Condividi
Seconda Prova Maturità 2019 liceo scientifico: tutto sulla traccia di matematica e fisica
Condividi su

Seconda Prova Maturità 2019 liceo scientifico: tutto sulla traccia di matematica e fisica

Di Chiara Greco
pubblicato il 19 giugno

Seconda Prova 2019: anche per il liceo scientifico, dovrai affrontare la traccia multidisciplinare di matematica e fisica! Scopri come è strutturata e cosa sapere su problemi e quesiti!

Seconda Prova Maturità 2019 liceo scientifico: tutto sulla traccia di matematica e fisica

Seconda Prova 2019 matematica e fisica: tutto sulla traccia di liceo scientifico

Siete pronti per affrontare la Seconda Prova di Maturità 2019 di Liceo Scientifico? Ovviamente la risposta è no: come svolgere una traccia di matematica e fisica? È la prima volta che la Seconda Prova dell’Esame di Stato verte su entrambe le materie d’indirizzo e neanche le simulazioni sono riuscite a calmare i maturandi dello scientifico in preda a crisi di panico. Ma non disperate: se avete bisogno di consigli per gli svolgimenti dei problemi e i quesiti di matematica e fisica, così come per sapere come avviene la divisione degli esercizi tra le due materie, noi siamo qui per spiegarvi il funzionamento della traccia mista della Seconda Prova 2019 scientifico.

Non perdere anche:

Traccia matematica e fisica Seconda Prova Maturità 2019: come funziona per il liceo scientifico

La nuova Seconda Prova per il Liceo scientifico avrà una struttura diversa rispetto a quella degli anni scorsi e funzionerà così:

  • un problema da risolvere, a scelta tra due proposte;
  • quattro quesiti da risolvere, scegliendo tra otto proposti (fino allo scorso anno erano 5 da svolgere tra 10 proposti)

Per quest’anno sappiamo che per il liceo scientifico è uscita la prova multidisciplinare e il Miur ha detto che le tracce saranno bilanciate e coordinate per valutare le competenze degli alunni su entrambe le materie. Questo significa che matematica, studiata più ore sui banchi di scuola, sarà preponderante rispetto alle domande di fisica. In ogni caso, non sappiamo, ad esempio, se il Miur opterà per problemi che includano esercizi sia di matematica che di fisica o se, invece, un problema sarà di fisica e uno di matematica, così come non conosciamo il modo in cui saranno posti i quesiti.

Quesiti Seconda Prova Maturità 2019 Scientifico

Per la riuscita della prova, dovete assicurarvi di tenere d’occhio alcune cose e di non lasciare nulla per strada. Ecco i consigli per risolvere bene i quesiti:

  • leggete bene tutti gli 8 quesiti così da scegliere bene quelli che più fanno per voi;
  • per via del numero, risolvete prima tutti i quesiti, partendo dai più facili. In questo modo sapete di non perdere del tempo inutile su tracce che non riuscite a risolvere, togliendo del tempo a ciò che sapete fare.
  • prima di consegnare, fate un controllo generale dei calcoli e assicuratevi di aver riportato tutto sul foglio ufficiale della seconda prova.

Problemi Seconda Prova Maturità 2019 Scientifico

I problemi sono più complessi dei quesiti, infatti ve ne ritroverete solo uno da risolvere, scegliendo tra due proposte. In questo caso fate bene attenzione a queste cose:

  • leggete con calma e attenzione entrambe le tracce prima di decidere quale risolvere;
  • risolvete il problema facendo con calma tutti i passaggi e riportando tutti i ragionamenti (sono sempre punti in più a vostro favore);
  • controllate tutti i passaggi e assicuratevi di aver fatto i calcoli giusti e di non aver lasciato nulla per strada.

Simulazioni Maturità 2019 scientifico: esercitazioni e prove degli anni precedenti

Se state cercando di allenarvi, qui trovi le soluzioni delle Simulazioni di Seconda Prova di Maturità 2019:

Seconda Prova 2019 Liceo Scientifico: punteggi e griglie di valutazione per la prova multidisciplinare

La prova verrà valutata dai professori in base ad una griglia di valutazione, fornita direttamente dal Miur. Il punteggio verrà dato in base ad alcuni criteri specifici, a cui possono essere assegnati diversi punti, fino ad arrivare al totale dei 20 punti massimi per la prova completa:

  • comprensione e analisi del problema, identificazione dei dati e collegamenti elaborati nell’analisi;
  • individuare e conoscere i concetti matematici e fisici che servono per arrivare alla soluzione, strategie utilizzate per arrivare alla soluzione;
  • capacità di risolvere il problema con coerenza e esecuzione dei calcoli completi e corretti;
  • capacità di spiegare la strategia utilizzata e commentare i vari passaggi svolti per arrivare alla soluzione.

I punteggi per ogni criterio cambiano in base alle materie. Qui vi spiegheremo quanto vale ogni criterio per matematica e fisica.

Griglia valutazione Seconda Prova Scientifico: i punti per la prova di matematica

Le prove di matematica e fisica vengono valutate in maniera diffierente per ogni criterio. Questi sono i punteggi per la prova di matematica:

  • comprrensione: 5 punti;
  • individuazione dei concetti: 6 punti;
  • sviluppo della soluzione: 5 punti;
  • argomentazione: 4 punti.

Valutazione Prova di Fisica Maturità 2019: i punteggi di Seconda Prova

La prova di fisica, singola o mista, avrà la sua valutazione. Il ragionamento è diverso da matematica, visto che i problemi e i quesiti verranno affrontati diversamente, seppur con lo stesso metodo di somministrazione. Ecco i punti per ogni criterio:

  • analisi dei dati: 5 punti;
  • sviluppo della soluzione: 6 punti;
  • interpretazione dei dati: 5 punti;
  • argomentazione: 4 punti.

(Credits Immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità