Condividi
Maturità 2019 Seconda Prova scientifico: nuove tracce di matematica e fisica, prova multidisciplinare e punteggi
Condividi su

Maturità 2019 Seconda Prova scientifico: nuove tracce di matematica e fisica, prova multidisciplinare e punteggi

Di Selena
pubblicato il 06 dicembre

La seconda prova di Maturità 2019 è quella che terrorizza di più, soprattutto al liceo scientifico dove con l’introduzione della multidisciplinarietà si rischia di dover affrontare delle tracce sia di fisica che di matematica.

Maturità 2019 Seconda Prova scientifico: nuove tracce di matematica e fisica, prova multidisciplinare e punteggi

Seconda Prova 2019 Liceo Scientifico: le tracce di matematica e fisica, i punteggi e la prova multidisciplinare

Il terrore di tutti i maturandi del Liceo Scientifico riguarda la Seconda Prova di Maturità 2019 che potrebbe interessare due materie: matematica e fisica. L’avvento della prova multidisciplinare infatti cambia le carte in tavola dell’Esame di Stato e per gli studenti dello scientifico le nuove tracce di fisica o matematica stanno già iniziando a terrorizzare tutti. Ma cerchiamo di fare un po’ di ordine e capire insieme in cosa consiste la nuova traccia di matematica e quella di fisica se il Miur dovesse scegliere una sola materia d’indirizzo, come è strutturata la prova multidisciplinare, come cambiano i punteggi e le griglie di valutazione per la Seconda Prova di Maturità 2019 e gli argomenti delle tracce di matematica e fisica.

Maturità-2019-scientifico-nuove-tracce-di-matematica-e-fisica-prova-multidisciplinare-e-punteggi

Materie Seconda Prova Maturità 2019: quali sono per il liceo scientifico

Come ormai è chiaro le materie di indirizzo per la Seconda Prova di Maturità 2019 del Liceo Scientifico sono matematica e fisica. Esattamente come negli anni passati, solo che, da quest’anno il MIUR ha dato vita alla prova multidisciplinare. Questo implica che nella traccia di seconda prova per la Maturità 2019 dello Scientifico potrebbero comparire sia fisica che matematica. Prima di andare nel panico vediamo insieme tutte le singole tracce, la struttura e i punteggi.

Matematica Seconda Prova 2019: com’è strutturata la traccia per il liceo scientifico

La traccia di matematica per la Seconda Prova di Maturità 2019 del liceo scientifico ha una durata che va dalle 4 alle 6 ore e consiste nella soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e nella risposta a quattro quesiti tra otto proposte. Lo scopo è quello di verificare che i maturandi abbiano capito i concetti di matematica di base, i metodi dimostrativi, la capacità di argomentare e usare il ragionamento logico. Nella traccia potrà anche essere chiesta, infatti, la verifica o la dimostrazione di proposizioni con la costruzione di esempi o controesempi, l’applicazione di teoremi o la discussione di modelli. Ricapitolando quindi la prova di matematica per il liceo scientifico in vista della Seconda Prova di Maturità 2019 sarà composta da:

  • un problema da risolvere, a scelta
  • quattro quesiti da risolvere, scegliendo tra otto proposti

Seconda Prova Scientifico Maturità 2019: problemi e quesiti di matematica, gli argomenti della traccia

Ovviamente a oggi non sappiamo nel dettagli gli argomenti precisi che potrebbero essere oggetto dei quesiti e dei problemi di matematica, ma conosciamo i nuclei fondamentali di argomenti che sono:

  • Aritmetica e Algebra: Rappresentazioni dei numeri e operazioni aritmetiche; Algebra dei polinomi; Equazioni, disequazioni e sistemi.
  • Geometria Euclidea o Cartesiana: Triangoli, cerchi, parallelogrammi; Funzioni circolari; Sistemi di riferimento e luoghi geometrici; Figure geometriche nel piano e nello spazio
  • Insiemi e Funzioni: Proprietà delle funzioni e delle successioni; Funzioni e successioni elementari; Calcolo differenziale; Calcolo integrale.
  • Probabilità e statistica: Probabilità di un evento; Dipendenza probabilistica; Statistica descrittiva

Fisica Seconda Prova Maturità 2019: come è strutturata la traccia di fisica per il Liceo scientifico

Qualora nella Seconda Prova di Maturità 2019 del Liceo Scientifico dovesse essere scelta fisica come materia portante, la prova durerà dalle 4 alle 6 ore e consiste nella soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e nella risposta a quattro quesiti tra otto proposte. L’obbiettivo è quello di verificare che i maturandi abbiano acquisito al meglio tutti gli argomenti trattati: comprensione e padronanza del metodo scientifico, capacità di argomentazione fisica, soluzione di problemi attraverso la costruzione e discussione di modelli, l’analisi critica di dati. La prova inoltre potrebbe contenere riferimenti a testi classici o momenti storici significativi della fisica.  Ricapitolando quindi la prova di fisica  per il liceo scientifico in vista della Seconda Prova di Maturità 2019 sarà composta da:

  • un problema da risolvere, a scelta
  • quattro quesiti da risolvere, scegliendo tra otto proposti

Seconda Prova Scientifico Maturità 2019: problemi e quesiti di fisica, gli argomenti della traccia

Come per matematica, anche in questo caso non sappiamo ancora tutti gli argomenti precisi che potranno essere trattati all’interno della traccia di fisica per la Seconda Prova di Maturità 2019. Il MIUR però ha pubblicato i nuclei tematici fondamentali ossia gli argomenti generici. Vediamoli insieme:

  • Misura e rappresentazione di grandezze fisiche: Incertezza di misura; Rappresentazioni di grandezze fisiche
  • Spazio, Tempo e Moto: Grandezze cinematiche, Sistemi di riferimento e trasformazioni; Moto di un punto materiale e di un corpo rigido; Cinematica classica e relativistica
  • Energia e Materia: Lavoro ed energia; Conservazione dell’energia; Trasformazione dell’energia; Emissione, assorbimento e trasporto di energia.
  • Onde e Particelle: Onde armoniche sonore ed elettromagnetiche; Fenomeni di interferenza; Dualismo onda-particella.
  • Forze e Campi: Rappresentazione di forze mediante il concetto di campo; Campo gravitazionale; Campo elettromagnetico; Induzione elettromagnetica

Seconda Prova Maturità 2019 multidisciplinare: come sarà strutturata per lo scientifico?

Nel caso in cui il MIUR decida di affidare agli studenti una prova multidisciplinare per la Seconda Prova di Maturità 2019 del Liceo Scientifico, la struttura sarà la stessa della prova classica. Avrete un problema a scelta da risolvere e quattro quesiti a cui rispondere, sempre a scelta tra otto. Quello che cambia però è il fatto che in caso di prova multidisciplinare, la traccia sarà predisposta: “in modo da proporre temi, argomenti, situazioni problematiche che consentono, in modo integrato, di accertare le conoscenze, abilità e competenze attesa dal PECUP [Profilo Educativo, Culturale E Professionale] dell’indirizzo e afferenti i diversi ambiti disciplinari”.

Se vuoi sapere tutto sulla prova mista per il Liceo Scientifico leggi qui:

Griglia di Valutazione e punteggi Maturità 2019 liceo scientifico

Cambia tutto anche per il punteggio che verrà dato durante la Maturità 2019 del Liceo Scientifico. I voti verranno assegnati seguendo una griglia di valutazione con dei criteri specifici che sono praticamente gli stessi per la prova di matematica, fisica o la prova mista. Eccoli nel dettaglio.

Griglia valutazione traccia matematica Seconda Prova Scientifico Maturità 2019

  • Comprendere: 5 punti
  • Individuare, Conoscere i concetti matematici utili alla soluzione, analizzare possibili strategie risolutive: 6 punti
  • Sviluppare il processo risolutivo: 5 punti
  • Argomentare e Commentare: 4 punti

Griglia valutazione traccia di fisica Seconda Prova Scientifico Maturità 2019

  • Analizzare: 5 punti
  • Sviluppare processo risolutivo: 6 punti
  • Interpretare criticamente i dati: 5 punti
  • Argomentare: 4 punti

Griglia valutazione traccia mista Seconda Prova Scientifico Maturità 2019

  • Analizzare: 5 punti
  • Sviluppare processo risolutivo: 6 punti
  • Interpretare rappresentare o elaborare i dati: 5 punti
  • Argomentare: 4 punti

Cosa portare alla Seconda Prova di Maturità 2019 Liceo scientifico

La mattina della Seconda Prova di Maturità 2019 sarete così agitati da non sapere nemmeno dove si trova la vostra scuola. Ecco allora che è bene fare un po’ di recap generico per capire cosa portare durante il secondo scritto dello Scientifico. Oltre alle cose più ovvie come le penne e una merendina per sopravvivere durante le lunghe ore della prova bisogna infatti ricordarsi di portare tre cose fondamentali:

  • Carta d’identità: ogni maturando deve essere munito di documento d’identità valido che sarà controllato prima di ogni scritto!
  • Calcolatrice: gli studenti di liceo scientifico non possono certo rinunciare al loro principale alleato, ossia la calcolatrice! Tuttavia, attenzione perché non deve essere programmabile.
  • Matite, righe, squadre e tutti gli strumenti tecnici che servono per i progetti

Cosa studiare per la Seconda Prova di Maturità 2019 di matematica o fisica

A oggi è ancora molto presto per dirvi precisamente cosa studiare per la Seconda Prova di Maturità 2019 del Liceo Scientifico. Una cosa però è certa: visto il rischio di una prova mista sia di fisica che di matematica dovreste cercare di seguire bene durante l’anno tutte le lezioni e segnare, volta per volta, tutti gli argomenti più importanti. Il modo per arrivare preparati, oltre ad un super ripasso gli ultimi mesi, è quello di non rimanere mai indietro.

(Foto Credits: Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità