Condividi
Test Medicina 2020 simulazione: come funziona e a cosa serve il quiz nell’iscrizione?
Condividi su

Test Medicina 2020 simulazione: come funziona e a cosa serve il quiz nell’iscrizione?

Di Chiara Greco
pubblicato il 03 luglio

In cosa consiste quiz dell’iscrizione al Test di Medicina 2020? Te lo spieghiamo in parole semplici in questo articolo e ti spieghiamo se conviene o non coviene farlo!

Test Medicina 2020 simulazione: come funziona e a cosa serve il quiz nell’iscrizione?

Test Medicina 2020: tutto sul quiz dell’iscrzione e a cosa serve

Quando vi iscriverete al Test di Medicina 2020 potrete provare a fare una simulazione della prova con il quiz facoltativo, che corrisponde a grandi linee alla versione del test che andrete a sostenere a settembre. Non è obbiligatorio svolgerlo e se non lo fate non sarete penalizzati in alcun modo, dall’altra parte però farlo non implica nessuna valutazione per il test di settembre. Non si ottiene un voto o un punteggio, si tratta semplicemente di una prova per capire da che livello si parte.

Come si sceglie la sede preferita? Ecco i criteri più usati dagli studenti:

esercitazioni test medicina

Quiz Test di Medicina 2020: come funziona?

Da qualche anno è stato inserito il quiz all’iscrizione del test di medicina. Non si tratta di una prova da superare o uno step necessario per finalizzare la domanda correttamente. È solo un passaggio facoltativo che servirebbe per mettere alla prova i candidati al test con un quiz svolto senza studio e senza alcuna preparazione. Si tratta infatti di un test psico-attitudinale di 60 quesiti che a sommi capi somiglia al vero test di medicina.

Test di Medicina 2020: se non fai il quiz non accettano la domanda?

Assolutamente no. Non fare il quiz attitudinale non implica l’esclusione dal Test di Medicina 2020. Si tratta di un passaggio facoltativo e che non richiede una valutazione successiva. Potete decidere di farlo per mettervi alla prova e capire da che base partite senza aver fatto un periodo di studio per il test o potete decidere di non svolgerlo perché non volete caricarvi d’ansia sapendo già da ora come saranno i quesiti. Si tratta di una semplice simulazione, che non vi verrà corretta da nessuno e i cui dati non verranno salvati da nessuna parte.

Leggi anche:

(Credits immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso