Condividi
Iscrizioni scuola 2020: gli indirizzi da scegliere per trovare lavoro
Condividi su

Iscrizioni scuola 2020: gli indirizzi da scegliere per trovare lavoro

Di Chiara Greco
pubblicato il 27 gennaio

Le scuole in cui iscriversi per trovare lavoro più facilmente dopo il diploma.

Iscrizioni scuola 2020: gli indirizzi da scegliere per trovare lavoro

Iscrizioni superiori 2020: il report sui licei che offrono più opportunità di lavoro dopo il diploma

Il Miur ha rilasciato un dossier in cui viene spiegata la situazione lavorativa degli studenti che si sono diplomanti nei licei, tecnici e professionali tra il 2013 e il 2016. Stando ai dati, i diplomati che hanno trovato lavoro più facilmente dopo la Maturità sono quelli dei professionali, al secondo posto ci sono i tecnici e all’ultimo i licei. Per quanto pieno di dati e informazioni dettagliate, questo documento è molto utile per chi non sa ancora in quale scuola iscriversi, visto che a breve si chiuderanno le iscrzioni per il prossimo anno scolastico. La vostra scelta, oltre ad essere incline alle vostre attitudini, dovrebbe essere fatta in visione anche di ciò che andrete a fare dopo il diploma. Ecco perché noi abbiamo sintetizzato i dati del Miur così da darvi alcune dritte se siete ancora indecisi sul vostro percorso scolastico.

Qui troverai tutte le informazioni sull’iscrzione superiori:

lavoro-dopo-maturità-miur

Diplomati e lavoro: le scuole con cui lavorerai più facilmente

Il Ministero dell’Istruzione e l’Ufficio Gestione Patrimonio Informativo e Statistica hanno redatto un documento in cui viene spiegato agli studenti che in media circa il 60% dei diplomati degli Istituti Professionali risulta occupato nei due anni successivi al conseguimento del diploma. A seguire ci sono i tecnici e poi i licei.

iscrizioni-scuola-2020-lavoro-dopo-diploma

(Credits: Ministero dell’Istruzione, Ufficio Gestione Patrimonio Informativo e Statistica)

Nello specifico, nel 2014 è l’istituto professionale a dare una buona prospettiva lavorativa per gli studenti che escono dalla scuola, di seguito si trova l’istituto tecnico, poi quello di arte applicata. Tra i licei, è l’artistico a creare più opportunità lavorative, seguito da quello socio-psico-pedagogico. Per il 2015 e 2016 la situazione cambia: al primo posto si trova l’istituto tecnico professionale industria e artigianato, a seguire il professionale servizi. Tra i tecnici, i primi nella lista sono quello tecnologico seguito da quello economico. Il liceo che offre più opportunità lavorative rimangono il liceo artistico e il liceo delle scienze umane.

iscrizioni-scuola-2020-lavoro-dopo-diploma-2

(Credits: Ministero dell’Istruzione, Ufficio Gestione Patrimonio Informativo e Statistica)

 

iscrizioni-scuola-2020-lavoro-dopo-diploma-3

(Credits: Ministero dell’Istruzione, Ufficio Gestione Patrimonio Informativo e Statistica)

Lavoro dopo il diploma: tipi di contratti e durata

I contratti più gettonati per i diplomati sono il determinato e il tirocinio, mentre i settori d’occupazione per i neodiplomati sono:

  • servizi (contratto per professioni qualificate nelle attività commerciali e nei servizi)
  • industria (contratto per conduttori di impianti e operai semiqualificati addetti a macchinari fissi e mobili)
  • agricoltura (contratto per artigiani, operai specializzati e agricoltori)

Tutti i primi contratti sono stipulati entro 3/6 mesi dalla data del diploma. Nello specifico, ecco quanto dura un contratto di un neodiplomato:

iscrizioni-scuola-2020-lavoro-dopo-diploma-4

(Credits: Ministero dell’Istruzione, Ufficio Gestione Patrimonio Informativo e Statistica)

 

iscrizioni-scuola-2020-lavoro-dopo-diploma-5

(Credits: Ministero dell’Istruzione, Ufficio Gestione Patrimonio Informativo e Statistica)

(Credits immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Scuola