Condividi
Test Veterinaria 2017: risposte esatte alle domande, soluzioni ufficiali e info sui risultati
Condividi su

Test Veterinaria 2017: risposte esatte alle domande, soluzioni ufficiali e info sui risultati

Di Alice Giusti
pubblicato il 06 settembre

Test Veterinaria 2017: non vuoi perderti niente sul test d’ingresso? Segui il live di ScuolaZoo con tutte le news e gli aggiornamenti sulla prova del Miur!

Test Veterinaria 2017: risposte esatte alle domande, soluzioni ufficiali e info sui risultati

Test Veterinaria 2017: il live della prova del Miur

Sono uscite le soluzioni al Test di Veterinaria 2017: http://accessoprogrammato.miur.it/compiti/CompitoVeterinaria2017.pdf

Dopo il Test di Medicina 2017, è arrivato anche il giorno del Test di Veterinaria 2017! Il 6 settembre è il secondo giorno dei test d’ingresso 2017 e gli aspiranti veterinari sono alle prese con la temuta prova d’accesso. Noi di ScuolaZoo siamo qui per supportarti e aiutarti a non perdere neanche un aggiornamento su domande, risposte, risultati ed eventuali news dal Miur.
Siamo certi, infatti, che non farai in tempo a uscire dall’aula che sarai subito in ansia e in attesa di visualizzare le soluzioni e i risultati, così come avere le idee chiare su quando verrà pubblicata la graduatoria per capire se avrai ottenuto uno dei tanti agognati posti disponibili a Veterinaria!

In ogni caso, noi di ScuolaZoo siamo qui con te e seguiremo live tutta la prova, fornendoti tutte le news durante il test di Veterinaria e dopo, dandoti tutte le informazioni di cui hai bisogno in tempo reale. Forza e coraggio!

Test Veterinaria 2017: aggiornamenti live

Test Veterinaria – Ore 17:40. Il Miur ha pubblicato le SOLUZIONI del Test di Veterinaria 2017: ecco qui il link con tutte le risposte esatte! http://accessoprogrammato.miur.it/compiti/CompitoVeterinaria2017.pdf

Test Veterinaria – Ore 13:00. Il Test Veterinaria 2017 si è concluso. I giochi sono fatti e gli studenti cominciano ad uscire dagli atenei. Vi aggiorneremo non appena saranno uscite le soluzioni del MIUR.

Test Veterinaria 2017 – Ore 12: 00. I ragazzi stanno lavorando alle risposte del test, chi invece è a casa cinguetta su Twitter vari incoraggiamenti e qualcuno si dispera dall’ansia all’idea di doverlo affrontare il prossimo anno.

Test Veterinaria 2017 – Ore 11:00. Ci siamo, il Test Ingresso 2017 di Veterinaria è cominciato. Le aspiranti matricole stanno iniziando ad aprire i plichi contenenti le domande. In bocca al lupo!

Test Veterinaria 2017 – Ore 10:00.  Le aspiranti matricole stanno per affrontare il Test di Veterinaria e il flusso di studenti che vogliono provare ad entrare in questo corso di laura ad accesso programmato è alto, come l’ansia!

test-veterinaria-2017

Test Veterinaria 2017 – Ore 9:00. I ragazzi che sognano di diventare veterinari stanno iniziando a raggiungere la sede dove si svolgerà il test d’ingresso e, su Twitter, si cinguettano svariati in bocca al lupo.

Test Veterinaria 2017: come rispondere

Il test di Veterinaria 2017 si terrà mercoledì 6 settembre alle ore 11:00 nell’ateneo da te scelto come prima preferenza in fase d’iscrizione. Avrai a disposizione 100 minuti per rispondere alle 60 domande che compongono il quiz: ogni quesito è a scelta multipla e dovrai scegliere l’unica risposta esatta tra le cinque proposte mettendo un X sulla casella giusta con la penna nera (penna blu, rossa o di altri colori sono vietate!).

I quesiti sono così suddivisi:

  • 2 quesiti di cultura generale
  • 20 quesiti di logica
  • 16 quesiti di biologia
  • 16 quesiti di chimica
  • 6 quesiti di fisica e matematica

Ricordati che per ogni risposta esatta ti verranno dati 1,5 punti, per ogni risposta sbagliata -0,4 punti e per ogni risposta non data 0 punti. Nel caso tu sia indeciso su più di una risposta, quindi, valuta bene se tentarla a meno: se hai troppi dubbi ti conviene saltarla piuttosto che segnarla a caso, visto che se hai sbagliato ti verranno tolti dei punti.

Leggi anche:

Test Veterinaria 2017: come correggere

Cosa fare nel caso ci si accorga di avere sbagliato una risposta? Il Miur dà la possibilità di correggere una sola volta la risposta eventualmente già data a un quesito, annerendo la risposta che si considera sbagliata e segnando con una X la risposta che si ritiene giusta. In ogni caso, è importante che alla fine sia visibile una sola X tra le cinque opzioni di risposta previste.

Non perdere:

Test Veterinaria 2017: cosa portare

Prima del test, sii sicuro di avere tutto l’occorrente per il test di Veterinaria 2017 e di lasciare a casa (o fuori dall’aula) il materiale vietato se vuoi evitare di essere cacciato! Hai dubbi su cosa devi/puoi portare? Anche in questo caso è il Miur a fare le regole.

È obbligatorio portare:

  • Un documento d’identità valido
  • Ricevuta del pagamento del bolletino dell’iscrizione al test
  • Ricevuta dell’iscrizione.

È possibile portare:

  • orologio semplice (non smart watch)
  • bottiglia d’acqua/meranda
  • penna a sfera di colore nero (una è comunque data a ogni candidato in sede d’esame).

Tutti i dispositivi elettronici, quaderni, appunti, libri e altri materiali scolastici, bigliettini, manuali, tavole periodiche sono vietati.

Test Veterinaria 2017: come funziona la graduatoria e quando esce

Una volta sostenuto il test d’ingresso 2017, inizierà a crescere l’anisa per la pubblicazione della graduatoria nazionale: solo allora saprai con certezza se hai ottenuto un posto disponibile a Veterinaria o se devi attendere gli scorrimenti. Il Miur pubblicherà la graduatoria il 3 ottobre 2017 e potrai visualizzarla sulla tua pagina privata sul sito Universitaly. Vedrai quindi il tuo punteggio, la tua posizione in graduatoria e la dicitura “assegnato”, “prenotato” o “idoneo”. Nel primo caso: complimenti! Hai ottenuto un posto disponibile nell’università da te scelta come prima preferenza quindi avrai 4 giorni a disposizione per immatricolarti, pena l’esclusione dalla graduatoria. Nel caso tu risulti “prenotato”, invece, hai ottenuto un posto disponibile a Veterinaria, ma in un ateneo non di tua prima scelta; in questo caso hai due opzioni: iscriverti entro 4 giorni nell’università assegnata o attendere gli scorrimenti di graduatoria dando conferma di interesse all’immatricolazione entro 5 giorni. Nell’ultimo caso, invece, dovrai attendere gli scorrimenti di graduatoria per sperare di ricevere un posto disponibile a Veterinaria.

Test Veterinaria 2017: quando escono i risultati

La notizia confortante è che non dovrai attendere fino al 3 ottobre per conoscere i tuoi risultati: il Miur pubblicherà le soluzioni qualche ora dopo la fine della prova e poi i risultati di ogni candidato il 29 settembre sulla pagina personale Universitaly di ogni iscritto al test. In questo modo ti renderai conto del tuo punteggio: nel caso tu abbia ottenuto meno di 20 punti, dovrai abbadonare l’idea di iscriverti a Veterinaria per quest’anno, e ti toccherà ahimé ripiegare su una facoltà alternativa. Se, al contrario, sei risultato idoneo, dovrai aspettare la pubblicazione della graduatoria; tuttavia puoi già renderti conto di quante possibilità avrai.

Test Veterinaria 2017: le università difficili e punteggio minimo per entrare

Abbiamo visto che con 20 punti si può entrare in graduatoria; tuttavia, essere idonei non garantisce un posto disponibile a Veterinaria visto che il numero di candidati che raggiungono questo punteggio sono di solito più numerosi dei posti disponibili. In base alla difficoltà della prova, del numero dei candidati e dei posti disponibili il punteggio minimo per entrare effettivamente a Veterinaria varia di anno in anno: lo scorso anno era, ad esempio, di 63,8 punti. Noi ti aggiorneremo con i punteggi richiesti quest’anno non appena lo sapremo.

Vuoi sapere quali sono le migliori facoltà di Veterinaria? Leggi:

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso