Condividi
Scuola 2019: cosa cambia con la Manovra, dall’alternanza ai licei musicali
Condividi su

Scuola 2019: cosa cambia con la Manovra, dall’alternanza ai licei musicali

Di Selena
pubblicato il 02 gennaio

Tutte le novità nel mondo della scuola in questo 2019: dall’alternanza scuola lavoro, passando per le equipe di formazione e i docenti di strumento. Cosa cambia con la Manovra Bussetti?

Scuola 2019: cosa cambia con la Manovra, dall’alternanza ai licei musicali

Manovra Bussetti 2019 per la scuola: tutte le novità in arrivo

La Manovra Bussetti, approvata con la Legge di Bilancio, apporta diverse novità per il mondo della scuola in questo 2019.  Tanti i cambiamenti in arrivo e, noi di ScuolaZoo, cercheremo di dividere tutto per punti per far maggior chiarezza. È stato infatti pensato un nuovo modello di reclutamento dei professori, per evitare le lunghe procedure del precariato nella scuola. L’alternanza scuola lavoro è stata rivista e il monte ore obbligatorio è stato ridotto a seconda degli indirizzi di studio. Ma non solo: la manovra prevede anche un aumento delle risorse per il tempo pieno soprattutto al sud, nuove assunzioni di ricercatori e professori dell’università con la creazione della famosa Scuola Superiore Meridionale e diverse altre piccole modifiche contenute ovviamente in questa legge di bilancio approvata alla camera in via definitiva nei giorni scorsi. Vediamo quindi insieme cosa cambia per la Scuola 2019 con la nuova Manovra Bussetti.

manovra-bussetti-novità-scuola-2019 (2)

Bussetti, scuola 2019: le novità della Manovra, cosa cambia per gli studenti

Le novità in arrivo con la Manovra Bussetti sono tante e sono state definite dal Ministro come: “Misure concrete che vanno ad implementare e completare il lavoro iniziato già dall’insediamento del nuovo Ministero”. Nella Manovra infatti sono stati inseriti dei provvedimenti che sono considerati essenziali.

Alternanza Scuola Lavoro e Tempo Pieno: cosa cambia con la Manovra Bussetti per il 2019

La manovra Bussetti  rilancia l’Alternanza scuola lavoro, riducendo il monte ore minimo obbligatorio. Questo dovrebbe garantire percorsi di maggior qualità da parte delle scuole che, riducendo così il tempo investito in queste attività, riuscirà a proporre agli studenti dei percorsi più elevati. Altro cambiamento per la scuola 2019 effettuato grazie alla manovra Bussetti riguarda un incremento del tempo pieno, con 2000 posti aggiuntivi nella scuola primaria. Le modalità per dare il via ufficialmente alla possibilità di ottenere questi 2000 posti aggiuntivi verranno comunicati in seguito con un decreto del Ministero dell’Istruzione dell’università e della ricerca.

Per sapere tutto su come cambia l’Alternanza Scuola Lavoro dal 2019 non perderti:

Manovra Bussetti 2019: i Docenti di Strumento nei Licei Musicali

Un’altra novità portata dalla manovra Bussetti riguarda licei musicali. Arriva infatti la figura dei Docenti di Strumento. Grazie alla legge di bilancio si chiude questa vicenda che aveva messo in contrapposizione le famiglie gli studenti al Ministero:  verranno infatti assunti circa 400 docenti necessari per coprire tutte le ore di studio di uno strumento nei licei musicali. Si tratta di una misura che, a detta del ministro Bussetti, riporta al centro dell’attenzione le esigenze formative di tutti gli studenti.  Gli istituti di alta formazione artistica musicale e coreutica avranno poi un aiuto economico. Grazie ad un apposito stanziamento aggiuntivo, queste scuole potranno sostenere il diritto allo studio di tutti gli studenti con disabilità.

Equipe Formative Territoriali: un aiuto per scuole innovative nel 2019

Nascono poi le equipe formative territoriali. Si tratta di circa 120 “tecnici”, operativi in tutta Italia che aiuteranno le scuole nell’innovazione metodologica didattica guardando ovviamente alle nuove tecnologie. Questi docenti saranno distaccati dalle scuole e presteranno il servizio presso i plessi che lo richiederanno. Avranno il compito di promuovere l’innovazione didattica e metodologica, come abbiamo anticipato, ampliando così tutte le pratiche di sviluppo che le scuole hanno cercato di mettere in atto autonomamente in questi anni.

Manovra Bussetti per la Scuola 2019: i professori e i fondi per l’insegnamento

In ultimo la Manovra Bussetti 2019 per la scuola guarda allo stipendio degli insegnanti che, da gennaio per via delle decisioni del precedente governo, rischiava di essere decurtato. Vi erano infatti pochi fondi dopo l’ultimo rinnovo del contratto collettivo nazionale, ma ora i salari grazie a questa manovra Bussetti, sono stati così messi in salvo. Inoltre i giovani che vogliono intraprendere la carriera degli insegnanti e dei professori potranno intraprendere questo percorso con maggior tranquillità grazie a concorsi più semplici e banditi regolarmente. Chi, infatti, vincerà il concorso andrà in cattedra senza più sprecare anni di precariato prima di avere un contratto a tempo indeterminato.  Per quanto riguarda poi le risorse economiche per le scuole il fondo verrà aumentato di 174,31 milioni nel 2020 e di 79,81 milioni nel 2021.

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Scuola