Condividi
Prove Invalsi terza media 2018: il voto serve per l’esame?
Condividi su

Prove Invalsi terza media 2018: il voto serve per l’esame?

Di Selena
pubblicato il 26 marzo

Ci siamo, gli Invalsi 2018 di Terza Media sono alle porte e molti studenti si stanno chiedendo se il voto farà media oppure no e se, in qualche modo, serve per l’Esame finale: qui trovate tutte le risposte.

Prove Invalsi terza media 2018: il voto serve per l’esame?

Voto Prove Invalsi Terza Media 2018

Se l’Esame di Terza Media fa paura, sicuramente le Prove Invalsi 2018 di Terza Media sono meno spaventose, ma comunque non sono una passeggiata visti anche tutti i dubbi degli studenti sul voto delle Invalsi 2018. Subito dopo Pasqua, in un periodo di tempo compreso tra il 4 e il 21 aprile, gli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie dovranno affrontare gli Invalsi 2018 di Ingleseitaliano e matematicaIl test sarà computer based, ossia niente carta e penna (che potrete portare solo per prendere appunti): si svolgerà tutto davanti al monitor del pc che la scuola vi metterà a disposizione. Ma il cruccio che ancora attanaglia molti studenti che devono affrontare le Prove Invalsi 2018 di Terza Media riguarda il voto. Serve o meno per l’Esame di Terza Media? Il voto degli Invalsi 2018 fa media? Siamo sicuri che i professori non ne tengano conto?

Vi state chiedendo quanto conta il voto delle Prove Invalsi per l’ammissione all’Esame di Terza Media? Scopritelo qui:

Noi di ScuolaZoo risponderemo a ogni vostro dubbio, ma intanto ecco qualche link utile per sapere cosa portare il giorno degli Invalsi 2018 e e come ripassare!

voto-invalsi-2018-terza-media (2)

Invalsi Terza Media 2018: il voto serve per l’esame?

Il voto delle Prove Invalsi 2018 di Terza Media, chiariamolo subito, non fa media e non influisce, come nel passato, sul voto dell’Esame Finale di Terza Media. È comunque importante cercare di svolgerlo al meglio perchè i professori lo correggeranno, tramite delle apposite griglie che assegnano un punteggio specifico ad ogni risposta, e magari valuteranno la vostra preparazione anche in base a quello.

Bisogna ricordarsi comunque che il voto degli Invalsi 2018 si baserà su punteggio specifico espresso per ogni prova in centesimi. In base alla fascia di punti raggiunti si otterrà un voto minimo, 4, e un voto massimo, 10 che non farà media con quello degli scritti e dell’orale dell’Esame di Terza Media 2018.

Insomma gli studenti che stanno per affrontare le Prove Invalsi 2018 di Italiano, Inglese e Matematica possono tirare un sospiro di sollievo visto che, anche se dovesse andare male, il voto non farà media con le prove dell’Esame di Terza Media. Il consiglio che vi diamo noi di ScuolaZoo però è comunque quello di prepararvi al meglio sia perché è un buon esercizio in vista della prova finale di giugno, sia perché è sempre meglio fare bella figura con i professori… non vi pare?!

Non sapete cosa studiare per le Invalsi? Ecco qui tutti i consigli e gli argomenti per la prova:

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Test Invalsi di Terza Media Terza Media