Condividi
Organizzazione Mondiale della Sanità: cos’è, funzioni e da chi è composta l’OMS
Condividi su

Organizzazione Mondiale della Sanità: cos’è, funzioni e da chi è composta l’OMS

Di Chiara Greco
pubblicato il 09 aprile

Organizzazione Mondiale della Sanità: se ne parla tanto, ma cos’è e cosa fa? Qui trovate tutte le informazioni, dalle funzioni a chi è a capo dell’OMS!

Organizzazione Mondiale della Sanità: cos’è, funzioni e da chi è composta l’OMS

OMS: che cos’è e di cosa si occupa l’Organizzazione Mondiale della Sanità, riassunto e spiegazione

In questo periodo si è sentito tanto parlare dell’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, che si è trovata in prima linea per il coordinamento delle informazioni e delle misure di sicurezza da adottare per contrastare il Coronavirus. Questo argomento potrebbe rientrare tra le domande del colloquio di maturità 2020, sempre in tema educazione civica, visto che l’OMS è un’agenzia speciale dell’ONU. In questo articolo vi parleremo di cos’è l’OMS, con un breve accenno alla sua storia, le funzioni e che cosa fa sul territorio nazionale e internazionale.

cos'è l'organizzazione mondiale della sanità cosa fa funzioni

Organizzazione Mondiale della Sanità: cos’è e cosa fa

L’OMS è un’agenzia speciale delle Nazioni Unite, specializzata in questioni che riguardano la sanità mondiale. Attualmente, 194 Stati hanno aderito, tra cui l’Italia nel 1947. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha un obiettivo principale: assicurarsi che tutti i paesi del mondo possano godere del più alto livello di salute possibile. Tutti gli obiettivi, le funzionalità e la struttura dell’OMS sono riportati nella carta costituzionale. Gli organi dell’OMS sono:

  • Segretariato
  • Assemblea Mondiale Consiglio Esecutivo
  • uffici regionali dislocati nei paesi che fanno parte dell’agenzia

Che cosa fa l’OMS: ruolo e funzioni

Come si è potuto vedere in questo periodo particolare, in cui una pandemia ha colpito l’intero pianeta, l’OMS è stata in prima linea come riferimento per tutte le nazioni. Il compito principale di questa organizzazione è di coordinare la risposta sanitaria a livello internazionale, dare delle direttive su come gestire alcune situazioni di emergenza, come il Coronavirus, e coordinare in materia salute tutti i paesi delle Nazioni Unite. L’OMS poi lavora a diversi programmi per migliorare la nutrizione e l’igiene nei paesi del mondo, nonché di aiutare le persone a migliorare le condizioni di lavoro.

I punti principali dell’agenda dell’OMS

L’OMS, come l’ONU, ha un’agenda annuale o pluriennale tramite cui vengono prefissati degli obiettivi da raggiungere. In questo modo, tutto l’impegno e le capacità dell’intera organizzazione si concentrano sul raggiungimento degli obiettivi entro i tempi previsti. Ecco quali sono gli attuali punti in agenda 2020:

  • due obiettivi di salute: promuovere lo sviluppo e incrementare la sicurezza sanitaria;
  • due necessità strategiche: potenziare i sistemi sanitari e mettere a frutto la ricerca, le informazioni e le evidenze scientifiche
  • due approcci operativi: intensificare i partenariati e migliorare la performance

Chi si occupa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: il Segretariato

A capo di tutta l’OMS c’è un organo, il Segretariato, costituito dallo staff dell’Organizzazione e dal Segretario, che viene eletto ogni 5 anni. L’attuale Direttore Generale è il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, laureato in biologia e specializzato in malattie infettive. È stato Ministro della Sanità in Etiopia, dove ha attuato una vera rivoluzione al sistema sanitario nazionale cercando di creare una copertura sanitaria completa per tutti i cittadini. Tedros è tra i più famosi esperti della lotta all’aviaria e all’HIV, tanto da aver coperto anche l’incarico di presidente del Fondo Globale contro l’AIDS. Nella sua agenda personale, il Dr. Tedros si è prefissato questi obiettivi che intende perseguire entro la fine del suo mandato come Segretario dell’OMS:

  • copertura sanitaria universale
  • emergenze
  • salute materno-infantile e degli adolescenti
  • conseguenze dei cambiamenti climatici
  • riforma dell’OMS

Leggi anche:

(Credits immagini: @WHO; @DrTedros)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Suggerimenti Scuola Scuola