#Esami Orali Maturità

Maturità 2020 orale: cosa sono i materiali e come si usano?

13 maggio 2020

Orale Maturità 2020: tutto sui materiali e come usarli per l'esame

L'orale di Maturità 2020 sarà diviso in 4 parti e una di queste si baserà sulla discussione di alcuni materiali messi a disposizione dalla commissione, subito dopo la discussione dell'elaborato e l'analisi di un testo di letteratura italiana. Ma di cosa si tratta nello specifico e come facciamo a capire su cosa prepararci? In questo articolo vi spiegheremo che cosa intende il Miur per materiali e che cosa dovrete ripassare per non farvi trovare impreparati all'esame di Maturità 2020. Non perdere: maturità 2020 orale materiali

Esame Maturità 2020: che cosa sono i materiali per l'orale

Nel comunicato del Miur sulle ordinanze ministeriali si è spiegato per sommi capi come sarà l'esame di Maturità 2020. Le diverse parti dell'orale riguardano l'elaborato preparato dagli studenti, l'analisi di un testo d'italiano e la discussione di alcuni materiali. Ma facciamo chiarezza su cosa sono questi materiali. Si tratta di contenuti che dovranno essere scelti ogni mattina prima dell'inizio dei colloqui. Ecco nello specifico che cosa è incluso tra i materiali:
  • testi
  • documenti
  • esperienze
  • progetti
  • problemi

Materiali Maturità 2020: come si usano?

Una volta fatta chiarezza su ciò che sono i materiali, vediamo come possono essere usati dalla commissione per svolgere il colloquio orale di Maturità 2020. Di base, hanno la stessa funzione dei contenuti delle buste: una volta presentato il materiale al candidato, questo dovrà costruire un discorso multidisciplinare e di approfondimento partendo dal nodo centrale del materiale. Per questo motivo, la commissione deve scegliere accuratamente i contenuti per permettere agli studenti di poter fare un percorso in linea con ciò che hanno studiato. Leggi anche: (Credits immagini: Unsplash)