciosa (e molto personale) sullo specchio del bagno, avendo ben cura di usare una calligrafia quanto più grezza e imprecisa possibile, a simulare il sangue che cola.

Leggi anche:

Foto: Pixabay

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in News Scuola