Maturità 2018: i I film da vedere per entrare nel mood giusto
Condividi su

Maturità 2018: i I film da vedere per entrare nel mood giusto

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 12 giugno

Volete sgombrare la mente prima della Maturità 2018? Fate benissimo! Se cercate un film da vedere per caricarvi in vista della Prima Prova, ecco i titoli da vedere assolutamente prima del 20 giugno!

Maturità 2018: i I film da vedere per entrare nel mood giusto

Maturità 2018: i film più amati dagli studenti da vedere prima degli Esami

Manca davvero pochissimo alla Maturità 2018, e siamo sicuri che la tensione, tra tototracce, autore per la Prima Prova e simulazioni, in questi giorni starà crescendo costantemente, nonostante le rassicurazioni di amici e genitori, i rimedi più o meno naturali, i riti scaramantici di ogni tipologia e la preparazione accurata (d’altro canto per quello ci siamo noi). Tutti conosciamo benissimo la sensazione devastante di una pressione micidiale sullo stomaco, tuttavia mi possiamo assicurare – purtroppo inutilmente, lo sappiamo – che sarà tutto finito prima ancora che possiate rendervene conto. Si dice così anche delle visite dal dentista, in effetti. In ogni caso le attività per smaltire l’ansia da prestazione non sono mai abbastanza, e oggi vogliamo proporvi una serie di film da guardare prima dell’inizio della Maturità, consigliati dai maturandi prima di voi, per entrare nel mood giusto: film divertenti, qualcuno commovente, tutti più o meno incentrati sulla scuola. Pronti a scacciare via tutti i vostri pensieri negativi?

Non perdete le dritte di Alessandro Borghese per aiutarti in vista della Maturità 2018:

Qual è l’autore più odiato dagli studenti per la Prima Prova di Maturità 2018? Non perdere:

film maturità 2018

Foto: Universal Pictures

Maturità 2018: i film da vedere la notte prima degli esami (e non solo)

Maturandi d’Italia, è arrivato il momento di chiudere i libri e prendersi un po’ di riposo serale per guardare un bel film che vi metta nel giusto mood pre-esame di Stato. Quali pellicole scegliere? Abbiamo chiesto alla nostra community di studenti e questi sono i film più gettonati per affrontare la Maturità 2018 con meno ansia e… più aneddoti cinematografici da provare per fregare la Commissione!

  • Immaturi. Provate a immaginare di dover ripetere tutto ciò che state provando in questi giorni. Siete così sicuri di voler andare avanti? Per fortuna questa commedia italiana mette tutto in prospettiva: un gruppo di amici del liceo, passati 20 anni dalla Maturità, è costretto a ripetere l’esame per un errore burocratico. Inizialmente disperati, i protagonisti scopriranno che tornare sui banchi di scuola non è poi così male.
  • Classe Z. Cosa sarebbe successo se il vostro prof preferito vi avesse abbandonato a un passo dalla Maturità 2018? Se state per svenire alla sola idea, pensate agli studenti di Classe Z, una classe considerata di “serie B”, che si ritrova a combattere per vedere reintegrato nell’organico scolastico l’unico docente che aveva a cuore i suoi studenti. Ci riusciranno? In ogni caso, è un attimo modo per convincersi che “c’è sempre qualcuno messo peggio di noi”.
  • La scuola. Classico del cinema italiano e del cinema scolastico, racconta proprio l’ultimo giorno di scuola durante il quale si svolgono gli scrutini di un istituto tecnico scalcagnato della periferia romana. L’umanità è estremamente variegata, e non è difficile riconoscere i tipi umani, tra cui il professore comprensivo, quello odioso, il secchione odiato da tutti e il ragazzo destinato a essere bocciato nonostante gli sforzi (tranquilli, quest’ultimo non sarà il vostro caso…)
  • L’attimo fuggente. Uno di quei ruoli per cui Robin Williams verrà ricordato a lungo: quello del professor John Keating, il docente ribelle di un collegio maschile nell’America di fine anni ’50, dove vige la disciplina più assoluta. Nonostante sia alquanto drammatico, il film è un’ode alla libertà di pensiero e al desiderio di essere se stessi nonostante le spinte della società. Pronti a salire sul banco recitando “Oh capitano, mio capitano” se non sapete come affrontare la Terza Prova di inglese?
  • High School Musical 3: Senior Year. È invece all’insegna del disimpegno più totale il terzo capitalo della saga musical della Disney che ha lanciato Zac Efron e Vannesa Hudgens. Un film da vedere anche distrattamente, spegnendo il cervello (come si suol dire), e quindi l’ideale per questi giorni in cui non si vorrebbe pensare a nulla. La storia racconta l’ultimo anno di liceo di Troy, Gabriella e gli altri Wildcats, con il party finale e gli inevitabili addii.
  • Notte prima degli esami. Non sapete come rispondere alla domanda sulla tettonica a placche? Il prof di italiano vi ha consigliato di non studiare Leopardi? Ecco allora che questo film vi darà le giuste dritte per “sconfiggere” la commissione esterna. Luca è un maturando della Roma di fine anni ’80 che cerca solo di uscire dal liceo scientifico. L’unico ostacolo serio al raggiungimento del diploma è il suo prof di lettere, detto anche “la carogna”, che ha insultato poco prima degli esami pensando di non trovarlo in commissione. E se ciò non bastasse, il maturando si prende una cotta per una ragazza che si rivela essere la figlia del prof…
  • Project X – Una festa che spacca. Se state già progettando la festa post-Maturità allora questo è il film da cui trarre ispirazione (oppure no, a seconda della vostra coscienza). Il terzetto di ragazzi protagonisti, infatti, decide di organizzare un party per il compleanno di uno di loro, ma l’evento degenera velocemente assumendo proporzioni catastrofiche, tra lanciafiamme, spacciatori e l’intervento della polizia.
  • Ovosodo. Piccolo classico dell’adolescenza firmato da Paolo Virzì, questo film racconta la vita di Piero, orfano di madre in una Livorno di periferia non sempre facile. Il tono del film è un po’ dolceamaro, ma le avventure del ragazzo insieme all’amico Tommaso rimangono impresse come momenti di spensieratezza fondamentali prima di affrontare l’età adulta.
  • Ladybird. L’apprezzatissimo semi-debutto di Greta Gerwig alla regia è la cronaca dell’ultimo anno di scuola della protagonista interpretata da Saoirse Ronan. Una ragazza intenzionata fortemente a entrare in un college prestigioso, per sfuggire alla vita della piccola provincia, ma che – nonostante tutto – ama profondamente sia la città natia che la sua famiglia.

Foto Copertina: 01 Distribution

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in News Scuola