Condividi
Tutto ciò che devo sapere sulla prima prova!
Condividi su

Tutto ciò che devo sapere sulla prima prova!

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 30 aprile
Tutto ciò che devo sapere sulla prima prova!

TRACCE UFFICIALI DI PRIMA PROVA per la MATURITà 2013

.

Oddio c’è la prima prova…cosa devo fare?cosa devo sapere?come devo scrivere il tema di maturità?quale scelgo?

In questo articolo vi daremo tutte le indicazioni per poter fare un’ottimo tema, con le tracce degli anni passati, alcuni consigli su come scrivere e le varie tipologie che troverete all’  esame di stato

Ecco la lista completa delle prime prove da scaricare uscite negli ultimi 10 anni:

.

Prima prova 2011/12 

Traccia di prima prova 2011/12: Eugenio Montale CLICCA QUI per la prima prova integrale

Prima prova 2010/11

Traccia di prima prova 2010/11: Giuseppe Ungaretti CLICCA QUI per la prima prova integrale

Prima prova 2009/10

Traccia di prima prova anno 2009/10: Primo Levi CLICCA QUI per la prima prova integrale

Prima prova 2008/2009

Tipologia A: Italo Svevo,“La coscienza di Zeno”  Traccia in pdf

Tipologia B: creatività e innovazione, Social network e Internet , innamoramento e amore, Origine e sviluppo cultura giovanile

Tipologia C: 150 anni unità d’Italia

Tipologia D: Muro di berlino

Prima prova 2007/2008
Tipologia A: Eugenio Montale Traccia Ripenso al tuo sorriso

Tipologia B: il lavoro, idea di scienza nello sviluppo tecnologico, Percezione dello straniero60′ anniversario Costituzione

Tipologia C: condizione della donna

Tipologia D: Comunicare con gli sms

Prima prova 2006/2007

Tipologia A:Dante Alighieri Paradiso. Tipologia B: I luoghi dell’anima, giustizia diritto e legalità,Nascita della Costituzione Repubblicana, La nascita della scienza moderna. Tipologia C: Fine del colonialismo l’avvento del neocolonialismo tra le cause del fenomeno dell’immigrazione nei Paesi europei. Tipologia D: Il villaggio globale.

Scarica la traccia di prima prova 2007

Prima prova 2005/2006 Tipologia A Giuseppe Ungaretti, L’isola. Tipologia B: Senso di perdita e straniamento, Città e periferie, Democrazia e Nazione unità d’Italia e d’Europa, Finalità e limiti della conoscenza scientifica. Tipologia C:  O.N.U, patto atlantico e unione europea: tre grandi organizzazioni internazionali di cui l’Italia è Stato membro.

Tipologia D: Caratteristiche dell’artigianato oggi e importanza sociale.

Traccia ufficiale prima prova 2006

Prima prova 2004/2005 Dante Alighieri Paradiso

Scarica la traccia ufficiale prima prova 2005

Prima prova 2003/2004 Eugenio Montale, “Casa sul mare”

Tracce prima prova 2004

Prima prova 2002/2003 Luigi Pirandello, “Il piacere dell’onestà”

Prima prova completa 2003

Prima prova 2001/2002 Salvatore Quasimodo, “Uomo del mio tempo”

Tracce prima prova complete 2002

Prima prova 2000/2001 Cesare Pavese, “la luna e i falò”

Tracce complete prima prova 2001

Prima prova 1999/2000 Umberto Saba, “La ritirata in Piazza Aldrovandi a Bologna”

Traccia completa di prima prova 2000

Prima prova nel passato


Suggerimenti sulle tipologie di prima prova


    • Tipologia A:Analisi del testo di un autore a scelta del Ministero,magari arricchito anche da note personali di un testo letterario o non letterario, in prosa o in poesia
    • Tipologia B: Sviluppo di un argomento di grandi ambiti di riferimento storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico. L’argomento può essere sviluppato sotto forma di vari modelli di scrittura: saggio breve, relazione, articolo di giornale, intervista, lettera.
    • Tipologia C: sviluppo di un argomento di carattere storico
    • Tipologia D: L’ancora di salvezza per milioni di studenti,la tipologia D è un tema di ordine generale su avvenimenti del recente passato.


Foglio bianco

Dopo avera analizzato le prime prove del passato e le tipologie di temi passiamo ai consigli per scrivere un buonissimo tema:


  • Prima cosa da evitare è quella di farsi prendere dal panico di fronte al foglio bianco, tranquilli abbiamo 6 ore di tempo, qualcosa da scrivere si trova sempre.
  • Soffermiamoci per bene sul titolo, il più delle volte è proprio li che si nasconde la scaletta giusta da seguire
  • Facciamo una breve mappa concettuale di tutte le cose da inserire poi nel tema.
  • Evitiamo di usare le solite frasi fatte ma cerchiamo di mettere in evidenza il nostro punto di vista
  • Occhio alla punteggiatura, agli accenti, agli articoli e alla coniugazione corretta dei verbi (occhio però anche alle h ad esempio “hanno scolastico” e “anno avuto” sono errori improponibili all’esame di stato).
  • Le citazioni in lingua latina o parole in lingua inglese che ormai sono entrate nei nostri vocaboli è una cosa molto apprezzata, così come fare riferimenti chiari e precisi ad avvenimenti storici.
  • Non dimenticatevi infine la revisione dello scritto, spesso sottovalutata dagli studenti. Controllate tutte le regole grammaticali, sintattiche e di ortografia, cercando di vedere se nel tema c’è coerenza e armonia.



Se poi dopo tutti questi consigli non vi sentite ancora pronti, leggetevi questa guida alla prima prova (CLICCATE QUI per scaricarla.)

Buona maturità a tutti con Scuolazoo

studenti-esami-maturita

Scritto da La Francy

Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità