Condividi
Maturità 2019: i rischi se provi a copiare
Condividi su

Maturità 2019: i rischi se provi a copiare

Di Chiara Greco
pubblicato il 17 giugno

Maturità 2019: ti beccano a copiare. Cosa succede? Ecco i rischi che corri.

Esame Maturità 2019: cosa succede se ti beccano a copiare?

L’incubo di tutti i maturandi è farsi beccare mentre si tenta di dare una sbirciatina per rispondere alle tracce di Prima e Seconda Prova 2019. Cosa succede se un commissario dovesse scoprire che stai copiando? Rischi di giocarti l’intera Maturità 2019? La risposta è abbastanza ovvia: sicuramente non è una cosa buona se dovessero trovare qualcuno che tenta di copiare le risposte da un telefono o da alcuni bigliettini, quindi ecco tutto quello che dovete sapere per evitare brutte sorprese il giorno degli scritti!

maturità 2019 cosa succede se copi

Copiare alla Maturità 2019: cosa succede se vieni scoperto dai commissari

Partiamo da un assunto: copiare non è una pratica del tutto lecita in sede d’esame, quindi in linea di massima se ti dovessero cogliere con le mani nel sacco potresti rischiare qualche problemino. Se qualcuno però dovesse avere proprio il bisogno di dare un’occhiata allora il rischio che si corre è proporzionale a come si copia e da cosa si sta copiando. Una differenza cruciale su quello che potrebbe succedervi sta in chi vi scopre: se dovesse essere un commissario interno, allora potreste avere una grazia, mentre se dovesse scoprirvi un esterno, il rischio di qualche possibile ripercussione aumenta. In che modo? Dipende tanto dalla situazione: se venite beccati mentre allungate l’occhio sul compito del vostro compagno di banco, allora non dovrebbero esserci grossi problemi, se non una sgridata, mentre se dovessero trovare un telefono o dei bigliettini allora qui il rischio di essere nei guai aumenta.

Maturità 2019: i rischi che corri se vieni beccato a copiare

Come potete immaginare, non esiste un’unica soluzione per chi viene beccato a copiare durante gli scritti di Maturità, e la punizione è proporzionale al contesto in cui venite scoperti. Ecco però cosa rischiate se dovessero capire che state copiando il compito:

  • una ramanzina: in questo caso vi è andata bene, quindi a parte la vergogna dei 10 minuti di ramanzina da parte del prof, nulla di più può succedere;
  • un ammonimento: in questo caso siete stati graziati ma sappiate che la volta successiva in cui verrete trovati a copiare non passerete dei bei momenti;
  • annullamento della prova: la sanzione più grossa è l’annullamento della prova, vale a dire che vi siete giocati l’intera Maturità 2019 perché con una prova nulla è impossibile proseguire il vostro esame.

(Credits Immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità