Condividi
Orientamento universitario: 5 modi per scegliere l’università senza errori
Condividi su

Orientamento universitario: 5 modi per scegliere l’università senza errori

Di Chiara Greco
pubblicato il 12 marzo

Università: i consigli per non sbagliare la scelta dell’università.

Orientamento universitario: 5 modi per scegliere l’università senza errori

Come scegliere l’università: i consigli per non sbagliare

La scelta dell’università è una delle cose più importanti da fare dopo il diploma: non è sempre così immediato capire a quale facoltà iscriversi e, quando si leggono i programmi e le offerte formative, si va più in confusione che altro. Tutto ciò però non deve demoralizzare gli studenti, perché alla fine c’è sempre una soluzione al problema e, se si seguono alcuni consigli che vi daremo in questo articolo, sarà molto più facile inquadrare l’università che fa per voi senza troppi ripensamenti nel futuro.

Non perdere:

come non sbagliare la scelta dell'università

Scelta dell’università: come scegliere senza fare errori

La scelta dell’università è molto personale: viene fatta in base alle vostre inclinazioni, passioni e agli obiettivi che vi siete prefissati per il vostro futuro lavorativo. Detto ciò, però, ci sono delle piccole dritte che possiamo dare a tutti, così da fare una scelta precisa e non troppo affrettata e, soprattutto, non errata.

Consigli di parenti e amici: ascoltarli sì o no?

Quando si deve fare una scelta di questo tipo si tende a chiedere informazioni in giro. Ricordate però che ognuno vive ogni esperienza a suo modo, quindi non è detto che tutte le informazioni che ricevete sono effettivamente vere. Fate sì che la scelta sia vostra e basta. Ascoltate tutti i pareri e fatevi una vostra idea di ciò che vi viene detto, senza lasciarvi influenzare troppo dagli altri.

Scegliere un corso di laurea in base alle materie

Ogni università ha il proprio sito ufficiale in cui vengono spiegati i programmi di studio dei corsi di laurea e questo è molto utile per farsi un’idea di ciò che andrete ad affrontare nel corso dei tre anni o dei cinque. Badate bene, però: se nella lista dei corsi programmati trovate qualcosa che non avete mai affrontato, ad esempio un corso d’informatica o chimica e voi non le avete mai studiate a scuola, non fatevi scoraggiare. Ogni corso universitario, per quanto avanzato e più approfondito, parte sempre dalle basi.

Trasferirsi o restare nella propria città?

La questione del trasferimento è molto importante e da non sottovalutare. Per seguire le proprie passioni, a volte, è necessario fare un sacrificio, tra cui quello di lasciare i propri amici e la propria famiglia per iniziare l’università da qualche altra parte. Se vi trovate davanti a questa scelta valutate alcuni aspetti: i costi della vita nella città in cui avete intenzione di trasferirvi (affitto, spese, mezzi di trasporto), la possibilità di prendere una borsa di studio in base al vostro reddito e i costi dell’università.

Fai il test di orientamento per capire qual è la tua strada

Se si è indecisi tra due facoltà diverse o siete ancora dubbiosi su quello che volete fare, non buttatevi su una scelta alla cieca. Alpha Test offre la possibilità di fare un test di orientamento per aiutarvi a capire che cosa fa per voi. La modalità di svolgimento è molto semplice e immediata. Qui trovate tutte le informazioni nel dettaglio:

Fai una scelta bilanciata tra passioni e prospettive lavorative

L’aspirazione di tutti è fare il lavoro dei propri sogni e questo spesso è possibile se si mette il giusto impegno nelle cose. Quando però si tratta di scegliere l’università, non è saggio seguire solo i propri interessi, sopratutto se questi vi spingono verso un ambito lavorativo dove ci sono pochissime opportunità di trovare lavoro dopo la laurea. Fate quindi molta attenzione anche a questo fattore così da non pentirvene una volta che siete quasi alla fine del vostro percorso universitario e vi accorgete di dover trovare altri escamotage per iniziare a lavorare.

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Orientamento Universitario Orientamento