Condividi
Auto contro il Parlamento a Londra: cosa è successo, se è un attentato e ultimi aggiornamenti
Condividi su

Auto contro il Parlamento a Londra: cosa è successo, se è un attentato e ultimi aggiornamenti

Di Alice Giusti
pubblicato il 14 agosto

Ancora paura a Londra: un uomo, stamani, si è schiantato contro le barriere del Parlamento di Westminster, ferendo alcune persone. Si tratta di attentato terroristico? Vediamo insieme cosa sta succedendo.

Auto contro il Parlamento a Londra: cosa è successo, se è un attentato e ultimi aggiornamenti

Londra, auto contro il Parlamento di Westminster: cosa è successo il 14 agosto 2018 e news live

Londra torna a tremare dopo gli attentati terroristici del 2017: nella mattina di martedì 14 agosto 2018, un auto si è schiantata contro le barriere del Parlamento di Westminster, ferendo alcune persone. Scotland Yard ha arrestato l’individuo e si sta indagando sul motivo dell’incidente: si è trattato di un evento accidentale o di un atto deliberato? I testimoni sostengono che il veicolo sia uscito volontariamente fuori strada, ma al momento l‘antiterrorismo sta indagando e quindi non è ancora stata chiarita la matrice. Per capirne di più, vediamo insieme cosa è successo a Londra e se gli ultimi aggiornamenti confermano o meno che si tratti di un atto terroristico.

Se state cercando dei temi e approfondimenti sul terrorismo, ecco le nostre risorse per la scuola:

auto londra contro westminster

Automobile contro il Parlamento a Londra 14 agosto 2018: il riassunto di cosa è successo

Stamani, 14 agosto, alle 7.37 ora locale (8.37 in Italia), un automobile si è schiantata contro una delle barriere di sicurezza della Houses of Parliament, il Parlamento britannico, che si trova in zona Westminster a Londra. L’uomo alla guida, che ha ferito alcuni passanti e ciclisti, è uscito illeso ed è stato subito arrestato dalla polizia. Al momento dell’arresto indossava giaccone e cappuccio nero. Tutta l’area circostante al luogo dell’incidente – Millbank, Parliament Square e Victoria Tower – è stata chiusa al traffico e al passaggio di persone, mentre sono in corso le indagini. Per quanto riguarda i feriti, fortunatamente non c’è nessuno in pericolo di vita e solo due persone sono state trattate dalle ambulanze sul luogo dell’incidente, ma non hanno ferite gravi.

Auto contro il Parlamento di Londra: è un attentato terroristico?

Non possiamo al momento parlare di attentato terroristico, seppur l’antiterrorismo sia stato chiamato a chiarire il motivo dell’atto. Molti testimoni sostengono che l’auto, una Ford color argento, procedesse ad alta velocità e di avere avuto l’impressione che lo schianto sia stato un atto deliberato da parte dell’uomo al volante, di cui ancora non si conoscono le generalità. La dinamica assomiglia molto a quella dell’attentato del 22 marzo 2017, quando Khalid Masood, simpatizzante jihadista, investì deliberatamente dei pedoni sul Westminster Bridge prima di schiantarsi contro le barriere del Parlamento per poi uscire dall’auto per accoltellare mortalmente un poliziotto. Tuttavia, al momento ogni pista è al vaglio degli inquirenti. Noi di ScuolaZoo vi terremo aggiornati su tutte le novità del caso.

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Scuola