#Esami Orali Maturità

Maturità 2020: come fare la relazione sull'alternanza scuola lavoro in PowerPoint

27 aprile 2020

Orale Maturità 2020: come scrivere la relazione sull'alternanza scuola lavoro in PPT

Una delle poche certezze della Maturità 2020 è la relazione sull'alternanza scuola lavoro: anche se non sarà considerata un requisito d'ammissione, la vostra esperienza di PCTO di quest'anno (o degli anni scorsi) farà parte dell'orale, come specificato dal decreto sulla scuola del 6 aprile. Per presentare la propria esperienza di alternanza scuola-lavoro, lo studente potrà decidere se utilizzare il formato cartaceo o  multimediale e quindi realizzare la sua relazione in PowerPoint. Non sai come crearla? No panic, noi di ScuolaZoo cercheremo di aiutarti a capire come si realizza una relazione in power-point. Non perdere anche gli altri consigli per scrivere la relazione sull'alternanza scuola lavoro:

Alternanza Scuola-lavoro Maturità 2020: relazione in PowerPoint

La prima cosa che dovrai ricordare della presentazione della tua esperienza di alternanza scuola-lavoro è che qualunque sia il supporto (cartaceo o multimediale)  che sceglierai per realizzarla, la tua relazione, in quanto testo tecnico, dovrà rispondere a precisi requisiti. Il primo requisito fondamentale è la brevità: non dovrà superare le 5 pagine (oltre la copertina) o, nel caso in cui decidessi di trasferire il testo in una presentazione multimediale, avrai a disposizione 10 slide (oltre alla copertina). Durante l'esposizione della tua esperienza di alternanza scuola-lavoro dovrai comunicare le tue idee in maniera chiara, precisa e comprensibile. Per far ciò dovrai fare attenzione al modo in cui organizzi e presenti le informazioni e alla scelta delle parole. I consigli che ti diamo noi sono:
  • raccogli la documentazione della tua esperienza e seleziona le informazioni più significative;
  • prepara una scaletta (elenco con i punti da sviluppare);
  • scegli un'impaginazione adeguata e non caotica: utilizza quindi i caratteri classici (Times New Roman, Calibri o Arial), di grandezza compresa da 10 a 14 con interlinea 1,5. Non utilizzare colori troppo sgargianti;
  • utilizza solo parole chiave con frasi brevi che condensano tutto il significato ed evita, quindi, periodi troppo lunghi;
  • inserisci immagini e grafici che siano d'impatto;
  • numera le slide;
  • fai una 'revisione' linguistica e ortografica per evitare errori di distrazione e strafalcioni vari;
  • nella primissima diapositiva inserisci, oltre al titolo, i tuoi dati in modo da rendere ufficiale e più maturo il tuo progetto;
  • prepara un discorso scritto della durata di circa 10 minuti in modo da non improvvisare l'esposizione della tua relazione.
Leggi anche: (Credits photo: Pixabay)