Condividi
Prove Invalsi 2018 Esame Terza Media: cosa succede se il voto è un’insufficienza?
Condividi su

Prove Invalsi 2018 Esame Terza Media: cosa succede se il voto è un’insufficienza?

Di Alice Giusti
pubblicato il 19 aprile

Prove Invalsi Terza Media 2018: i test Invalsi di italiano, matematica e inglese stanno per terminare… se avete paura di non averli fatti bene, ecco cosa sapere nel caso aveste preso un’insufficienza!

Prove Invalsi 2018 Esame Terza Media: cosa succede se il voto è un’insufficienza?

Prove Invalsi 2018: cosa fare se prendi un’insufficienza e quanto conta per l’Esame di Terza Media

Le Prove Invalsi di Terza Media 2018 sono terminate: da quest’anno, infatti, i test non sono più inseriti all’interno dell’Esame di Terza Media, ma comunque affrontarli è obbligatorio. Il Miur, poi, ha introdotto tante novità: non solo le Invalsi 2018 di Terza Media sono state sostenute dal 4 al 21 aprile invece che a giugno, ma c’è stato un test in più (oltre a matematica e italiano, c’è anche la Prova Invalsi di inglese, come ormai saprete) e tutte le prove sono state affrontate per la prima volta al pc! Insomma, l’ansia, il panico e i dubbi di tutti gli studenti sono più che giustificati! In particolare, la domanda che sta preoccupando un po’ tutti è: cosa succede si prende un’insufficienza alle Prove Invalsi di Terza Media? Il voto fa media con l’Esame di Terza Media? E in ogni caso il risultato influisce sul voto di ammissione all’Esame? Rilassatevi: noi di ScuolaZoo siamo qui per aiutarvi a rispondere a tutte le vostre domande sul voto dei Test Invalsi 2018 di Terza Media! 

Non perdete le parole della Ministra Valeria Fedeli sui risultati dei Test Invalsi:

Prove Invalsi 2018 Terza Media: tutto su risposte e soluzioni

Le prove Invalsi di Terza Media 2018 stanno per concludersi. Volete sapere quando escono le soluzioni e come funzionano le griglie di valutazione?

Non perdetevi anche:

prove invalsi 2018 terza media insufficienza

Prove Invalsi Terza Media 2018: il voto fa media per l’Esame?

La novità di quest’anno è che le Prove Invalsi 2018 di Terza Media non faranno media con le prove d’Esame di Terza Media, quindi, da questo punto di vista potete dormire sonni tranquilli. Inoltre, il punteggio non potrà influire sul voto di ammissione all’Esame, anche se avere sostenuto  i test di italiano, matematica e inglese è obbligatorio per potere essere ammessi alla prova conclusiva di giugno. Cosa significa questo?L’importante è essersi presentati in classe il giorno o giorni delle Invalsi 2018; se anche la prova fosse insufficiente, ciò non influirà sulla vostra ammissione all’Esame di Terza Media. Tuttavia, attenzione: a discrezione dei professori, il punteggio ottenuto nelle prove potrà essere trasformato in un giudizio ed essere utilizzato come uno dei tanti criteri per valutare uno studente durante l’anno scolastico. Teoricamente le Prove Invalsi non dovrebbero fare media con i voti di verifiche e interrogazioni, ma possono andare comunque a incidere sulla valutazione complessiva degli studenti.

Non avete ancora sostenuto le Prove Invalsi di Terza Media? Ecco qui come ripassare e le esercitazioni per prepararsi bene:

(Foto Credits: Pixabay)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in Test Invalsi di Terza Media Terza Media