Condividi
A San Valentino abbiamo portato abbracci e affetto alla comunità cinese di Milano
Condividi su

A San Valentino abbiamo portato abbracci e affetto alla comunità cinese di Milano

Di Alice Giusti
pubblicato il 17 febbraio

Per San Valentino, lo staff di ScuolaZoo è andato in via Paolo Sarpi, nella Chinatown di Milano, per portare affetto alla comunità cinese, in crisi a causa dell’allarmismo da Coronavirus.

A San Valentino abbiamo portato abbracci e affetto alla comunità cinese di Milano

A San Valentino ci siamo fatti contagiare dall’amore e non dall’allarmismo: l’iniziativa di ScuolaZoo

San Valentino è la festa dell’amore, quindi non c’è migliore occasione di questa per sfruttare una festa tendenzialmente commerciale per dare un messaggio positivo e che celebri l’amore in tutte le sue forme. In queste settimane il Coronavirus (insieme a Bugo e Morgan) è stato l’argomento di cui si è discusso di più e che, al di là dell’emergenza che va tenuta sotto controllo, ha avuto degli effetti collaterali per la comunità cinese in Italia. La paura di contrarre il virus, abbinata a panico diffuso e ignoranza, ha portato molte persone a evitare ristoranti e negozi cinesi, causando anche innumerevoli perdite economiche, ma soprattutto facendo sentire una comunità discriminata in maniera ingiustificata (essere cinesi non significa essere stati a Wuhan e aver contratto il virus). Per questo motivo, noi di ScuolaZoo abbiamo deciso di andare in via Paolo Sarpi, cuore della Chinatown milanese, per dimostrare il nostro affetto alla comunità cinese: abbiamo portato loro abbracci, affetto e tanti cioccolatini. Di seguito trovate il video dell’iniziativa.

Coronavirus: tutte le risorse per rimanere aggiornati

Volete evitare pregiudizi ma conoscere più nei dettagli cos’è il Coronavirus, come si diffonde e quali sono le precauzioni da prendere? Qui trovate alcune risorse utili per rimanere informati e che possono essere di spunto anche per un tema o riassunto scolastico:

(Foto Credits: ScuolaZoo)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Scuola