Esame terza media 2018: Invalsi e cambiamenti ufficiali del Miur
Condividi su

Esame terza media 2018: Invalsi e cambiamenti ufficiali del Miur

Di Selena
pubblicato il 11 ottobre

Cosa cambia per l’Esame di Terza Media 2018? In queste ore a scuola sta arrivando una circolare che spiega tutte le novità, ecco cosa succederà anche con gli Invalsi!

Esame terza media 2018: Invalsi e cambiamenti ufficiali del Miur

Riforma Esame di Terza Media 2018: il decreto del Miur

Quest’anno all’Esame di Terza Media cambia tutto (e lo sapevamo già!) ma finalmente è arrivato il momento di capire con esattezza come (e se davvero diremo addio alle Invalsi!). Il momento della verità, infatti, è arrivato: ieri il Ministro Fedeli ha firmato il decreto che entra nel dettaglio delle tante novità per l’Esame di Stato della Scuola Secondaria di I Grado 2018. Vediamo subito quali sono i punti fondamentali:

  • I Test Invalsi non saranno più una prova d’Esame
  • Le altre prove scritte rimangono e sono: Italiano, matematica e lingua straniera
  • I criteri di valutazione cambiano
  • I criteri di ammissione sono diversi

Il Miur in questi giorni invierà nelle scuole una circolare riguardante tutte le novità, ma noi abbiamo pensato di spiegarti fin da ora cosa succederà. Pronto a scoprire insieme a noi come cambia di rpeciso l’Esame di Terza Media a partire dal 2018? Inizia a prepararti adesso e vedrai che a giugno che non avrai problemi!

Per sapere tutto sull’Esame di Terza Media e iniziare a studiare, non perderti la nostra maxi guida:

novità-esame-terza-media-2018 (1)

Invalsi Esame Terza Media 2018: date delle prove e cosa cambia

Le temute prove Invalsi per la Scuola Media sono confermate in Terza Media, ma non farannno più arte dell’esame. Superare i Test Invalsi sarà comunque fondamentale per essere ammessi all’esame, ma non avrà alcuna inflenza sul voto. Le cose da ricordare a proposito di questo cambiamento sono tre:

  • Date Invalsi Terza Media 2018: tra il 4 e il 21 aprile
  • Materie delle Prove Invalsi di terza Media: italiano, matematica e inglese (una new entry!)
  • Le Prove Invalsi si svolgeranno per la prima volta al computer

Esame Terza Media 2018: nuovi criteri di valutazione

Come vi abbiamo anticipato all’inizio, anche la modalità di valutazione all’esame di Terza Media cambia. Con la Riforma, infatti, verrà dato maggior spazio e peso al processo formativo in toto e al percorso di crescita e di apprendimento effettuato dagli alunni nei tre anni di scuola.
Il collegio docenti deciderà criteri e modalità di valutazione dell’apprendimento dei singoli alunni e, una volta scelti, saranno inseriti nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa. Per rendere poi tutto chiaro anche ai genitori, i voti in decimi saranno accompagnati dalla descrizione del processo di sviluppo dell’apprendimento raggiunto. Inoltre la valutazione del comportamento, la condotta, sarà espresso con un giudizio sintetico non con i voti in decimali.
Per quanto riguarda poi le certificazioni sulle competenze (comunicazione nella madrelingua, comunicazione nella lingua straniera, competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia, competenze digitali, capacità di imparare ad imparare, competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa, consapevolezza ed espressione culturale) insieme al diploma finale del I ciclo verrà anche rilasciata una Certificazione esplicativa delle competenze su modello europeo.

Ammissione Esame Terza Media 2018: i criteri

Con il nuovo decreto approvato dalla Ministra Fedeli i Criteri per essere ammessi all’Esame di Terza Media 2018 saranno i seguenti

  • Limite massimo di assenze per essere ammessi all’Esame: bisognerà aver frequentato almeno tre quarti delle lezioni
  • Condotta: bisognerà non aver avuto delle sanzioni che implicano la non ammissione all’esame
  • Prove Invalsi: come ti abbiamo spiegato prima, bisognerà aver sostenuto le Invalsi di Italiano, Matematica e Inglese

Prove scritte Esame Terza Media 2018: le tracce Italiano, Matematica e lingua straniera

All’Esame di Terza Medina 201, dunque, dovrai sostenere tre scritti. Ecco come saranno strutturati e come verranno considerati ai fini della valutazione

Esame Terza Media 2018: la prova di Italiano

a prova di Italiano dell’Esame di Terza Media 2018 verte sul verificare la padronanza della lingua italiana e la capacità di esposizione del pensiero. Ci saranno delle tracce tra cui scegliere che saranno un testo narrativo o descrittivo, un testo argomentativo, una traccia di comprensione e sintesi di un testo letterario, divulgativo, scientifico.

Esame Terza Media 2018: la prova di Matematica

Anche con questo scritto si verificheranno le capacità e le abilità degli alunni nelle aree dei numeri, dello spazio, delle figure, delle funzioni, delle previsioni… Ci saranno problemi e domande a riposta aperta di teoria, potranno infatti rientrare tra i quesiti anche quiz inerenti al metodo di analisi o alle rappresentazioni di dati.

Esame Terza Media 2018: la prova di lingua straniera (sarà una sola!)

All’esame 2018 di Terza Media si testeranno le competenze di una sola lingua straniera divisa però in due parti. Un test sulle competenze di comprensione e produzione scritta di livello A2 del Quadro comune europeo di riferimento per l’Inglese e A1 per la seconda lingua comunitaria. I ragazzi potranno dover rispondere a un questionario di comprensione di un testo a risposta chiusa e aperta; un esercizio dove bisogna completare un testo in cui siano state omesse parole; l’elaborazione di un dialogo, di una lettera o email personale; sintesi di un testo che evidenzi gli elementi e le informazioni principali.

Esame 2018 Terza Media: il colloquio orale e voto finale

La Prova Orale dell’Esame di Terza Media 2018 vedrà i professori testare i ragazzi sia sulle abilità e le competenze acquisite a scuola, sia sulla capacità di pensiero critico e di riflessione, di intreccio tra le materie e terrà conto delle competenze legate alle attività svolte per la Cittadinanza e legate alla Costituzione.

Il voto finale poi arriva dalla media tra il voto di ammissione e la media dei voti delle prove scritte e orali dell’Esame di Terza Media.

Selena
Sono Selena Marvaldi, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio intitolato "La Spuntatina".
Leggi altri articoli in Esame di Terza Media Terza Media