Condividi
Problemi matematica e fisica Seconda Prova 2019: tracce e soluzioni per la traccia di scientifico
Condividi su

Problemi matematica e fisica Seconda Prova 2019: tracce e soluzioni per la traccia di scientifico

Di Chiara Greco
pubblicato il 19 giugno

Seconda Prova Maturità 2019 scientifico: scopri la guida ai problemi di matematica e fisica, come affrontarli, cosa sapere sulle possibili tracce e soluzioni!

Problemi matematica e fisica Seconda Prova 2019: tracce e soluzioni per la traccia di scientifico

Seconda Prova 2019 scientifico: guida ai problemi di matematica e fisica per lo scientifico

Ormai mancano poche ore alla Seconda Prova di Maturità 2019 e a spaventare i maturandi dello scientifico sono i problemi di fisica e matematica. Quest’anno la traccia, come sappiamo, è mista e, ancor più degli scorsi anni, i problemi, che costituiscono la prima parte della prova, preoccupano più dei quesiti proprio perché, a seconda di cosa sceglie il Miur, possono mescolare punti ed esercizi di matematica con altrettanti di fisica. Se vi sentite spaesati perché non sapete dove trovare delle soluzioni dei problemi per ripassare, allora siete nel posto giusto: noi di ScuolaZoo siamo qui per aiutarvi e darvi tutte le informazioni sui problemi di Liceo Scientifico di Maturità 2019.

Se volete altre informazioni dettagliate sulla traccia e cercate le soluzioni della Seconda Prova 2019 non perdete:

maturità 2019 seconda prova scientifico guida problemi

Seconda Prova 2019 Maturità Scientifico: durata della prova e quanti problemi sono

Per la prima volta in assoluto nella storia degli Esami di Stato, i maturandi dello scientifico dovranno far fronte alla prova mista di matematica e fisica. Questo si traduce in una sola cosa: i problemi e i quesiti saranno su entrambe le materie, e non c’è modo di scampare all’una o all’altra. Per quanto riguarda i problemi, nella Seconda Prova 2019 ne ritroverete due ma vi sarà richiesto di risolverne solo uno. La durata della prova, come ogni anno, è di 6 ore da suddividere per bene tra lo svolgimento del problema e dei quesiti.

Problemi Seconda Prova 2019 Scientifico: struttura della traccia

La Seconda Prova multidisciplinare per lo scientifico è strutturata in modo tale che gli studenti vengano valutati su entrambe le materie caratterizzanti l’indirizzo dello scientifico: matematica e fisica. Perciò anche le tracce dei problemi sono impostate in maniera tale che tra le richieste ci siano siano domande di fisica e di matematica. La traccia del problema è così strutturata:

  • testo del problema con i dati;
  • 4 quesiti a cui rispondere.

Per risolvere tutti i punti, avrete a disposizione dei fogli di brutta in cui potete sbizzarrirvi con i calcoli e con gli appunti, mentre dovrete fare attenzione a riportare in bella tutti i ragionamenti e i calcoli svolti per arrivare alle diverse soluzioni.

Maturità 2019 scientifico: i parametri di valutazione per la Seconda Prova 2019

Il problema ha un peso molto alto sulla valutazione complessiva della Seconda Prova 2019. Anche il punteggio, per la prima volta, cambierà rispetto agli anni scorsi visto che da 15 punti adesso vale 20 punti. Ecco i parametri che verranno valutati nello svolgimento dei problemi e dei quesiti:

  • Parametro 1. Analisi del problema e formulazione delle ipotesi risolutive: 5 punti;
  • Parametro 2. Sviluppo del problema risolutivo: 6 punti;
  • Parametro 3. Interpretazione critica dei dati forniti nel problema: 5 punti;
  • Parametro 4. Argomentazione delle risposte e delle soluzioni: 4 punti.

Come si può notare, la cosa principale è sviluppare la soluzione del problema, quindi la cosa su cui dovete puntare di più sono i calcoli e i ragionamenti utilizzati per arrivare alla soluzione dei diversi quesiti.

Problemi Seconda Prova Scientifico 2019: come svolgerli

Passiamo adesso a parlare di un aspetto più pratico: cosa bisogna fare non appena vi viene consegnato il foglio con le tracce di Seconda Prova? Ecco i nostri consigli per svolgere il problema:

  • Scegliere il problema. Vi saranno presentati due problemi ma ne dovrete risolvere solo 1. Il primo passo da fare è leggere bene entrambe le tracce con i quesiti e valutare quale tra le due vi è più familiare. La scelta infatti dovrete basarla semplicemente sulle vostre capacità. Anche se non riuscite in un primo momento a capire come rispondere a tutti i quesiti di un problema, scegliete quello che riuscireste ad affrontare meglio.
  • Leggere la traccia. Una volta scelto il problema da svolgere, date una lettura più attenta alla traccia scelta. Inquadrate le richieste da svolgere e quali sono le consegne che vi vengono richieste dalla traccia. In questo modo, eviterete di svolgere dei calcoli superflui oppure di perdere qualcosa per strada, rendendovene conto solo all’ultimo.
  • Risolvere i quesiti del problema. Non siete obbligati a svolgere tutti i punti del problema nell’ordine in cui vi vengono presentati. Ottimizzate i tempi andando a risolvere prima le consegne su cui vi sentite più sicuri poi passate a quelle più complesse.
  • Non fatevi prendere dal panico. Ricordate che la Seconda Prova 2019 non gira tutta intorno al problema. Se una delle quattro consegne del vi sta dando filo da torcere, lasciate perdere e andate avanti. Male che vada ricopiate in bella i ragionamenti che siete riusciti a svolgere anche senza arrivare alla soluzione: tutto fa buon brodo!
  • Controllate i calcoli. Prima di copiare in bella, ricontrollate tutti i procedimenti e assicuratevi che i calcoli siano giusti: gli errori di distrazione possono capitare quindi leggete attentamente tutti i punti. Se qualcosa non dovesse quadrare, non fatevi prendere dal panico. La lucidità è tutto e nelle sei ore che avrete a disposizione non potete permettere all’ansia di far capolino nella vostra testa per togliervi del tempo utile.
  • Copiate in bella con attenzione e cura. La bella copia sarà l’unico punto di riferimento per i commissari nel momento della correzione della prova. Ricopiate bene tutti i calcoli, scrivendo con attenzione i procedimenti, senza andare troppo di fretta e ricordate che più scrivete, meglio è. Il professore terrà conto di tutto e anche un procedimento in più o qualche argomentazione aggiuntiva farà la differenza sul punteggio.

Seconda Prova 2019 multidisciplinare scientifico: quali argomenti studiare

In vista della Seconda Prova 2019, gli argomenti da studiare saranno tanti ma non vi conviene cedere all’ultimo. È vero, con la traccia multidisciplinare, il ripasso si è raddoppiato ma ormai siete in pista quindi… ballate! Se volete portarvi avanti per organizzare lo studio, ecco gli argomenti da ripassare:

Ripasso Seconda Prova 2019, Programma Matematica:

  • Aritmetica e Algebra (rappresentazioni dei numeri e operazioni aritmetiche, polinomi, equazioni, disequazioni e sistemi);
  • Geometria euclidea e cartesiana (triangoli, cerchi, parallelogrammi, funzioni circolari, sistemi di riferimento e luoghi geometrici, figure geometriche nel piano e nello spazio);
  • Insiemi e Funzioni (proprietà delle funzioni e delle successioni, funzioni e successioni elementari, calcolo differenziale, calcolo integrale);
  • Probabilità e Statistica.

Ripasso Seconda Prova 2019, Programma Fisica:

  • Misura e Rappresentazione di Grandezze Fisiche;
  • Spazio, Tempo e Moto (grandezze cinematichem, sistemi di riferimento e trasformazioni, moto di un punto materiale e di un corpo rigido, cinematica classica e relativistica);
  • Energia e Materia (lavoro ed energia, conservazione dell’energia, trasformazione dell’energia, emissione, assorbimento e trasporto di energia);
  • Onde e Particelle (onde armoniche sonore ed elettromagnetiche, fenomeni di interferenza, dualismo onda-particella)
  • Forze e Campi (rappresentazione di forze mediante il concetto di campo, campo gravitazionale, campo elettromagnetico, induzione elettromagnetica).

Maturità 2019: esempi e simulazioni per lo scientifico

Vi volete fare un’idea su come saranno i problemi della traccia multidisciplinare di Seconda Prova 2019 per lo scientifico? Qui trovate le simulazioni svolte:

(Credits Immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità