Condividi
Sciopero Prove Invalsi 2017: cosa succede 3 e 9 maggio
Condividi su

Sciopero Prove Invalsi 2017: cosa succede 3 e 9 maggio

Di Selena
pubblicato il 02 maggio

Test Invalsi 2017: si prepara un periodo pieno di scioperi e manifestazioni contro le Prove Invalsi 2017. Ecco tutto quello che dovete sapere.

Sciopero Prove Invalsi 2017: cosa succede 3 e 9 maggio

Sciopero Invalsi 2017 scuola primaria e seconda superiore: cosa sapere

Lo zoccolo duro dei sindacati che si oppone allo svolgimento delle Prove Invalsi 2017 non molla la sua battaglia e continua a boicottare questi test a suon di scioperi. Quest’anno il calendario delle Prove Invalsi prende il via domani, 3 maggio, con i Test della scuola primaria che riguarderanno sia le seconda elementare che la quinta elementare, e, proprio domani Usb, Cobas e Unicobas hanno dichiarato una prima giornata di sciopero che farà da apripista allo sciopero legato alle Prove Invalsi di seconda superiore.

Si scenderà così in piazza sia il 3 che 9 maggio 2017 e durante queste manifestazioni insegnanti e studenti chiederanno a gran voce la cancellazione delle Prove Invalsi e delle novità apportate dai decreti della Buona Scuola.
L’adesione dei professori però, almeno guardando ai numeri degli anni passati, è sempre stata minima visto il particolare periodo dell’anno. Inoltre, dall’anno prossimo nel Dlgs di riordino degli esami di Stato, è stat scritto che gli Invalsi devono essere considerate attività ordinarie d’istituto. Questo 2017 potrebbe così essere l’ultimo anno in cui scioperare contro gli Invalsi.

Leggi anche:

test invalsi

Prove Invalsi 2017: sciopero a rischio, i motivi

La tensione è molto alta e lo sciopero anti-Invalsi 2017 è ancora più a rischio in quanto la Commissione di Garanzia ha da poco comunicato ai sindacati che lo sciopero risulta irregolare. Non sarebbe rispettato infatti l’intervallo di 6 giorni tra uno sciopero e l’altro visto che a quelli del 3 e del 9, si aggiunge quello de 12 maggio dell’Usae per tutte le categorie pubbliche e private.

Se i sindacati riusciranno a raggiungere un accordo con la Commissione, gli scioperi si svolgeranno così:

  • Mercoledì 3 maggio 2017: sciopero dei professori delle scuole primarie e secondarie di primo grado (in concomitanza con il test Invalsi di italiano per la II e V elementare)
  • Martedì 9 maggio 2017: sciopero del personale delle scuole secondarie di secondo grado (in concomitanza con il test Invalsi di italiano e matematica per la scuola superiore).

Prove Invalsi 2017: scuola primaria e sciopero

Come abbiamo detto, il 3 maggio dovrebbero iniziare le Prove Invalsi per la scuola primaria.
Lo sciopero indetto dai sindacati Cobas, Unicobas e Ubs per schierarsi contro queste prove avverrà quindi in concomitanza con il Test Invalsi di Italiano.
La prova di matematica per la seconda e la quinta elementare si svolgerà invece il 5 maggio.

Prove Invalsi 2017: scuola secondaria e sciopero

Diversa è la questione che riguarda le Prove Invalsi 2017 di seconda superiore che invece si svolgeranno il 9 maggio. Bisogna infatti tenere a mente due fattori: il primo è che in questa dat si terranno sia i Test Invalsi di italiano che quelli di matematica (quindi una sola giornata di sciopero danneggerà lo svolgimento di entrambe le prove), e il secondo è che in questa occasione non saranno solo i sindacati a scioperare.
In occasione dello sciopero del 9 maggio, infatti, parteciperanno anche i rappresentati dell’Unione degli Studenti che hanno deciso di scendere in piazza per protestare con “la valutazione punitiva della mera trasmissione di nozioni senza competenze critiche”.

 

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Scuola