Condividi
Coronavirus, rimborso treno: come ottenerlo e quando si può fare richiesta
Condividi su

Coronavirus, rimborso treno: come ottenerlo e quando si può fare richiesta

Di Chiara Greco
pubblicato il 25 febbraio

Coronavirus: come ottenere un rimborso Trenitalia o Italo se decidi di rinunciare al viaggio verso le regioni colpite dall’emergenza e non solo.

Coronavirus, rimborso treno: come ottenerlo e quando si può fare richiesta

Coronavirus in Italia: come ottenere il rimborso del treno se non puoi viaggiare

Dopo la diffusione del Coronavirus in diverse zone del nord Italia, sono molti coloro che si ritrovano con i piani stravolti, soprattuto chi doveva viaggiare o partecipare a eventi e manifestazioni. Tutto è cancellato, almeno per queste settimane, o rimandato a data da destinarsi. Cosa succede per coloro che hanno prenotato un biglietto del treno per un viaggio nelle regioni colpite dal virus, e non vogliono o non possono più viaggiare? In questo articolo troverete tutte le informazioni sul rimborso del biglietto previsto da Trenitalia e Italo per l’emergenza del Coronavirus, quali sono i requisiti per ottenerlo e come fare domanda.

coronavirus rimborso treni biglietti

Rimborso treni per Coronavirus: la decisione di Ferrovie dello Stato e Italo

Da quando è scoppiata l’emergenza Coronavirus, sono state prese diverse precauzioni da parte delle società dei trasporti per evitare la diffusione dell’epidemia, l’eventuale contagio del personale e venire incontro a coloro che hanno deciso di cancellare un viaggio verso le regioni coinvolte. Fortunatamente, chi decide di non viaggiare in questi giorni non perderà i soldi spesi, perché Trenitalia e Italo hanno previsto un rimborso per tutti i biglietti acquistati entro il 23 febbraio, data in cui l’emergenza è iniziata a crescere.

Rimborso Trenitalia e Italo per Coronavirus: requisiti

Per non perdere i soldi del biglietto Trenitalia o Italo, si deve chiedere il rimborso a certe condizioni. Ecco quali sono:

Trenitalia:

  • rimborso integrale del biglietto per chi lo ha acquistato entro il 23 febbraio 2020
  • il rimborso è previsto per tutti i tipi di biglietti, vetture e per qualsiasi viaggio: Frecce, Intercity, Intercity Notte e Regionale
  • la richiesta va presentata entro il 1 marzo 2020

Italo:

  • rimborso di tutti i biglietti acquistati entro il 23 febbraio 2020
  • rimborso valido solo per i biglietti che coprono le seguenti tratte: tutti i viaggi da e per le zone impattate del Nord Italia (restano al momento quindi escluse Campania, Lazio e Toscana)
  • il biglietto rimborsabile vale esclusivamente per i viaggi che si sarebbero dovuti realizzare entro il 1 marzo nelle zone interessate dal contagio

Come ottenere il rimborso del biglietto del treno?

Se rientrate nei requisiti che abbiamo elencato sopra, potete chiedere il rimborso del vostro biglietto seguendo le indicazioni fornite da Trenitalia e Italo.

Rimborso biglietto Trenitalia per Coronavirus

Per ottenere il rimborso di un biglietto Trenitalia, ci sono due modalità. Dipende dal tipo di viaggio e biglietto:

Treni nazionali e Frecce:

Tutti i biglietti saranno rimborsati con un bonus elettronico pari al valore del biglietto acquistato. Questo bonus potrà essere utilizzato entro un anno dalla data di emissione. La richiesta di rimborso può essere fatta tramite il form online (che trovate su questo link) o recandovi in biglietteria.

Treni regionali:

In questo caso potete ottenere un rimborso in denaro o un riaccredito della somma sulla vostra carta. Dovete recarvi in biglietteria e fare richiesta di rimborso solo se avete acquistato il biglietto tramite i canali ufficiali Trenitalia (biglietterie delle stazioni, sito, app e call center). In alternativa, potete compilare il modulo online – diverso da quello indicato prima – (che trovate su questo link) inserendo tutti i dati e spedirlo all’indirizzo e-mail dell’ufficio regionale di competenza, indicato nell’ultima pagina del documento.

Rimborso biglietto Italo per Coronavirus

Italo ha stabilito un’unica modalità di rimborso per tutti coloro che non possono realizzare il viaggio a causa del Coronavirus. È possibile fare richiesta entro qualche ora prima della partenza contattando il numero 060708 o scrivendo un’email a cancellazioni@ntvspa.it. Nell’oggetto della mail dovete specificare il codice del vostro biglietto. L’azienda erogherà un voucher entro 30 giorni dalla richiesta e potrà essere utilizzato per l’acquisto di un altro viaggio. In alternativa a questa modalità, potete richiedere il rimborso classico del biglietto, ma fate attenzione alla tipologia: ad esempio, se avete acquistato un biglietto non rimborsabile perché in tariffa Smart, conviene seguire la prima modalità che abbiamo indicato sopra altrimenti rischiate di non avere il voucher di rimborso.

Tutti gli aggiornamenti sul Coronavirus

(Credits immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Scuola