Condividi
Graduatoria Test Medicina 2019: cosa cambia tra in attesa e fine posti?
Condividi su

Graduatoria Test Medicina 2019: cosa cambia tra in attesa e fine posti?

Di Chiara Greco
pubblicato il 01 ottobre

Sei in attesa o tra i fine posti in graduatoria? Scopri le differenze tra i due status e cosa fare in entrambe le situazioni!

Graduatoria Test Medicina 2019: cosa cambia tra in attesa e fine posti?

Test Medicina 2019: differenza tra in attesa e fine posti in graduatoria

Ora che finalmente è uscita la graduatoria di Medicina 2019 conviene far chiarezza su alcuni punti, come ad esempio la differenza tra in attesa e fine posti. Alcuni di voi, infatti, si ritroveranno in una di queste due categorie, molto differenti tra loro. Noi di ScuolaZoo faremo chiarezza su cosa cambia tra le due situazioni e cosa conviene fare in entrambi i casi, visto che le tempistiche della graduatoria sono piuttosto strette.

Segui gli aggiornamenti sull’uscita della graduatoria:

graduatoria medicina 2019 in attesa fine posti

Medicina 2019: in attesa e fine posti

Se vi trovate in uno di questi due gruppi della graduatoria di Medicina conviene che facciate chiarezza sulla questione. Così facendo avrete la possibilità di capire come muovervi e se, purtroppo, dovrete considerarvi già esclusi da ogni possibilità di ottenere uno dei posti disponibili. Ecco la differenza sostanziale tra le due situazioni:

  • in attesa: il vostro punteggio non è così alto da farvi rientrare tra gli assegnati e i prenotati, ma avete comunque totalizzato un numero di punti che fanno ben sperare di essere inclusi tra gli ultimi posti disponibili;
  • fine posti: avete ottenuto un punteggio troppo basso per sperare di poter rientrare tra i posti messi a disposizione dal Miur per quest’anno accademico.

Cosa fare se si è in attesa?

Come spiegato nel bando del Miur, tutti coloro che sono prenotati (e decidono di non immatricolarsi nella sede di prenotazione) o in attesa possono confermare il loro interesse nell’area riservata di Universitaly per essere considerati nel primo scorrimento. Se dimenticate di eseguire questo passaggio, verrete automaticamente esclusi dalla possibilità di concorrere per uno dei posti disponibili rimasti.

Cosa fare se siete tra i fine posti?

Purtroppo qui la situazione non è delle migliori quindi vi consigliamo di valutare subito altre opzioni, anche temporanee fino al prossimo test d’ingresso, perché per voi non c’è neanche la possibilità di poter confermare un eventuale interesse in caso di rinuncia da parte dei candidati che si trovano nelle posizioni più alte della graduatoria.

(Credits immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso