Condividi
Prova scritta di matematica Terza media: guida per l’Esame 2018
Condividi su

Prova scritta di matematica Terza media: guida per l’Esame 2018

Di Maria Saia
pubblicato il 13 giugno

Prova scritta di Matematica Esame di Terza Media 2018: come arrivare preparato per affrontare la traccia di matematica, cosa sapere su cambiamenti del Miur, esercizi e cosa studiare!

Prova scritta di matematica Terza media: guida per l’Esame 2018

Esame terza media matematica 2018

L’Esame di Terza Media 2018 è iniziato e la prova scritta di Matematica incute sempre tanto timore negli studenti.  Sarai sicuramente alle prese con esercizi e soluzioni per arrivare preparatissimo alla data della prova di Matematica dell’Esame di Terza Media, ma sappiamo che con la Riforma della Buona Scuola quest’anno le cose cambiano molto per gli studenti di Terza Media! Cerchiamo subito di calmarti: le prove non saranno molto diverse da quelle degli scorsi anni e non sono decise dal Miur. A stabilirle sono i vostri professori di scuola che ti conoscono bene, quindi le tracce della prova di Matematica dell’Esame di Terza Media 2018 saranno diverse in tutta Italia. Eliminata ogni possibilità di equivoco, cerchiamo di capire come sarà strutturata la traccia della prova scritta di Matematica dell’Esame di Terza Media 2018 e tutto quello che devi studiare e ripassare (cioè il programma Ministeriale di matematica per la terza media).

Vuoi sapere come arrivare super preparato alla prova di matematica dell’Esame di Terza Media? Non perdere:

Vuoi sapere tutto sui cambiamenti per l’Esame di Terza Media 2018 leggi anche:

esame matematica di terza media

La faccia di uno studente qualunque di fronte all’esame di matematica di terza media.

Prova Matematica Esame Terza Media 2018: tutto sulla traccia

La traccia di Matematica dell’Esame di Terza Media è composta da problemi e/o domande a risposte aperta sul programma ministeriale di matematica di Terza Media. Non c’è un numero minimo di problemi e domande che possono essere inseriti, l’importante è che i risultati non siano collegati tra i vari esercizi. Qua trovi tutte le indicazioni e i suggerimenti sulla traccia e come risolvere gli esercizi:

Nuovo esame di Terza media di Matematica: cosa cambia?

Come di certo saprai, a partire da quest’anno entrano in vigore le nuove indicazioni per l’Esame di Terza Media. Secondo quanto riportati dal decreto ministeriale, la prova di matematica non dovrebbe subire grandi cambiamenti. La traccia dovrà fare riferimento a due tipologie di prova:

  • problemi articolati su una o più richieste
  • quesiti a risposta aperta

Il documento specifica inoltre che: “Nella predisposizione delle tracce la commissione può fare riferimento
anche ai metodi di analisi, organizzazione e rappresentazione dei dati, caratteristici del pensiero computazionale. Qualora vengano proposti più problemi o quesiti, le relative soluzioni non devono essere dipendenti l’una dall’altra, per evitare che la loro progressione pregiudichi l’esecuzione della prova stessa.”

Prova scritta di matematica esame terza media: chi sceglie la traccia?

Se può farti sentire meglio, a differenza di quello che ti accadrà durante l’esame di maturità, dove è il Miur ad occuparsi della scelta dei problemi e quesiti per la prova di matematica, durante il tuo esame di terza media la traccia sarà a cura dei tuoi professori. Questo vuol dire che – a meno che non siano dei super cattivi – ti proporranno problemi ed esercitazioni molto simili a quelli svolti durante il corso dell’anno scolastico.
Il regolamento prevede infatti che la commissione predisponga tre tracce, ognuna facente riferimento alle due tipologie di cui sopra, e che poi il giorno dell’esame venga sorteggiata quella da svolgere.

Esame di matematica di terza media: cosa studiare

Per quanto riguarda gli argomenti e gli esercizi che potrai trovare nel tuo compito di matematica durante l’esame di terza media, questi ultimi riguardano quello che avrai studiato nell’ultimo anno di scuola media. Nel decreto si parla di “numeri, spazio e figure, relazioni e funzioni, dati e previsioni” e quindi si presuppone che nulla cambi dagli anni precedenti e che tu debba ripassare con attenzione:

  • equazioni di primo grado
  • geometria solida
  • probabilità e statistica (calcolo della media, della frequenza, rappresentazione di dati in un grafico)
  • domande generiche di scienze

Per saperne di più sul programma su cui si baseranno gli esercizi della prova di matematica dell’Esame di Terza Media, leggi:

Traccia di matematica esame terza media 2018: lo svolgimento

Per affrontare al meglio questa prova scritta, prova a seguire i nostri suggerimenti:

  • prima di tutto leggi interamente la traccia che hai di fronte
  • parti con i quesiti più facili, così te li togli subito di torno
  • concentrati poi sulla parte che ritieni più complicata
  • risolvi i quesiti in brutta copia e dai sempre un’occhiata all’orologio per avere il giusto tempo di ricopiare in bella copia
  • non dimenticare di scrivere il tuo nome sul foglio che consegni alla fine, mi raccomando!

Voto Esame terza media matematica 2018: come funziona

Il voto è un numero (strano?!) che va da 1 a 10, come se fosse un normalissimo compito di matematica che svolgi normalmente. Dato che l’Esame di Terza Media è composto da 4 prove scritte (italiano, matematica, lingua straniera, Test Invalsi) e da un orale, il voto della prova di matematica influenzerà il tuo voto totale solo per un quinto! Quindi, anche se non sei proprio un fenomeno con problemi e operazioni, ti basterà raggiungere la sufficienza per ottenere un buon voto all’Esame di Terza Media alzando la tua media con i voti degli altri scritti!

Maria Saia
Quando sono nata ero una sirena, ma invece di cantare come le mie sorelle, passavo il tempo a scrivere. Il problema era che vivendo sott'acqua i miei quaderni si inzuppavano tutti e l'inchiostro andava via. Per questo ho chiesto a mio padre, il re degli oceani, di darmi delle gambe per andare a vivere in superficie. Adesso abito sulla terra e continuo a passare i miei giorni scrivendo. L'inchiostro, per fortuna, non va più via. In ricordo delle mie origini, tutti i miei amici mi chiamano "Mari". :)
Leggi altri articoli in Esame di Terza Media Terza Media