Condividi
Sciopero per il clima 24 maggio: manifestazioni e orari nuovi Fridays for Future
Condividi su

Sciopero per il clima 24 maggio: manifestazioni e orari nuovi Fridays for Future

Di Isabelle Giacometti
pubblicato il 23 maggio

Il 24 maggio è la data scelta per il secondo Fridays for Future: non perdere tutti i dettagli sul secondo sciopero degli studenti per il clima!

Sciopero per il clima 24 maggio: manifestazioni e orari nuovi Fridays for Future

Secondo sciopero globale per il clima: cosa sapere sulla protesta di venerdì 24 maggio

Gli studenti non solo italiani ma di tutto il mondo tornano a protestare per il clima: venerdì 24 maggio si tiene infatti il secondo Fridays for Future, movimento a favore dell’ambiente e della salvaguardia del pianeta Terra ispirato alle parole della giovanissima Greta Thunberg. L’impatto dello sciopero per il clima del 15 marzo è  stato infatti molto positivo: molte aziende ed istituzioni hanno emanato misure e provvedimenti per tutelare l’ambiente. In particolare molte organizzazioni stanno provando a sostituire la plastica con materiali più sostenibili e meno inquinanti per la Terra e i suoi abitanti. Qual è il prossimo passo? In questo articolo noi di ScuolaZoo vi diamo tutte le informazioni sul secondo sciopero globale per il clima degli studenti in programma venerdì 24 maggio.

Se cercate un tema sull’ambiente per la scuola non perdete:

sciopero-globale-clima-secondo-24-maggio-studenti-pianeta-ambiente

Sciopero mondiale per il clima: dove si manifesta e perché

Il secondo sciopero globale per il clima coinvolgerà anche diverse città italiane: alcuni studenti di Milano, Roma, Firenze hanno già dichiarato di aderire alla protesta del 24 maggio.
Anche questo Friday for Future sarà dedicato ai problemi causati dall’azione dell’uomo in termini di cambiamento climatico e sfruttamento delle risorse naturali.
Come avvenuto al primo sciopero per il clima, gli studenti scenderanno in piazza con cartelli e striscioni a volte simpatici, ma di grande impatto. I cortei sfileranno per le strade delle città e molti giovani terranno dei veri e propri comizi di fronte ai loro compagni di scuola con cui discuteranno su vari temi ambientali e su come agire per limitare i danni sugli ecosistemi della Terra. Lo scopo dello sciopero, ancora una volta, è quello di attirare l’attenzione delle sedi del potere e far sì che agiscano concretamente per promuovere la tutela dell’ambiente e del clima. E voi cosa farete? Sarete con Greta per il pianeta?

Sciopero studenti per il clima: bisogna portare la giustifica a scuola?

Nel caso in cui venerdì 24 maggio decidiate di partecipare al secondo sciopero mondiale per il clima insieme agli altri studenti ricordatevi di portare la giustifica dell’assenza al vostro rientro in classe. Infatti, per quanto il motivo della protesta sia nobile ed anche i vostri professori abbiano a cuore la salute del pianeta, l’assenza a causa dello sciopero va comunque giustificata al pari delle altre, dato che venite meno all’obbligo di frequenza delle lezioni.

(Crediti Immagini: Pixabay)

Isabelle Giacometti
20 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli. Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari... da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità! Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna. Una frase che mi rappresenta? "Omnes optimi insani sunt" ovvero "tutti i migliori sono matti", ovviamente in latino, da brava (ex) classicista. Laurea in progress.
Leggi altri articoli in News Scuola