Condividi
Esame Terza Media 2019: date, cosa cambia, prove scritte, tesina e orale
Condividi su

Esame Terza Media 2019: date, cosa cambia, prove scritte, tesina e orale

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 08 gennaio

L’Esame di Terza Media 2019 rappresenta una novità per tanti studenti: non c’è bisogno però di farsi prendere dall’ansia perché ci siamo noi a spiegarvi tutto ciò che serve su tracce, prove scritte, tesina e orale.

Esame Terza Media 2019: date, cosa cambia, prove scritte, tesina e orale

Nuovo Esame Terza Media 2019: date, prove scritte, tracce, tesine e news dal Miur

La Prima Media è una pacchia, la Seconda è un po’ più difficile ma è il terzo anno quello durante il quale si capisce di che pasta si è fatti. Sì perché il famoso Esame di Terza Media è qualcosa che non lascia dormire gli studenti, nonostante sia tutt’altro che un ostacolo insuperabile. Meglio allora riepilogare con calma tutto ciò che c’è da sapere sulle date, le prove scritte, gli orali, le prove Invalsi, le tesine, cosa portare e cosa no e tutte le varie tempistiche: in questo modo sarete molto più rilassati quando arriverete a giugno. Ecco allora che nella nostra guida completa all’Esame di Terza Media 2019, con tutte le ultime novità del Miur: troverete risposta alle vostre domande, senza dover scomodare amici e parenti, che potrebbero saperne meno di voi.

esame di terza media

Foto: Pixabay

Date Esame Terza Media 2019: quando iniziano e finiscono gli esami

Quali sono i giorni in cui si terranno gli Esami di Terza Media 2019? Purtroppo non è così immediato rispondere a questo legittimo quesito, in quanto il Miur non stila un calendario nazionale: ogni singolo istituto ha facoltà di scelta, per quanto esista una circolare che stabilisce come questi debbano verificarsi tra il termine delle lezioni e il 30 giugno.

Insomma, mal che vada dal 1 luglio sarete liberi di andare in vacanza! Generalmente, però, gli esami si tengono a circa una settimana dalla fine delle lezioni, per cui si può ipotizzare che le prove scritte possano tenersi intorno a metà giugno, mentre gli orali come sempre avranno a luogo al termine degli scritti.

Riforma Esame Terza Media 2019: cosa cambia rispetto allo scorso anno?

Non si preoccupi chi aveva studiato diligentemente le caratteristiche dell’Esame di Terza Media 2018, colpito dalla riforma della Buona Scuola. A conti fatti sono davvero poche le novità sostanziali, ma è sempre bene ribadire cosa è cambiato nell’ultimo anno.

Nella pratica i test Invalsi non fanno più parte della prova d’esame ma sono svolti durante l’anno scolastico (e costituiscono criterio di ammissione). L’esame di italiano è stato ristrutturato, con nuove tipologie, la valutazione comprende anche quanto fatto durante l’intero arco scolastico dei tre anni, mentre nell’esame orale vengono valutate anche competenze di Cittadinanza e Costituzione e i criteri di ammissione all’orale sono stati ampliati.

Cosa portare all’Esame di Terza Media 2019

Come al solito ci sono delle regole scritte e non scritte da seguire diligentemente per evitare di farsi invalidare l’Esame di Terza Media (e sarebbe un vero peccato). Nulla di trascendentale però, basta un po’ di buon senso in termini di ciò che si può portare e cosa no.

Tra gli oggetti proibiti ci sono infatti:

  • tutti i vari dispositivi elettronici che consentano di barare (quindi con connessione a Internet)
  • calcolatrici programmabili
  • tutte le varie forme di appunti e riassunti
  • bigliettini vari
  • fogli portati da casa.

Esame Terza Media 2019 Italiano: cosa sapere sulle tracce

La prova di Italiano dell’Esame di Terza Media è quella che fra tutte è stata modificata maggiormente. Questo perché, come recita la circolare ufficiale,”ha la finalità di accertare la padronanza della lingua italiana, nonché le capacità espressive, logico-linguistiche e critiche del candidato”, così come le sue propensione alla riflessione critica e alla rielaborazione personale. Le tipologie di temi che verranno proposti al candidato sono tre, ovvero le seguenti:

  • Testo narrativo o descrittivo
  • Testo argomentativo
  • Comprensione e sintesi di un testo

C’è da specificare che tra i temi proposti, in teoria una terna per ogni tipologia, potrebbero anche esserci combinazioni delle stesse. Nulla però di davvero sorprendente, dato che durante l’anno saranno state tantissime le esercitazioni su questi tipi di scritti.

Esame Terza Media Matematica: come funziona la prova

Arriva ora quella che è solitamente la prova più temuta dagli studenti italiani, in media molto meno amici della matematica rispetto ai colleghi europei. La prova di Matematica dell’Esame di Terza Media 2019 avrà una durata di tre ore, prevede l’uso della calcolatrice (a meno di divieti inconsueti da parte dei professori) e prevede due parti: dei problemi con una serie di richieste da svolgere e quesiti a risposta aperta.

Gli argomenti, che riflettono quanto durante l’anno, sono i seguenti:

  • Geometria solida
  • Probabilità e statistica (media, frequenza, grafici)
  • Algebra
  • Scienze

Esame Terza Media 2019 lingue straniere: cosa sapere sulla traccia di inglese e francese (o spagnolo)

Come abbiamo già visto, l’esame di lingua straniere è diviso in due. Una parte in inglese (che prevede un test di livello A2 del Quadro comune europeo di riferimento) e una parte nella seconda lingua comunitaria studiata, che può essere di francese o spagnolo (in questo caso il livello è A1).

Viene valutata, con un voto unico per le due lingue, sia la capacità di comprensione che quella di produzione.

Esame Terza Media 2019 inglese: tutto sulla traccia

Sono cinque le tipologie di testi tra cui scegliere per cimentarsi nella prova scritta di inglese, che rappresenta la prima parte del terzo scritto dell’Esame Terza Media 2019 di lingue straniere. Queste sono:

  • Lettera a un amico
  • Comprensione di un testo, con domande relative al testo, sempre in lingua a risposta chiusa e aperta
  • Completamento di un testo in cui siano state omesse parole o gruppi di parole oppure riordino e riscrittura e trasformazione di un testo
  • Scrittura di un dialogo
  • Redazione di un riassunto

Esame Terza Media 2019 francese: la traccia

La vostra seconda lingua straniera a scuola è il francese? Allora nello stesso giorno in cui verranno esaminate le vostre competenze di inglese dovrete cimentarvi con il test di francese.

Le tipologie però sono le stesse:

  • Lettera a un amico
  • Comprensione di un testo, con domande relative al testo, sempre in lingua a risposta chiusa e aperta
  • Completamento di un testo in cui siano state omesse parole o gruppi di parole oppure riordino e riscrittura e trasformazione di un testo
  • Scrittura di un dialogo
  • Redazione di un riassunto

Esame Terza Media 2019 spagnolo: la traccia

Sempre più spesso a scuola media si studia lo spagnolo come seconda lingua straniera, anche perché è uno degli idiomi più parlati al mondo. Si tratta sempre del lato B, per così dire, del test di lingue straniere e anche in questo caso le tipologie sono le medesime.

  • Lettera a un amico
  • Comprensione di un testo, con domande relative al testo, sempre in lingua a risposta chiusa e aperta
  • Completamento di un testo in cui siano state omesse parole o gruppi di parole oppure riordino e riscrittura e trasformazione di un testo
  • Scrittura di un dialogo
  • Redazione di un riassunto

Tesina Esame Terza Media: come scegliere l’argomento

Cominciamo con la durata media complessiva dell’esposizione, compresa la quale le altre tessere del mosaico andranno a posto: sono infatti quindici minuti, più o meno, per cui non è importante scrivere tanto quanto collegare per bene le materie della tesina.

Meglio se l’argomento è interessante, in primis per chi scrive la tesina, perché in questo modo sarà più semplice affrontare materie differenti in modo coerente e non tanto per poter dire di aver fatto il collegamento.

Prova Orale Esame Terza Media 2019: come sarà

Momento finale dell’Esame di Terza Media 2019, l’orale rappresenta una verifica delle competenze acquisite dallo studente durante i tre anni, e con la riforma si è deciso di dare maggiore importanza a due aspetti fondamentale come la Costituzione e la Cittadinanza, che costituiscono globalmente l’ambito dell’educazione civica.

Esame Terza Media 2019: ammissione e valutazione

I criteri di ammissione degli studenti all’Esame di Terza Media 2018  sono stati leggermente stravolti. Infatti è stato imposto il limite massimo di assenze, fissato a un quarto delle ore di lezione, l’assenza di sanzioni pesanti in termini di condotta, la partecipazione alle prove Invalsi, nonché il conseguimento di una votazione non inferiore a 6 decimi in tutte le materie.

Inoltre i genitori potranno comprendere meglio le votazioni assegnate ai figli nelle varie materie grazie a dei giudizi sintetici scritti che descriveranno l’andamento del processo formativo dello studente.

Foto Copertina: Pixabay

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Esame di Terza Media Terza Media