Condividi
Seconda Prova di Latino Maturità 2019: Tacito, tutto sull’autore della versione scelta dal MIUR
Condividi su

Seconda Prova di Latino Maturità 2019: Tacito, tutto sull’autore della versione scelta dal MIUR

Di Selena
pubblicato il 20 giugno

Cosa sapere su Tacito, l’autore scelto dal MIUR per la Seconda Prova di Maturità 2019 e il suo brano tratto da le Historiae.

Seconda Prova di Latino Maturità 2019: Tacito, tutto sull’autore della versione scelta dal MIUR

Tacito, cosa sapere sull’autore per la Seconda Prova Liceo Classico di Maturità 2019

La Seconda Prova  di  Maturità 2019 è arrivata e per gli studenti del Liceo Classico c’è da affrontare la prova multidisciplinare di greco e di latino. Se per greco i ragazzi dovranno analizzare un testo di Plutarco, la versione di latino invece riguarda un testo di Tacito tratto da Le Historiae. Scopriamo allora tutto quello che serve sapere sull’autore della versione.

Se vuoi sapere tutto in diretta sulla Seconda Prova di Maturità 2019 trovi tutto qui:

Qui trovate la traduzione della versione di latino:

Se volete sapere tutto su Tacito e Plutarco qui trovate ogni tipo di informazione legata a loro, alla loro vita e alle opere:

simulazioni-seconda-prova-classico-tacito-cassio (1)

 

Seconda Prova Latino Maturità 2019: cosa sapere su Tacito e le Historiae

Per quanto riguarda Tacito sappiate che è stato uno storico, senatore e oratore romano, considerato anche uno dei più grandi storici proprio della letteratura latina. Tacito ha realizzato tantissime opere importanti come l’Agricola, la Germania, una monografia sull’origine istituzioni la religione e costumi delle popolazioni tra Reno e Danubio, e Le Storie, una delle prime grandi opere che riguardano proprio al racconto storico di Roma dall’anno dei Quattro imperatori all’assassinio di Domiziano. Il testo scelto dal Miur arriva proprio da Le Historiae e il brano riguarda nello specifico la morte di Galba. Questo è l’argomento comune tra le due materie.

Biografia Tacito: vita, opere e cosa sapere

Tacito è considerato lo storico per eccellenza della Roma Imperiale e, con il suo lavoro, ha raccontato la vita e le opere di molti imperatori romani, raccontando anche le tensioni politiche dell’epoca prestando un occhio di riguardo tra i rapporti di Roma e i popoli barbari. Nato intorno al 55 d.C., non si sa dove precisamente, Tacito visse a Roma e qui ricoprì moltissime cariche pubbliche importanti come pretore e console sostituto. Si unì in matrimonio con la figlia del senatore Gneo Giulio Agricola e nel 97 d.C. si ritirò dalla vita politica.

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità