Condividi
Studiare fuori sede all’università: il kit di sopravvivenza per lo studente universitario
Condividi su

Studiare fuori sede all’università: il kit di sopravvivenza per lo studente universitario

Di Chiara Greco
pubblicato il 02 agosto

Vorreste trasferirvi in un’altra città per studiare all’università ma avete paura di affrontare da soli questo nuovo percorso? Ecco tutto quello che vi serve per scegliere l’ateneo che fa al caso vostro!

Studiare fuori sede all’università: il kit di sopravvivenza per lo studente universitario

Vivere da studente fuori sede: come affrontare l’università in una nuova città

Per gli studenti fuori sede, cambiare città, trovare nuovi amici e iniziare un percorso di studi nuovo è una bella sfida: le paure sono tante e spesso, nonostante la voglia di vivere nuove emozioni e avventure, la voglia di tornare a casa si fa sentire. La famiglia è lontana, tutti gli amici di scuola hanno preso strade diverse dalle nostre, la città e l’università sono nuove e non sappiamo come muoverci e in che modo orientarci. Tutti questi timori possono sparire però se gli studenti vengono aiutati dall’università ad inserirsi e a “sopravvivere”, almeno fino al momento in cui non si diventa indipendenti ed esperti, grazie ad alcuni servizi pensati apposta per loro. L’Università degli Studi di Ferrara offre, ad esempio, un vero e proprio kit di sopravvivenza per tutti gli studenti fuori sede, in modo da rendere tutto più facile grazie all’aiuto di esperti e studenti ormai veterani. Scoprite insieme a noi di ScuolaZoo il kit per sopravvivere da fuori sede!

Volete più di un buon motivo per studiare a Ferrara? Eccoli qui:

università ferrara

Come sopravvivere all’università: il kit per lo studente fuori sede

Iniziare a studiare in un ateneo dove gli studenti, soprattutto fuori sede, vengono aiutati e hanno tantissimi servizi di cui usufruire è sicuramente un buon punto di partenza per un percorso universitario. Esiste la ricetta perfetta per affrontare un anno da matricola (e i successivi) in una città lontana da casa? Forse no, ma sicuramente studiare in un ateneo come quello di Ferrara offre una serie di vantaggi e opportunità che vi aiuteranno davvero a sopravvivere agli anni di studio universitario. Pronti a capire come? Iniziamo subito!

  • Costruire un rapporto diretto con i professori universitari. I prof universitari sembrano sempre distantissimi (soprattutto se paragonati ai prof del liceo): spesso è difficile contattarli, non ci conoscono, possono bocciarci ripetutamente e non sappiamo come affrontarli. Scegliere un ateneo in cui si valorizza il rapporto diretto tra docenti e ragazzi è senz’altro di grande aiuto: l’Università di Ferrara vuole formare gli studenti secondo i loro talenti e le proprie inclinazioni, così da inserirli perfettamente nel mondo del lavoro, onorando la fiducia che i ragazzi hanno riposto in questo ateneo. Chissà che non finiate a mangiare dei cappellacci di zucca con il vostro relatore di tesi dopo il percorso di studio affrontato insieme!
  • Avere la possibilità di conoscere tanti nuovi amici. Diciamocelo: la paura di chi studia fuori sede è spesso quella di ritrovarsi senza amici in una nuova città. L’Università di Ferrara, grazie al suo campus fatto su misura, permette ai ragazzi di conoscersi con facilità e di creare amicizie che dureranno (si spera!) per tutta la vita!
  • Avere l’opportunità di partecipare a progetti di ricerca importanti. Riuscire bene all’università? Si può solo se si ha la giusta motivazione. L’Università di Ferrara è attenta ai temi più sensibili del mondo d’oggi: la tecnologia, l’innovazione e la tutela dell’ambiente sono al primo posto. Per questo motivo, tutti gli studenti potranno essere coinvolti in progetti importanti, con l’opportunità di ricevere riconoscimenti e finanziamenti (soprattutto dall’Unione Europea) e collaborare con importanti centri di ricerca come il CERN di Ginevra o il MIT di Boston, così da fornire l’eccellenza a tutti i propri alunni. Quanto può essere figa l’idea di partecipare a questi programmi? Una buona idea per trovare la motivazione a studiare anche quando non si ha voglia… no?
  • Studiare in un ateneo con un’offerta formativa di qualità. La principale paura di ogni studente è non ricevere un’educazione e una preparazione adeguata. Con l’Università di Ferrara, lasciate alle spalle ogni dubbio: dalle lauree triennali ai corsi post-laurea, l’offerta formativa è amplissima e di qualità, soprattutto nell’area disciplinare bio-chimica e scientifico-tecnologica, nell’area umanistica e in quella medica. La varietà di corsi di laurea dà la possibilità agli studenti di scegliere il percorso di studio più adatto alle aspirazioni di ognuno ; la vostra fiducia – in particolare gli sforzi di chi si è allontanato da casa – verranno ripagati.
  • Progettare il vostro periodo di studio all’estero. Studiare a Ferrara significa aprirsi al mondo grazie ai numerosi programmi di scambio con l’estero come Erasmus+, Erasmus+ Traineeship e Atlante, che offrono a tutti gli studenti l’opportunità di fare tirocini o periodi di studio nelle università straniere, quasi 500, con cui Unife ha preso accordi per ampliare l’offerta formativa per i propri studenti. Per chi invece vuole scoprire il mondo restando in Italia, ci sono i corsi internazionali tenuti in lingua inglese.
  • Sentirsi valorizzato e pronto per il mondo del lavoro. Unife è attenta alle esigenze e al talento di ogni suo iscritto, offrendo tantissime opportunità per valorizzare e permettere a tutti di dare il meglio. Aiuta gli studenti, che hanno investito il loro tempo e risorse andando a studiare fuori, attraverso percorsi di orientamento nel mondo del lavoro, con tirocini formativi e Career Day. Tutto il tempo passato a studiare, lontani dalla vostra casa e dalle comodità di avere i genitori vicino, avrà di certo un valore aggiunto.
  • Potersi esprimere liberamente. L’Università di Ferrara mette al primo posto le persone ed è per questo che permette a tutti i suoi studenti di esprimersi liberamente, di avere le stesse opportunità e di inserirsi nell’ateneo in maniera adeguata. In questo posto potrete essere voi stessi senza condizioni e limiti.

Unife ha il kit di sopravvivenza fatto per voi studenti che deciderete di investire il vostro futuro per spostarvi da casa, lasciare la famiglia e le vostre abitudini. Non vi aspetta altro che iscrivervi e iniziare il vostro percorso di studio. Qui trovate tutte le informazioni per prendere parte a questo grande progetto pensato per il vostro futuro universitario e lavorativo. Inoltre, potete consultare i canali Facebook, Instagram e LinkedIn dell’Università di Ferrara per mettervi direttamente in contatto con l’ateneo e non perdervi nessuna news e aggiornamento social!

(Foto Credits copertina: Enrico Geminiani – Università di Ferrara; foto interna: Università di Ferrara)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Orientamento Universitario Orientamento