Condividi
Bonus cultura per i 2000, da usare solo in libri: bufala o verità?
Condividi su

Bonus cultura per i 2000, da usare solo in libri: bufala o verità?

Di Isabelle Giacometti
pubblicato il 18 dicembre

Cosa potranno acquistare i 2000 che richiedono il Bonus cultura da 500 euro? Ecco le ultime dichiarazioni del governo dopo la polemica sulla limitazione ai soli libri.

Bonus cultura per i 2000, da usare solo in libri: bufala o verità?

Bonus 500 euro: attività culturali o solo libri?

Le ultime notizie sul Bonus cultura non sono piaciute ai 2000. Secondo diverse fonti infatti, il buono da 500 euro era confermato dalla legge di Bilancio 2019, ma con una limitazione: sarebbe stato possibile acquistare solo libri, in formato cartaceo o digitale. Anche se negli anni precedenti i ragazzi hanno speso per lo più il Bonus Renzi in libri scolastici e non, l’esclusione di cinema, teatro e concerti da 18app ha alzato la polemica dei Millenials e non solo. La news è arrivata al governo, che l’ha smentita, dichiarando anzi l’intenzione di ampliare le attività culturali acquistabili tramite 18app. Dunque è vero o non è vero che con il Bonus cultura per i 2000 si potranno comprare solo libri? Per sapere la risposta, non vi resta che leggere il nostro articolo ScuolaZoo.

Se vi siete persi la notizia della limitazione del Bonus cultura, cliccate qui prima di continuare:

Cosa devono fare i diciottenni per ottenere il Bonus cultura? Scoprite qui come richiedere il vostro buono da 500 euro:

Bonus cultura per i nati nel 2000: su 18app anche gli audiovisivi

Ormai non ci sono dubbi: il buono da 500 euro per i diciottenni, voluto dal governo Renzi nel 2016, ci sarà anche per i nati nel 2000. Ciò che ancora non è chiaro è cosa si potrà comprare con 18app. La limitazione del Bonus cultura ai soli libri sarebbe infatti una bufala! A smentire la notizia arrivata dopo il vertice di domenica a palazzo Chigi è stato il sottosegretario ai Beni culturali Gianluca Vacca.
Stando alle sue dichiarazioni c’è un’altra novità per i 2000: l’ampliamento delle attività culturali acquistabili tramite 18 app. Il Bonus cultura potrà essere speso anche per gli audiovisivi, ovvero film e serie tv.
Non è chiaro se il dietrofront del governo sia dovuto alle polemiche scatenate dalla “fake” news o meno, in ogni caso teatro, cinema e concerti rimangono nel raggio d’azione del buono da 500 euro per i diciottenni.

(Crediti Immagini: Pixabay)

Isabelle Giacometti
21 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli. Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari... da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità! Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna. Una frase che mi rappresenta? "Omnes optimi insani sunt" ovvero "tutti i migliori sono matti", ovviamente in latino, da brava (ex) classicista. Laurea in progress.
Leggi altri articoli in News Scuola