Condividi
Maturità 2020, davvero il Miur vuole fare maxi colloquio e ammissione per tutti? La risposta ufficiale
Condividi su

Maturità 2020, davvero il Miur vuole fare maxi colloquio e ammissione per tutti? La risposta ufficiale

Di Alice Giusti
pubblicato il 01 aprile

L’Esame di Maturità sarà davvero composto da maxi orale al posto di Prima e Seconda Prova? Ecco la versione ufficiale del Miur.

Maturità 2020, davvero il Miur vuole fare maxi colloquio e ammissione per tutti? La risposta ufficiale

Esame di Stato 2020: il decreto Maturità è ancora in discussione

Da stamattina, tutti i principali giornali italiani stanno riportando la notizia di un’ipotesi concreta di cambiamento alla Maturità 2020: a quanto riportato, il Miur starebbe valutando due scenari data l’emergenza Coronavirus: se si rientrasse a scuola a maggio, si potrebbe protendere per recupero voti e seconda prova facilitata (magari interna); se invece non si rientrasse, ci sarebbe la possibilità di ammissione di tutti i maturandi e dell’eliminazione di Prima e Seconda Prova sostituite da un maxi colloquio orale di 60 minuti. La Ministra Azzolina, tuttavia, ha fatto sapere che al momento non c’è una proposta definitiva, quindi, dobbiamo aspettare ancora qualche giorno per conoscere il nuovo volto dell’Esame di Stato 2020.

Per approfondire:

maturità-2020-cambiamenti

Il Miur sulla Maturità 2020: «È ancora in corso un confronto»

«Sugli Esami di Stato il confronto è aperto e a giorni saranno comunicate decisioni ufficiali in merito», scrive il Ministro dell’Istruzione. «È in corso un confronto per ascoltare le proposte di tutte le forze di maggioranza. Le decisioni che saranno prese dovranno tener conto della situazione d’emergenza che il Paese sta vivendo. L’impegno è quello di lavorare su molteplici scenari. Il Ministero ricorda che la Ministra Azzolina si è sempre detta favorevole a una valutazione seria dell’anno scolastico in corso e degli Esami, nel rispetto del lavoro che stanno portando avanti i docenti e dell’impegno di famiglie e studenti».

Cosa significa questo?

  • non c’è ancora una decisione definitiva, che sarà comunicata nei prossimi giorni
  • le ipotesi sono diverse e ovviamente tarate a seconda del rientro a scuola (al momento il nuovo termine fissato è il 13 aprile)
  • la Ministra Azzolina vuole che l’Esame di Stato sia serio e che premi anche gli sforzi fatti da studenti e professori in questo periodo difficile di stop delle lezioni (quindi propensione al “no” nei confronti del 6 politico e dell’allungamento dell’anno scolastico)

Come cambia la Maturità 2020? Cosa sappiamo con certezza

Quali sono quindi le news certe? Al momento poche, ma entro pochi giorni dovremmo saperne qualcosa di più (forza e coraggio ragazzi! Vi siamo vicini):

Leggi anche:

(Foto Credits: Ministra Azzolina Facebook)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità