Condividi
Esame Terza Media 2018 lingue straniere: 5 dritte per superare la prova
Condividi su

Esame Terza Media 2018 lingue straniere: 5 dritte per superare la prova

Di Chiara Greco
pubblicato il 13 giugno

La prova di Lingue Straniere dell’Esame di Terza Media 2018 è quella che fa più paura di tutte. Per scongiurare la paura, ecco i nostri consigli per affrontare le tracce di inglese, francese e spagnolo e svolgerle senza problemi!

Esame Terza Media 2018 lingue straniere: 5 dritte per superare la prova

Esame Terza Media tracce di lingua straniera: come affrontare inglese, francese e spagnolo

In questi giorni si stanno svolgendo gli Esami di Terza Media 2018 per tantissimi studenti che stanno per concludere il ciclo delle scuole medie. Tra le prove scritte, dopo matematica e italiano che si sono già svolte in molte scuole, quella che genera più timore è sicuramente la nuova prova di lingue straniere perché gli studenti verranno testati su due lingue: inglese e francese o inglese e spagnolo. Per evitare di cadere nel panico in questi giorni e durante l’esame vi aiutiamo noi di ScuolaZoo, dandovi 5 dritte per fare un compito perfetto, evitare errori o scivoloni di grammatica e prendere un voto alto!

Siete già in ansia di conoscere il voto degli esami di terza media? Scoprite quando usciranno i risultati:

Se non sei alla ricerca di dritte generiche, ma stai cercando informazioni specifiche sulle tracce, leggi qui:

Esame Terza Media Lingue straniere: i 5 consigli per svolgere una prova perfetta

Dobbiamo premettere che in un giorno non potrete imparare una lingua quindi vi consigliamo di ripassare bene la grammatica e il lessico così da avere le carte in regola per fare un compito efficace e valido per le vostre prof di lingue, così da sorprenderle e portarvi a casa un bel voto. Passiamo però ai consigli specifici per affrontare, ma soprattutto superare, le prove di inglese, francese e spagnolo della traccia di lingue straniere dell’Esame di Terza Media senza problemi.

  1. Prova di comprensione. Per superare questa prova, dovete fare attenzione ad alcune cose per rendere il vostro lavoro veloce e immediato, senza perdervi nella lettura o in vani tentativi di traduzione: individuate prima cosa vi chiedono le domande, poi leggete il testo e evidenziate le parole chiave utili a rispondere alle domande. Il gioco ora è facile: vedete dove si trovano le risposte alle vostre domande e riportatele facendo attenzione ad adattarle a livello grammaticale.
  2. Riassunto del testo. Per questa parte c’è da premettere che la pratica vi aiuterà tanto. Il modo più efficace per riassumere un testo è sottolineare le informazioni più importanti, necessarie per capire il testo, successivamente mettete queste informazioni nel vostro riassunto. Tutto ciò che è extra o risulta essere in più rispetto alle informazioni generali, toglietele.
  3. Costruzione del Dialogo. Per costruire un buon dialogo dovete capire cosa devono dire i vostri personaggi. Quindi togliete tutte le parole che non servono alla costruzione del testo. Ora impostate il vostro dialogo ricordando di aggiungere le classiche forme di saluto e chiusura, facendo attenzione a capire se i due protagonisti sono amici o se il tono da usare è più formale.
  4. Scrivere una lettera o email. Tendenzialmente entrambe sono molto simili. Ricordate però che nell’email non dovete mettere l’indirizzo del mittente, mentre nella lettera va messo altrimenti è considerato errore. Successivamente ricordatevi di mettere le forme di apertura e chiusura della lettera, e dividete il testo in paragrafi, scrivendo in ogni blocco le informazioni che vi vengono richieste nel quesito. Non divagate e dedicate circa quattro o cinque righe ad ogni blocco.
  5. Completamento del testo. Questa forse è la parte più difficile perché vi ritroverete a dover completare il testo inserendo parole specifiche del lessico legato al tipo di brano oppure verbi da coniugare. Fate attenzione quindi a non sbagliare i tempi e le persone dei verbi, occhio al genere e al numero delle parole. Rileggete il testo più volte così capirete se le parole che avete inserito vi suonano giuste oppure se qualcosa non va. Non vi affidate alla vostra prima scelta ma ponderate e riflettete bene.

(Credits Immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Esame di Terza Media Terza Media