Condividi
Test Medicina addio, ma non dal 2018-2019: da quando sarà abolito?
Condividi su

Test Medicina addio, ma non dal 2018-2019: da quando sarà abolito?

Di Selena
pubblicato il 16 ottobre

Il Test Medicina 2018 non verrà abolito da quest’anno ma la strada porterà alla cancellazione del tes d’ingresso: scopri cosa è successo nelle ultime ore e cosa comporta l’abolizione graduale.

Test Medicina addio, ma non dal 2018-2019: da quando sarà abolito?

Numero chiuso abolito per il Test Medicina dopo l’anno accademico 2018-2019?

È di poco fa la notizia che il numero chiuso al Test d’ingresso di Medicina verrà abolito dopo il 2018-2019. Le ultime notizie confermano che l‘abolizione del test d’ingresso avverrà gradualmente e non subito come invece sembrava apparire dalla Legge di Bilancio del 2019 approvata ieri dal Consiglio dei Ministri. Noi di ScuolaZoo, ovviamente, siamo qui per fare un po’ di chiarezza e capire insieme perché il Test Medicina 2018 non verrà abolito subito e come si arriverà alla completa cancellazione. Intanto, come prima cosa, vediamo meglio il disegno di legge che è stato approvato dal Governo inerente il numero chiuso al Test Medicina e cosa è successo nelle ultime ore!

Per sapere tutto in merito alle decisioni del Governo sul numero chiuso, il parere dei rettori delle Università e le ultime sul Test di Medicina 2018 leggi qui:

Test Medicina addio

Abolizione Test Medicina 2018 e 2019: sì o no?

Nel comunicato sull’approvazione della Legge di Bilancio 2019, diffuso dal Ministero nella giornata di ieri, è comparsa una nota in cui si confermava l’abolizione del test d’ingresso a numero chiuso di Medicina. La cosa ha alzato subito un vero e proprio polverone perché se da un lato la Ministra Grillo ha espresso la sua volontà di abolire una volta per tutte il numero chiuso per la facoltà di Medicina, dall’altro lato il Ministro dell’Istruzione Bussetti ha dichiarato di non essere a conoscenza di questa decisione. Nella giornata di oggi si è finalmente fatto chiarezza sulla questione dell’abolizione del numero chiuso, attraverso una nota congiunta dei Ministri Bussetti e Grillo, i quali hanno specificato che si arriverà all’abolizione del numero chiuso attraverso un processo graduale. Inoltre Palazzo Chigi ha specificato che l’abolizione del numero chiuso è in realtà un “obiettivo di medio termine” del Governo. Non abbiamo, quindi, una data precisa, ma è probabile che si arrivi a un’abolizione del Test di Medicina per il 2020-2021, anche se ribadiamo che al momento sono ipotesi e dobbiamo aspettare le conferme ufficiali del Miur.

Numero chiuso Test Medicina 2018: perché non è abolito da subito?

La Ministra della Salute Giulia Grillo aveva più volte espresso la necessità di cancellare il numero chiuso al Test Ingresso di Medicina. A suo dire, infatti, sempre più spesso negli ospedali vi è carenza di medici specialisti il che è da ricondurre alla difficoltà che i giovani studenti incontrano durante il loro percorso di studi. Così, il 15 ottobre 2018, il Governo ha approvato un ddl per il Bilancio 2019 del Ministero della Salute e, fra i vari punti in questione, vi è anche l’abolizione del numero chiuso al Test Medicina, ma non da subito è stato specificato dopo. Questa rettifica è stata fatta oggi dal Ministro dell’Istruzione Bussetti e dalla Ministra Grillo subito dopo la bufera scattata in seguito alla comunicazione dei punti salienti della Legge di Bilancio 2019 approvata dal Consiglio dei Ministri. Questo cambio di rotta è dovuto al fatto che Bussetti non era al corrente della decisione di abolire del tutto il test d’ingresso, proposta solo dalla Ministra Grillo, e ha spiegato che i due avevano deciso di iniziare a intraprendere il percorso dell’abolizione ma attraverso step graduali come l’aumento dei posti disponibili e dei contratti per le borse di studio.

Non perdere:

Ricorso Test Medicina 2018: aumentano i posti disponibili?

Come vi abbiamo anticipato, purtroppo, è impossibile che il numero chiuso al Test Medicina 2018 venga cancellato a partire già da quest’anno. Se però non siete riusciti ad entrare per colpa di qualche irregolarità avete dalla vostra la “carta” del ricorso. Ogni anno infatti capita che molti studenti facciano ricorso dopo aver sostenuto il Test Medicina e Chirurgia. A oggi ci sono molte indagini in corso per via di un aumento esponenziale delle segnalazioni inerenti proprio casi di irregolarità durante lo svolgimento della prova di ingresso. Quindi, forse, se le autorità preposte non dovessero trovare i “colpevoli”, il MIUR potrebbe optare per un ampliamento dei posti disponibili, dando così la possibilità anche a coloro che sono rimasti fuori dalla graduatoria di entrare comunque a Medicina.

Per approfondire:

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso