Condividi
Eclissi di Luna 16 luglio 2019: a che ora vederla, cosa succede e cosa sapere sulla luna rossa
Condividi su

Eclissi di Luna 16 luglio 2019: a che ora vederla, cosa succede e cosa sapere sulla luna rossa

Di Chiara Greco
pubblicato il 16 luglio

Luna: il 16 luglio 2019 si festeggierà il 50° anniversario dell’allunaggio in un modo molto speciale! Scopri tutto sull’eclissi di luna e come osservarla!

Eclissi di Luna 16 luglio 2019: a che ora vederla, cosa succede e cosa sapere sulla luna rossa

Eclissi lunare luglio 2019: come vedere la luna rossa stasera

A un anno di distanza dall’eclissi di Luna dello scorso luglio, stasera, 16 luglio 2019, sarà possibile vedere nuovamente la Luna rossa con tanto di eclissi. Questa volta il fenomeno è più modesto, si parla di eclissi lunare parziale e non totale, ma l’effetto è comunque meraviglioso. Insomma, non capita spessissimo di poter osservare il disco lunare che man mano scompare, diventando come ombra facendo scomparire per una volta la brillantezza lattea della Luna che di solito la illumina. Inoltre, quella di stasera è l’ultima per i prossimi anni: per vederne una nuova, dovremo aspettare almeno fino al 2021. Noi di ScuolaZoo vi spiegheremo a che ora osservarla e come vedere la famosa Luna rossa nel cielo.

Volete sapere quali sono i migliori punti di osservazione per vedere l’eclissi di Luna? Trovate qui tutte le info:

eclissi luna 2019

Eclissi di Luna luglio 2019: come osservarla e orario

La prossima eclissi di Luna sarà il 16 luglio 2019: la Terra passerà sulla stessa linea Sole-Luna, creando un ombra che coprirà la Luna dai raggi solari, facendola oscurare. Il risultato sarà un disco ombrato di colore rosso, simile a quello che abbiamo osservato l’estate scorsa. La Luna entrerà nel cono di penombra creato dalla Terra che blocca i raggi solari intorno alle 20.44, sarà però possibile vedere una prima parte di eclissi intorno alle 22 finché non si avrà il picco totale alle 23. Non aspettatevi un’eclissi lunare totale perché quella del 16 luglio è parziale, significa che solo una parte del nostro satellite verrà ombreggiato dalla Terra, mentre l’altra metà sarà brillante così come sempre. Sarà possibile vedere lo spettacolo fino alle 2 di notte.

Eclissi di Luna e allunaggio: perché le due cose sono collegate

I due eventi non sono volutamente collegati ma, neanche a farlo di proposito, l’ultima eclissi parziale di questi anni, fino al 2021, sarà proprio il 16 luglio, la data in cui si festeggia la partenza dell’Apollo 11 che da lì a pochi giorni sbarcò sulla Luna. Il 16 luglio 1969, 50 anni fa, Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins partirono dagli Stati Uniti per affrontare una missione mai compiuta prima. La Luna ha metaforicamente deciso di ringraziare i suoi primi ospiti in questo modo. Per approfondire:

(Credits Immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Scuola