Condividi
Maturità 2020: cosa fare se sei stato bocciato
Condividi su

Maturità 2020: cosa fare se sei stato bocciato

Di Chiara Greco
pubblicato il 03 luglio

Sei stato bocciato alla Maturità 2020 e non sai che cosa fare adesso? Ecco alcuni preziosi consigli per te!

Maturità 2020: cosa fare se sei stato bocciato

Esame Maturità 2020: cosa devi fare se non hai passato l’orale

La bocciatura è sempre una seccatura ma lo è ancora di più quando capita all’orale di Maturità 2020. Fortunatamente è una situazione che si verifica molto raramente, ma la possibilità di non superare l’Esame di Stato ed essere costretti a ripeterlo l’anno prossimo non è così remota per tutti. Ma cosa si deve fare in caso di bocciatura all’esame di Maturità 2020? In questo articolo vi spieghiamo come potete muovervi per fare ricorso, in quale contesto si può cercare di fare ricorso e cosa fare se non ci riuscite.

bocciatura maturità 2020

Maturità 2020: consigli per chi è stato bocciato

Fare i conti con una bocciatura, quando in realtà nei vostri piani c’era solo l’estate, il mare e il divertimento, può essere uno sfinimento: bisogna fare i conti con i genitori che vogliono delle spiegazioni sull’accaduto, si deve riprogrammare tutto il prossimo futuro per capire quali saranno i prossimi passi da compiere. Per prima cosa vi consigliamo di non demoralizzarvi e di procedere un passo alla volta:

  • punteggio: ricalcolatelo e provate a capire se il motivo della vostra bocciatura è legato ad un numero troppo basso di crediti o ad un voto troppo basso all’orale
  • confrontatevi con i vostri compagni di classe: se avete avuto un voto troppo basso rispetto a ciò che vi aspettavate, chiedete ai vostri compagni di classe com’è andato il loro orale e che punteggio hanno ottenuto, così da capire se il vostro esame è stato sottovalutato o se il voto corrisponde al giusto
  • parlatene con un prof fidato: se non riuscite a capire la vostra valutazione o volete delle spiegazioni, potete provare a parlarne con un docente fidato. Provate a farvi spiegare perché il vostro orale non è andato bene e come mai hanno deciso di bocciarvi
  • parlatene subito con i vostri genitori: non potete nascondere a lungo una cosa così importante ed è gisuto parlarne con un adulto per capire come muoversi e cosa fare dopo
  • provate a vedere se riuscite a fare ricorso: il ricorso è una strada complessa da intraprendere ma se vi trovate nella posizione giusta avete ottime chance di vincerlo

Leggi anche:

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità