Autore Versione di Greco Maturità 2018: cosa sapere per la seconda prova
Condividi su

Autore Versione di Greco Maturità 2018: cosa sapere per la seconda prova

Di Chiara Greco
pubblicato il 20 giugno

Versione Greco Maturità 2018: volete sapere quali sono gli autori amati o meno preferiti dal Miur? Ecco tutti i nomi per l’esame dei Liceo Classico.

Autore Versione di Greco Maturità 2018: cosa sapere per la seconda prova

Versione Greco Seconda prova Maturità 2018: quale autore ha scelto il Miur?

La Seconda Prova di Maturità 2018 sta per iniziare e l’ansia da autore per la Versione di greco del Liceo Classico è alle stelle: chi avrà scelto il Miur? Lo scopriremo solo il 21 giugno, tuttavia possiamo cercare di capire quale tipo di traccia dovrete tradurre per la prova di quest’anno in base agli autori preferiti dal Miur alla Maturità degli anni passati e gli autori di nicchia che non escono da tanto tempo. Cerchiamo di capire insieme l’autore e le versioni tradotte a cui dare un’occhiata dell’ultimo minuto!

Se cercate una guida alla traduzione della versione di greco e volete sapere quali autori studiare per la Maturità 2018, non perdete:

Autore versione di Greco Maturità 2018: i pù scelti per la seconda prova del Liceo Classico

Sappiamo che state già guardando con grosso timore la seconda prova di greco perché non sappete ancora cosa potrebbe essersi sognato il Miur quest’anno. Noi non possiamo ovviamente darvi notizie su quello che uscirà perché tutte le indicazioni ufficali le avremo solo quando arriverà il 21 giugno. Vi aiuteremo però a cercare di capire cosa possa aver deciso quest’anno il Ministero, analizzando le ultime scelte e quali autori sono stati i più amati durante gli esami di stato passati:

  • Luciano: è uscito già 5 volte (1970, 1990, 1999, 2008, 2014), si potrebbe presupporre che a distanza di 4 anni venga scelto nuovamente per la prova di quest’anno;
  • Platone: anche lui è già uscito 5 volte (1972, 1980, 1987, 2004, 2010), anche lui è tra i preferiti e sono ben 8 anni che non compare tra le seconde prove;
  • Plutarco: detiene il record con 7 maturità (1954, 1970, 1973, 1982, 1996, 2006, 2016) quindi la probabilità che venga scelto diminuisce se contiamo le volte in cui è comparso nelle seconde prove ma è possibile che il Miur lo possa nuovamente inserire sorprendendo tutti;
  • Isocrate: si piazza tra i più amati perché scelto ben 4 volte (1925, 1958, 2016), anche lui però rientra tra le prove pià recenti, quindi è difficile che dopo due anni venga inserito nella seconda prova.

Per approfondire:

Versione Greco Liceo Classico: gli autori di nicchia e i meno scelti per la Maturità

Se da un lato abbiamo gli evergreen delle seconde prove di greco, ci sono autori che per una mole di opere minore o per motivi a noi sconosciuti sono stati scelti pochissime volte. Ecco la lista degli autori greci di nicchia:

  • Epicuro: l’autore della Lettera a Erodoto è stato scelto solo una volta nel 1991, quindi potrebbe essere tra i più papabili visto che viene tanto studiato a scuola ma non viene scelto da tanto tempo;
  • Ippocrate: fu scelto una sola volta nel 1993 e da allora non è stato più selezionato;
  • Epitteto: comparve nella prova di greco del 2001;
  • Demostene: rientra tra quelli meno scelti, solo 2 volte, e quelli che non compaiono da tanti anni, infatti l’autore greco fu inserito nella prova del 1973 e del 1998

Seconda Prova Liceo Classico: le versioni di greco degli anni passati

Un buon esercizio per chi frequenta il Liceo Classico e deve affrontare la Seconda Prova 2018 è tradurre le versioni di greco degli anni precedenti. Gli autori di questo articolo hanno scritto i testi da cui il Miur ha scelto le versioni di greco per i precedenti esami di Maturità.
Noi di ScuolaZoo ne abbiamo raccolte alcune da utilizzare per esercitarsi a tradurre o come simulazione in vista della Seconda Prova della Maturità 2018

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità