Condividi
Maturità 2020, parla la Ministra Azzolina: cosa può cambiare e cosa non cambia per l’Esame
Condividi su

Maturità 2020, parla la Ministra Azzolina: cosa può cambiare e cosa non cambia per l’Esame

Di Chiara Greco
pubblicato il 18 marzo

La Ministra Azzolina fa il punto della situazione sulle novità riguardanti la Maturità 2020.

Maturità 2020, parla la Ministra Azzolina: cosa può cambiare e cosa non cambia per l’Esame

Esame Maturità 2020: cosa cambia? Le risposte della Ministra Azzolina

Da quando gli studenti sono a casa per la chiusura delle scuole a causa del Coronavirus, le domande su cosa succederà alla Maturità 2020 si moltiplicano. La Ministra Azzolina, intervistata a DiMartedì su La7, ha parlato di questo argomento, spiegando come stanno le cose e cosa potrà cambiare nel caso in cui si dovesse prolungare il periodo di sospensione della didattica oltre il 3 aprile. Nello specifico, ha chiarito quali sono le posizioni del Miur riguardo l’ammissione alla Maturità, la questione del 6 politico a tutti e la rivisitazione dell’Esame di Stato se l’emergenza dovesse persistere nei prossimi mesi.

Non perdere:

Volete scoprire le ultime news sulla Maturità 2020? Ne parleremo nella nostra live di oggi, qui:

Maturità 2020, le parole della Ministra Azzolina: facciamo il punto

I maturandi vivono con il costante timore che la Maturità che affronteranno non sarà come quella “classica” per cui si sono preparati fin ora. Il Miur sa bene lo stato d’ansia in cui vivono gli studenti e sta cercando di dare informazioni su ciò che succede nei corridoi del Ministero. La Ministra Azzolina ha svelato qualche dettaglio sulle novità riguardanti la Maturità 2020 a DiMartedì, programma serale su La7, anche se rimane un punto interrogativo la questione dei criteri di ammissione. Ecco quali sono i punti più importanti.

Come cambierà la Maturità?

È una delle domande più complesse delle ultime settimane e il Miur se ne sta occupando in questi giorni, così da arrivare pronti di fronte a qualsiasi situazione si prospetterà nei prossimi mesi. La Ministra della Scuola, Lucia Azzolina, ha chiarito che si tratta di uno degli aspetti più delicati perciò sta lavorando su diversi scenari in base a quando le scuole riapriranno: «L’esame sarà serio ma ovviamente si terrà in considerazione il momento di emergenza che stiamo vivendo. Nelle prossime settimane daremo anche delle informazioni su questo argomento. Sarà tarato sulla base degli apprendimenti che gli studenti hanno raggiunto a fine anno»

6 politico a tutti per essere ammessi? Il Miur dice no

In questi giorni è girata la notizia di una possibile decisione del Miur riguardo l’Esame di stato: ammissione con il 6 politico a tutti. Alla domanda: «Tutti promossi con la sufficienza?» finalmente arriva la risposta del Miur: «Lei è troppo generoso! Io ho invitato i miei studenti a studiare ancora di più…In questo momento, devono essere responsabili, seri e rigorosi». Quindi su questo punto possiamo ormai dire con certezza che l’ammissione si baserà sui voti delle interrogazioni (anche quelle online) e delle verifiche svolte fino ad oggi.

Ammissione Maturità 2020: cambiano i criteri?

Su questo punto non c’è ancora l’ufficialità del Miur, ma possiamo dedurre che i criteri d’ammissione alla Maturità 2020 cambieranno. Per ciò che riguarda le Invalsi, qualcosa potrà cambiare visto che non tutti gli studenti sono riusciti a svolgere le prove nel mese di marzo, come previsto dal calendario scolastico. Sulla questione alternanza scuola-lavoro, non è tutto ancora chiaro ma è sicuro che potrebbe non rientrare più tra i criteri visto che gli studenti non possono uscire di casa per svolgere le attività previste dalla scuola.

Date Maturità 2020: per ora rimane tutto come da programma

Per ciò che riguarda le date, sembra che il Miur non voglia assolutamente spostare la Maturità 2020 dopo giugno. Se tutto dovesse rimanere così, la Prima Prova 2020 sarà il 17 giugno mentre la Seconda Prova sarà il 18 giugno, a meno che il Miur non decida di ritoccare questo secondo scritto.

Leggi anche:

(Credits immagine: la7.it)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità