Condividi
Maturità 2019, secondo prova mista classico: la versione da tradurre sarà di latino o greco?
Condividi su

Maturità 2019, secondo prova mista classico: la versione da tradurre sarà di latino o greco?

Di Selena
pubblicato il 31 gennaio

Versione di latino o greco alla Seconda Prova di Maturità 2019 per gli studenti del Liceo Classico? A oggi non sappiamo niente a riguardo, ma pare che il MIUR ci svelerà qualcosa tra poco.

Maturità 2019, secondo prova mista classico: la versione da tradurre sarà di latino o greco?

Seconda Prova Maturità 2019: versione di latino o greco al classico?

La Seconda prova di Maturità 2019 è quella che spaventa maggiormente tutti i maturandi. Dopo la riforma del Miur, da quest’anno, il secondo scritto dell’Esame di Stato sarà misto, ossia multidisciplinare. Questo implica che le materie caratterizzanti del ciclo di studi prescelto saranno entrambe oggetto della Seconda Prova. In particolare ad esempio per il liceo classico, nella Seconda prova di Maturità 2019, troveremo sia latino che greco. Ma quello che si sono chiesti gli insegnanti, dopo la comunicazione delle novità riguardanti la Maturità 2019, è se la versione sarà di latino o di greco.

Vuoi scoprire gli ultimi aggiornamenti sulla Seconda Prova di Maturità 2019? Allora non perdere:

seconda-prova-maturità-2019-versione-latino-greco (1)

Maturità 2019 Liceo Classico Seconda Prova: versione di latino o greco? La risposta del MIUR

Abbiamo capito che la Seconda Prova del Liceo Classico verte sia su latino e greco, ma, se avete dato un’occhiata a come sarà fatta la traccia, saprete che ci sarà:

  • una versione in greco o latino da tradurre
  • una versione già tradotta nell’altra lingua non usata per la versione
  • domande di analisi

Di fatto, quindi, la versione da tradurre sarà in greco o latino? Il dubbio, al momento, resta. Ma c’è modo di scoprirlo? Nello specifico, sappiamo che il peso che va assegnato ad ogni disciplina in vista della Seconda prova di Maturità 2019 è diverso in quanto il monte ore attribuito alle varie materie d’indirizzo può essere diverso durante l’anno scolastico. Proprio per questo, il Ministro Bussetti ha confermato che le prove miste terranno in considerazione le ore studiate a scuole delle singole materie. Questo consola un po’ gli studenti del liceo scientifico perché è più probabile che la Seconda Prova sarà maggiormente incentrata su matematica, ma invece per il liceo classico le ore di latino e greco sono più o meno le stesse e quindi il dubbio resta. La versione sarà di latino o di greco? A oggi gli esempi della Seconda Prova di Maturità 2019 rilasciate dal Miur il 20 dicembre non hanno dato risposte a questo quesito visto che prendono in considerazione entrambe le tipologie. Diversi docenti hanno così richiesto l’aiuto di alcuni parlamentari che si sono fatti carico della causa e hanno chiesto al MIUR di svelare l’arcano e di indicare se la prova mista vedrà una versione di latino o greco.

Versione Latino o Greco Seconda Prova Maturità 2019 Liceo Classico, Bussetti: “Aspettate le simulazioni”

Il ministro Bussetti, nonostante le insistenti domande, non si è sbottonato riguardo e ha rinviato la risposta al giorno delle prime simulazioni: “Lo mostreremo il 19 febbraio con la prima simulazione. I nostri esperti sono al lavoro e ho integrato la commissione che già conta centinaia di figure, con nuovi professori di alto profilo”. Bisognerà quindi aspettare il 19 febbraio e il 28 febbraio, giorni in cui si svolgeranno le simulazioni di prima e seconda prova di Maturità 2019, per capire se la seconda prova verterà su una versione di latino o una versione di greco. Bussetti però continua a tranquillizzare gli studenti dichiarando che la Maturità 2019 non sarà difficile perché non lo è mai stata visto che ogni anno c’è una percentuale di circa il 99% dei promossi. Speriamo!

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità