Condividi
Scuole chiuse fino a dopo Pasqua: il nuovo termine ufficiale è il 13 aprile
Condividi su

Scuole chiuse fino a dopo Pasqua: il nuovo termine ufficiale è il 13 aprile

Di Alice Giusti
pubblicato il 01 aprile

Il Ministro della Salute Speranza ha annunciato il prolungamento delle misure restrittive in tutta Italia fino al 13 aprile.

Scuole chiuse fino a dopo Pasqua: il nuovo termine ufficiale è il 13 aprile

Coronavirus, scuole chiuse fino al 13 aprile: la conferma del Ministro Speranza

È arrivata la conferma ufficiale: le scuole rimangono chiuse fino a dopo Pasqua, in particolare (al momento) fino a lunedì 13 aprile, cioè il giorno di Pasquetta. Lo ha comunicato al Senato il Ministro della Salute Speranza, annunciando che tutte le misure restrittive adottate fino a oggi per contenere la diffusione dei contagi di Coronavirus saranno prolungate per tutto il periodo delle vacanze pasquali. Già il Primo Ministro Conte e la Ministra Azzolina avevano annunciato che il termine del 3 aprile sarebbe stato disatteso visto che la situazione è ancora critica e non si possono terminare adesso le misure di contenimento.

Non perdere:

scuole-chiuse-pasqua

Si rientrerà davvero il 13 aprile a scuola? 

Non lo sappiamo. Il Governo sta procedendo per tappe in maniera da capire come evolve lo scenario epidemiologico e prendere così decisioni in merito (in questo momento conta moltissimo il parere degli scienziati ed esperti di settore). Ciò che la Ministra Azzolina ha ribadito più volte è che «si ritornerà a scuola solo se e quando ci saranno le condizioni di sicurezza per tutti». Ovviamente le scuole sono luoghi di assembramento ed è difficile mantenere le distanze di sicurezza di 1 metro, quindi è molto probabile che il rientro a scuola possa slittare ancora, magari a fine aprile o inizio maggio. Nell’ipotesi peggiore, invece, l’anno scolastico finirà con le lezioni a distanza. In ogni caso, aspettiamo maggiori informazioni in merito dal Miur o dal Governo quando si avvicinerà la scadenza del 13 aprile.

Leggi anche:

(Foto Credits: Pixabay)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Scuola