Condividi
Test Medicina 2019: la proposta dell’università di Ferrara per abolirlo
Condividi su

Test Medicina 2019: la proposta dell’università di Ferrara per abolirlo

Di Chiara Greco
pubblicato il 08 febbraio

Test di Medicina 2019 abolito? Il Miur non ha ancora chiarito come cambierà ma arriva la svolta dall’Università di Ferrara: scopri cosa è successo!

Test Medicina 2019: la proposta dell’università di Ferrara per abolirlo

Medicina 2019: dall’università di Ferrara arriva la proposta per l’abolizione definitiva del test

L’abolizione del Test di Medicina 2019 è un tasto molto delicato da toccare e, ogni anno, le migliaia di candidati sperano che il test venga abolito definitivamente. Le motivazioni, per cui ormai è tempo di lasciarsi alle spalle il vecchio metodo di ammissione, sono tante e il Miur spesso fa orecchio da mercante, ignorando le richieste degli studenti. Ora però qualcosa di concreto è accaduto: il rettore dell’Università di Ferrara ha inviato al Miur una proposta in cui spiega in maniera puntuale e accurata perché il Test di Medicina deve essere abolito. Dopo la ricezione della proposta, il Miur sta valutando sul da farsi per il prossimo anno. Arriverà una svolta? Noi di ScuolaZoo vi facciamo il punto della situazione!

 

test medicina 2019 proposta abolito news miur

Abolizione Test di Medicina 2019: la proposta del rettore dell’università di Ferrara

Il sogno di tutti gli aspiranti medici è superare il famigerato test d’ingresso, forse il più complesso di tutte le facoltà. Vuoi per la difficoltà delle domande, vuoi per i pochi posti disponibili se paragonati ai candidati, il test d’ingresso ogni anno diventa oggetto di forti critiche da parte degli studenti e dei docenti. Il rettore dell’Università di Ferrara ha deciso di non limitarsi alle critiche e ha elaborato una proposta di cambiamento radicale per l’ammissione, presentandola al Miur. Il rettore Giorgio Zauli, ispirandosi al modello di ammissione francese, ha proposto al Ministro dell’Istruzione di inserire un voto di sbarramento, cioé una soglia da superare per considerarsi ammessi alla facoltà di Medicina.

Perché abolire il test d’ingresso di Medicina: i motivi

Il rettore dell’università di Ferrara ha spiegato che l’attuale test d’ingresso è molto complesso, se non privativo anche per gli studenti più volenterosi. Oltretutto, c’è da considerare la poca affidabilità del test che non permette ai più validi di ottenere un posto disponibile. Se dovesse passare la sua proposta, gli studenti sarebbero più motivati perché hanno un obiettivo da superare: il voto di sbarramento. Il Miur ha deciso di considerare la richiesta del rettore di Ferrara e la valuterà nei prossimi mesi. A noi non rimane che incrociare le dita per il meglio!

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso